Jazzitalia - Artisti: Federica Santi
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Federica Santi
voce

Si avvicina allo studio del jazz nel 2000, anno in cui frequenta l'istituto musicale Citt di Gorizia e la scuola di musica Croma di Colugna (Udine), sotto la guida del M Glauco Venier, di Riccardo Chiarion e della cantante austriaca Ali Gaggl, con la quale cura in particolar modo il canto corale e le tecniche di improvvisazione.

Partecipa a numerosi seminari,fra i quali quelli tenuti da Kenny Wheeler, Norma Winstone, David Boato, Pietro Tonolo, Carla Marcotulli, Maurizio Giammarco, Piero Leveratto, Mario Raja, Giampaolo Casati, Stefano Bollani e il chitarrista estone Jaak Sooaar.

Nella primavera del 2004 si esibisce più volte con Riccardo Chiarion, in occasione delle rassegne musicali estive Jazz Corner (collaterale al festival internazionale Udine Jazz) e Inverno Vivo di Udine.

Nel mese di novembre del 2004 intraprende gli studi presso il Triennio Superiore di musica jazz del Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste, seguendo i corsi di Glauco Venier, Carla Marcotulli, Marcello e Pietro Tonolo.

Nella primavera dello stesso anno entra a far parte di un importante progetto curato dal M Glauco Venier sulla musica del compositore italo-americano Frank Zappa, esibendosi successivamente in diverse manifestazioni musicali come Carniarmonie e Folkest, a fianco di quotati musicisti come Yuri Goloubev, Marcello Alulli, Klaus Gesing e lo stesso Venier.

Dal citato progetto stato realizzato un cd, che verrà presto pubblicato.

Partecipa in trio col chitarrista Riccardo Chiarion e il sassofonista Alberto Vianello alla rassegna jazz veneziana San Servolo Jazz Meeting, presentando un progetto tutto dedicato alla musica di George Gershwin.

Partecipa allo spettacolo ideato da Glauco Venier e dallo scrittore friulano Paolo Patui sulla presentazione del libro Volevamo essere i Tupamaros, scritto dallo stesso Patui, in cui vi un fittissimo intreccio tra letteratura e musica. Infatti tra la lettura di un brano e l'altro viene lasciato ampio spazio ad interventi musicali tutti dedicati alla musica italiana dagli anni 60 ad oggi. Con lo stesso progetto prende parte alla rassegna culturale Calici di Stelle nell'estate del 2006.

Partecipa alle semifinali ed alle finali del concorso nazionale delle Arti 2006 (sezione Jazz), indetto dal Ministero dei Beni Culturali e tenutosi a Como lotto gennaio 2007, aggiudicandosi il secondo posto.

Nel luglio 2007 incide il suo primo disco con brani originali pubblicato dalla Caligola Records nell'aprile 2008, con Yuri Goloubev al contrabbasso, Riccardo Chiarion alla chitarra, Luca Colussi alla batteria, Nicola Bottos al pianoforte e, come ospite, Marcello Tonolo.

Tiene corsi di propedeutica musicale e di canto moderno presso diverse scuole, pubbliche e private, della provincia di Treviso.

Per contatti e informazioni:
Federica Santi

e-mail: fede.santi@tiscali.it
myspace: www.myspace.com/santifederica



Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Federica Santi

Questa pagina è stata visitata 3.058 volte
Data ultima modifica: 27/04/2008





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti