Jazzitalia - Artisti: Dirty Dixie Jazz Band
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Dirty Dixie Jazz Band
gruppo

I Dirty Dixie sono:
Lorenzo Poletti (trombone, voce)
Alberto Capello (tromba, cornetta)
Daniele Radaelli (banjo)
Max Montagna (tuba, sousaphone)
Matteo Erigoni (percussioni)

Siamo una piccola formazione che ripropone il jazz primordiale di inizio ‘900 nello stesso stile e nelle stesse situazioni in cui è nato e si è sviluppato: melodie divertenti e brillanti riviste attraverso un'improvvisazione energica e rauca, e presentate con spirito chiassoso ed esuberante, che ora come cent'anni fa sanno sorprendere e trascinare il pubblico della strada, di una festa o di una sala da ballo.

La band
Il quintetto attuale si è stabilizzato a fine 2011 ed ha ora alle spalle più di un anno di intensa attività, al quale vanno aggiunti altri sette anni di esperienza in una formazione precedente.
Come le band di New Orleans agli inizi del ‘900, non vogliamo creare un piccolo angolo di intrattenimento, ma ci proponiamo con energia per investire il pubblico con la musica... ed il pubblico gradisce sempre!
Nonostante l 'organico ridottissimo e gli strumenti esclusivamente acustici siamo in grado di produrre il volume sonoro necessario per riempire di musica un'intera piazza...ma sappiamo anche moderare la potenza e suonare in una piccola sala a volume di sottofondo, permettendo una normale conversazione anche a chi non vuole lasciarsi travolgere dal Jazz!

Oltre alle esibizioni stradali ed in piazza stanno diventando sempre più frequenti le occasioni di suonare per accompagnare il ballo o altre forme di intrattenimento coreografico (charleston, tapdance, burlesque e swing), come pure le partecipazioni ad eventi di ogni tipo, dai ricevimenti nuziali alle inaugurazioni di esercizi commerciali, dalle feste a tema alle ricostruzioni di scenari vintage.

In alcune occasioni abbiamo proposto la nostra musica anche nei pub e locali notturni, che hanno apprezzato oltre le nostre aspettative questo diversivo al solito rock.

Nel mese di settembre 2012 abbiamo collaborato con SKY TV, realizzando un videoclip suonato dal vivo come teaser promozionale del nuovo canale HD SKY Arte (in onda dal 1 novembre 2012).

Chiudiamo il 2012 con una collaborazione prestigiosa: l'agenzia OZ Eventi di Milano ci nota durante una parata e ci propone la partecipazione a "Roaring Twenties", il party di capodanno del Badrutt's Palace Hotel di Sankt Moritz.

Al ricevimento otteniamo l'ennesima conferma di quanto il Dixieland Jazz sia davvero un genere senza confini, che dopo cento anni riesce ancora a coinvolgere ed a catturare irresistibilmente l'attenzione e scatenare l'entusiasmo in ogni tipo di pubblico!

Per un'impressione più immediata, ecco il link ad una selezione dei nostri video presenti su Youtube



...ed eccoci in azione sul nostro palcoscenico preferito: la strada!

Curriculum
Tra gli eventi più importanti degli ultimi anni che hanno visto la partecipazione della Dirty Dixie Jazz Band:

Badrutt's Palace Hotel - St. Moritz (CH) – "Roaring 20s", party di Capodanno 2013 organizzato dalla OZ Eventi - Milano (www.badruttspalace.com - www.ozeventi.com)
SKY TV – promo SKY Arte in onda da settembre 2012 (www.sky.it)
Sarnico Busker Festival – 2010 e 2012 www.prolocosarnico.it/sarnicobuskerfestival
Squinterno Festival – Berceto – 2011 e 2012 www.squinternofestival.it
Novara Jazz Festival – 2012 www.novarajazz.org/
Festival MITO Fringe – Milano 2010, 2011, 2012 www.mitosettembremusica.it
CarneMvale – Milano – 2012 www.opposticoncordi.it/012/carnemvale
Street Band Show – Monopoli – 2011 www.streetbandshow.it
Street Festival – Manciano (GR) – 2011 e 2012 www.mancianostreetmusicfestival.com
Ferrara Buskers Festival – 2010 www.ferrarabuskers.com
Ascona Artisti di Strada – 2010 www.artistidistrada.ch

Scheda Tecnica

Formazione:
Quintetto itinerante o stazionario (trombone a coulisse e voce, tromba o cornetta, tuba o Sousaphone, banjo, percussioni da marcia o batteria)
La formazione itinerante è a forma pentagonale e in condizioni normali occupa una larghezza di circa 2 metri.
La formazione stazionaria è a forma di arco, ed occupa uno spazio di circa 5 x 2 metri.
Nel caso venga impiegata la batteria, gli ingombri aumentano proporzionalmente (7 x 4 m)

Eventuale amplificazione per formazione stazionaria:
L'ideale sarebbe amplificare frontalmente l'insieme tramite microfoni panoramici (2-4). Non sono necessari monitor singoli, e comunque basta un'amplificazione da palco molto leggera (e solo se davvero necessaria).

Nel caso si debbano amplificare gli strumenti singoli:

Trombone e voce: 2 canali + microfoni idonei, aste e cavi
Tromba: 1 canale + microfono idoneo, asta e cavo
Banjo: 1 canale. Nota: il banjo ha un microfono al suo interno, è possibile connettere direttamente il cavo XLR in uscita.
Tuba: 1 canale + microfono, asta e cavo
Percussioni: 1-2 canali + microfoni, aste e cavi
Batteria: tutti i canali necessari in base al numero di pezzi (soluzione normalmente NON adottata)

In questo caso è opportuno disporre di almeno 2 monitor frontali e di 1 monitor per la batteria.

Per contatti e informazioni:
www.facebook.com/dirtydixiejazzband
dirtydixiejazzband@gmail.com
Lorenzo +39 347 8675128
Alberto +39 340 8000019
Daniele +39 348 2829089
Massimiliano +39 349 4428114
Matteo +39 349 1230532


NOTA
La Dirty Dixie Jazz Band si è formata a fine ottobre 2011 in seguito allo scioglimento della precedente formazione, i Deipetos Dixieland Disaster. La maggioranza ha ritenuto di proseguire l'attività dissociandosi completamente dalla precedente gestione, resa insostenibile dalle continue scorrettezze da parte di elementi isolati. I componenti del nuovo gruppo sono rimasti a piena disposizione di tutti i vecchi referenti, per poter chiudere le svariate pendenze economiche e burocratiche lasciate in sospeso.

Siamo a conoscenza di numerosissimi episodi di abuso del nome, dell'immagine, dell'indirizzo email e di tutti i precedenti contatti in ambito musicale del gruppo Deipetos Dixieland Disaster commessi da fine 2011 ad oggi dagli stessi due elementi che avevano portato alla sospensione dell'attività del gruppo. Desideriamo scusarci per i ritardi, i disservizi, le false informazioni e le false aspettative che da ciò siano derivate. Qualsiasi utilizzo dell'indirizzo email deipetos@libero.it, di ogni informazione ad esso inviata,  del nome o di immagini, filmati, o altro materiale riguardante i Deipetos Dixieland Disaster è da considerarsi completamente abusivo a partire da Novembre 2011.

E' possibile ottenere informazioni affidabili e documentabili a proposito dei Deipetos Dixieland Disasteresclusivamente scrivendo a dirtydixiejazzband@gmail.com.














Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Dirty Dixie Jazz Band

Questa pagina è stata visitata 2.074 volte
Data ultima modifica: 10/08/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti