Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Mirko Signorile
piano

Mirko Signorile nasce a Bari il 3 Febbraio del 1974.

Fin da piccolo manifesta una passione per la musica ed in particolare per il pianoforte.

All'età di 6 anni segue le prime lezioni di strumento e solfeggio entrando dopo qualche anno nell'Accademia Musicale della sua città.

Nel 1994 entra a far parte della classe del M°G.D.Binetti del Conservatorio "Niccolò Piccinni" di Bari dove si diplomerà con il massimo dei voti e la lode.

In concomitanza con lo studio dei compositori classici inizia anche lo studio del jazz sotto la guida del pianista Gianni Lenoci il quale stimola in lui un linguaggio tutto personale – e che attualmente lo contraddistingue da tanti altri ottimi pianisti - che sintetizza il pianismo "neo romantico" e "impressionista" con il linguaggio del "bebop".

Nel 1997 frequenta i noti seminari estivi di Siena Jazz studiando con Enrico Rava.

Al termine del Master, sarà lo stesso musicista a consegnarli personalmente la prestigiosa borsa di studio quale "miglior pianista" dei corsi.

Dai corsi senesi nasce la collaborazione con il contrabbassista barese Mauro Gargano e con il vibrafonista salernitano Pasquale Bardaro. Con loro e con il batterista Mimmo Campanale nasce uno dei primi gruppi di Signorile, il "Quartetto Moderno": una band che si rifà ad un'estetica cool tipica del jazz europeo degli anni '60.

Il loro cd "Ecco", prodotto dalla Schema Records sotto la direzione artistica del noto dj Nicola Conte, ottiene ottime recensioni sia in Italia che all'estero e proietta questi giovani musicisti sulle scene europee ed internazionali in tempi rapidissimi.

Nello stesso periodo segue i corsi Jazz tenuti dal saxofonista Roberto Ottaviano.

Qui Mirko Signorile incontra il sassofonista Gaetano Partipilo con il quale nascerà un'intesa musicale che li porterà dapprima alla formazione del gruppo elettrico "The Misficts", poi alla nascita degli "Urban Society" di cui lo stesso Partipilo è leader e, per concludere, al sestetto "The Institute" di cui Signorile è leader.

Questi progetti saranno immediatamente prodotti dalla gloriosa etichetta jazz "Soul Note" guidata da Giovanni e Flavio Bonandrini.

Il 1999 per Mirko Signorile è un anno indimenticabile e sicuramente tutt'ora indelebile. Parte per New York ed incontra musicisti quali Greg Osby, Jason Moran, Tim Berne, Nasheet Waits, Tom Rainy, Richie Beirach, con i quali suona, condivide, studia, discute e metabolizza quello che oggi è sintetizzato alla perfezione nella sua musica.

Il 2002 invece coincide con la nascita della collaborazione con "Rosalia De Souza Quintet" con la quale suona in tutti i più importanti festivals italiani ed Europei.

Nello stesso anno è anche in tour in Russia con il dj Nicola Conte.

Nel Gennaio 2003 viene invitato dal giornalista Pino Saulo a suonare negli studi della Rai per la trasmissione radiofonica "Invenzioni a due voci" diretta dal critico Michele Mannucci.

Nel 2004 nasce quello che oggi è la sua vita: il SynerJazz Trio con Giorgio Vendola al Contrabbasso e Vincenzo Bardaro alla Batteria.

Con loro si esibisce al noto Festival jazz di Clusone e con cui presto sarà in tour in Giappone, Corea del Sud e Cina. Clusone sarà per Signorile anche l'ottima vetrina in cui esibirsi con il "New Trio".

Una formazione un po' più "sperimentale" in cui è affiancato da altri due grandissime promesse del jazz italiano: Gaetano Partipilo (sax) e Giovanni Falzone (Tromba).

La stessa "Soul Note" con il CD "Live in Clusone" ha documentato questi concerti in cui oltre al SynerJazz Trio è presente una coinvolgente improvvisazione tutta estemporanea del New Trio che ha fatto rapidamente il giro dei maggiori Festival Europei aderenti al circuito "Europe Jazz Odissey".

Diverse sono anche le collaborazioni nate negli anni con esponenti del teatro e della danza.

Nel 2004 inizia la collaborazione con la regista Maria Luisa Bigai dalla quale nasce lo spettacolo di successo "Il Gallo al Guinzaglio". Si tratta di un'opera che trae spunto dalla corrispondenza epistolare tra Renato Cacciopoli e il suo maestro Mauro Picone nella quale i diversi piani della matematica, della musica, della poesia, del cinema, dell'impegno sociale e politico vivono contemporaneamente sulla scena e, sullo sfondo di
una Napoli dal Fascismo al Dopoguerra, raccontando una figura di intellettuale irrequieto e scomodo.

Nel 2005 nasce invece "Babele", una comunicazione di forme e suoni astratti attraverso l'estemporaneità musicale e la danza improvvisata.

Mirko Signorile tra Autunno 2005 e Primavera 2006 sarà in tour con il suo ultimo lavoro "The Magic Circle".

Discografia
Massimo Carafa - Jazzango - Map records
Quartetto Moderno - Ecco - Schema Rec.
Davide Penta - Dado Ensamble - Panastudio
Pippo Ark D'Ambrosio - Arte Senza Volto - Velnet
Nicola Conte - Jazz Sounds - Schema rec.
Gaetano Partipilo - Urban Society - Soul Note
Mirko Signorile - In Full Life - Soul Note
Roberto Ottaviano - Pow Wow - Splasch rec.
Pierluigi Balducci - Il Peso Delle Nuvole - Splasch rec
Cabaret Noir - Cabaret Noir - Schema rec.
Gaetano Partipilo - Basic - Soul Note
M.Signorile, G.Falzone, G.Partipilo - Live in Clusone - Soul Note
Mirko Signorile SynerJazz Trio - The Magic Circle - Soul Note

Per contatti e informazioni:
MediaMus Management
Saronno(VA) via Prealpi 2
Tel/Fax: +39 02/96 21 124
E.mail: info@mediamus.net
www.mediamus.net



Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Mirko Signorile

Questa pagina è stata visitata 2.717 volte
Data pubblicazione: 12/04/2005





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti