Jazzitalia - Artisti: Max Trabucco
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Max Trabucco
batteria

Max TrabuccoMax TrabuccoMax TrabuccoMax Trabucco
Max TrabuccoMax TrabuccoMax TrabuccoMax TrabuccoMax Trabucco
click sulle foto per ingrandire

Classe 1989, Max Trabucco consegue sotto la guida del M° Mauro Beggio il diploma di laurea di I livello a pieni voti in batteria e percussioni jazz presso il conservatorio "C. Pollini" di Padova e successivamente il diploma di laurea di II livello in Jazz presso il conservatorio "A. Steffani" di Castelfranco Veneto. Nel 2017 si diploma sotto la guida del M° Roberto Gatto presso la CEMM di Milano.

Ha approfondito i suoi studi frequentando masterclass e seminari di alto livello come:
- "Sviluppo del senso ritmico" (tenuta dal M° Bjorn Meyer – 2010);
- "Masterclass di strumenti a percussione" (tenuta dal M° Jarrod Cagwin - 2010);
- "Tecniche e strategie per un controllo ritmico complesso" (tenuta dal M° Jarrod Cagwin – 2011); - "Masterclass di pianoforte jazz" (tenuta dal M° Keith Tippett – 2010);
- "Inside jazz drumming" (tenuta dal M° Roberto Gatto - 2017);

Ed ha partecipato a numerose lezioni tenute da musicisti di fama internazionale (Klaus Gesing, Giovanni Maier, Paolino Dalla Porta, Stefano Battaglia, Roberto Dani, Dave Weckl, Dennis Chambers, Salvatore Maiore, ecc..).

Negli anni ottiene numerosi riconoscimenti in ambito jazzistico quali;
- 1° classificato al Concorso internazionale "Giovani musicisti" (Treviso - 2010)
- 4° classificato al "Concorso Nazionale Batteristi" (Roma - 2012)
- 1° classificato al Concorso Nazionale "Blow in to the nightfly" (Lignano – 2012) - 1° classificato al Concorso Nazionale "Chicco Bettinardi" (Piacenza – 2016)

Ha partecipato a diversi festival Nazionali (Veneto Jazz, Trieste Love Jazz, Umbria Jazz, Sile Jazz, Piacenza Jazz festival, Jazz & dintorni, Treviso Summer Festival, Pordenone summer jazz, Rubano Art Festival, Suoni di Marca, Le nuove rotte del jazz, Pozzuolo in musica, Festival chitarristico Internazionale, Castelfranco Jazz festival ecc..) ed ha preso parte a numerosi spettacoli teatrali esibendosi in prestigiose sale da concerto ("Wonderland"-Teatro Astra; "Mistero"-Teatro San Mauro; "Dimmi come sara? domani" - Teatro Goldoni; Teatro Bratuz, Teatro dei Frari, Teatro Miela ecc..). E' stato ospitato da numerose trasmissioni radiofoniche Nazionali (Radio Rai 3, Radio Rai 1, Radio Statale, Radiobase, Radio Venezia) ed ha suonato in diretta presso gli studi Rai di Milano durante la trasmissione "Piazza Verdi".

Nel 2016 viene selezionato da Veneto jazz come "Giovane Talento del Jazz Italiano" per aprire il concerto di Stefano Bollani;
Flavio Caprera, importante critico musicale, inserisce la sua biografia all'interno del libro "Dizionario del Jazz Italiano" edito da Feltrinelli.
Oltre ad aver preso parte a numerose pubblicazioni discografiche, ha anche pubblicato un metodo didattico dedicato allo studio della batteria.

Discografia:
- Trabucco Bros - Open/Close (feat. Lanfranco Malaguti – Blue Serge, 2010); - Ma.Mi.Ma. – Ma.Mi.Ma. (Ultra sound, 2012);
- Trabucco Bros – Orchestra (feat. Lanfranco Malaguti – Calligola, 2013);
- Oirtrio - Making Friends (feat. Klaus Gesing - Abeat, 2013);
- Oirquartett – Oirquartett (Feat Mirko Cisilino & Tommaso Troncon – Abeat 2015);
- Max Trabucco – Racconti di una notte (feat. Rita Bincoletto & Francesco Clera – Abeat 2016) -Margherita Zane – Attraverso (Indipendent, 2016)
- Marco Birro Trio – Un Bellissimo Albero (Circolo Jazz Verona, 2016)
- Andrea Vettoretti – Wonderland (CNI, 2017)
- Stefano Volpato – Hey Fra (Indipendent, 2017)
- Venice Jazz Club Quintet - Kind Of Miles (feat. David Boato – Indipendent, 2017)
- Nicola Cristante Trio – Kohan (Feat David Boato & Matteo Alfonso – Calligola, 2018)
- Giacomo Zanus Trio – Searching for the North (feat. David Boato – Indipendent, 2018)
- Oirquintet – E penso a te (Abeat, 2018)
- Max Trabucco Trio – Love Songs (Artesuono, 2018)

Per contatti e informazioni:
info www.maxtrabucco.it
www.maxtrabucco.com

link video:
https://www.youtube.com/watch?v=lt19q3_klc4
https://www.youtube.com/watch?v=uWe2JLcykqo














Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Max Trabucco

Questa pagina è stata visitata 1.669 volte
Data ultima modifica: 19/11/2017

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti