Jazzitalia - Artisti: Pierluigi Mazzoleni
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Pierluigi Mazzoleni
pianoforte, fisarmonica, voce

Click here to read the english version

photo by Tiziana FurmaPierluigi Mazzoleni (Pier), inizia lo studio della fisarmonica all'età di 10 anni.

photo by Tiziana FurmaFrequenta diverse scuole di musica, al fine di confrontare le esperienze e i docenti di ognuna di esse; studia con il M° Luigi Ravasio e con il M° Franco Ghislandi, interpreti e didatti italiani. In seguito approda alla musica classica suonando brani specifici, trascritti per il suo strumento. A 16 anni, ormai allievo del M° Pasquale Vitali, si diploma presso la "Accademia Luigi Lanaro" di Roma, ottenendo i diplomi di fisarmonica del 4°, 5° e 6° Corso, in tecnica contrappuntistica, lettura e composizione con ottimi risultati.

Si evidenziano nel vissuto musicale di Pier Mazzoleni svariate esperienze come ad esempio, una, la partecipazione al Dopo Festival di Sanremo nel Febbraio 1983 per la presentazione del gruppo Made in Italy, di cui ne era il fisarmonicista, prodotto dalla Alpharecord. L'esperienza in giovane età, di un Festival di Sanremo cosi ricco di personaggi nuovi come questa in edizione, gli da modo di confrontarsi e fare buone conoscenze. L'incontro con il pianoforte, avviene in modo spontaneo e del tutto casuale, intorno ai vent'anni.

Da sempre affascinato dall'arte dell'improvvisare, Pier nutre da subito ammirazione per i grandi musicisti e interpreti del jazz, fra tutti Bill Evans. Ma anche per Keith Jarrett, Cecil Taylor, Michel Petrucciani.

photo by Tiziana FurmaIl suo percorso didattico continua con la ricerca minuziosa e costante di un proprio stile, che lo "identificasse", non solo come pianista e fisarmonicista ma anche come cantante.

Prima di scoprire la timbrica "crooner" della sua voce, Mazzoleni percorre in lungo e in largo molti stili musicali, partendo prima dal pop e arrivando al jazz passando per i grandi repertori swing. Ad influenzarlo su ogni aspetto della musica è il piano-bar, che svolge per una quindicina d'anni con dedizione, collaborando con i più svariati musicisti e cantanti noti e meno noti.

L'ascolto minuzioso di sé, contribuisce a fortificarne le convinzioni e le motivazioni al punto di dargli lo slancio nel creare un repertorio di suoi brani.

photo by Tiziana FurmaVersatile nella stesura, si rivela un interprete sensibile e attento al suo tempo; come scrittore di testi ha sempre uno sguardo all'orizzonte cercando di cogliere anche la più sottile sfumatura. La formula che più si addice alla sua conformazione naturale è quella del "pianoforte solo" in ambito jazz, con tocchi e passaggi classici e creativi. Costituisce il "PM Quartet", quartetto attraverso il quale oltre al suonare Standard jazz e i brani più importanti della musica internazionale, sperimenta generi alternativi e collabora con altri cantanti del panorama pop jazz. Fitto l'impegno anche in ambito didattico come insegnante di pianoforte, fisarmonica e tecniche di animazione musicale. E' direttore del Centro Emotivo Musicale, la scuola di musica da lui fondata in Bergamo nella primavera del 2003.

A 38 anni nasce il suo primo progetto pop jazz acustico, in veste di cantante autore, oltre che di arrangiatore ed interprete. Progetto nel quale Pier, coinvolge amici musicisti apprezzati e stimati nell'ambiente della musica jazz. Sono elementi di spicco fra i più noti. Si tratta di Tito Mangialajo Rantzer al contrabbasso, Stefano Bertoli alla batteria, Roger Rota al sax tenore e soprano, Gigi Ghezzi alla tromba, Luciano D'Addetta alle chitarre. Nel disco Pier Mazzoleni, si avvicenda al pianoforte alla fisarmonica e alla voce.

Ascoltando ognuno degli 11 brani contenuti in questo cd "L'isola", cantato in italiano, si ha l'impressione di vedere un quadro con molti dettagli che raccontano e suscitano emozioni profonde: ogni parola è sempre la più indicata per esprimere con creatività e raffinatezza un'idea.

I brani, da lui interamente scritti, richiamano storie di vita vissuta, emozioni e ricordi di un tempo passato, paesaggi e atmosfere vicine e lontane, ma anche aspetti di una quotidiana attualità, a volte cruda, nella quale ognuno si può facilmente immedesimare.

Un preascolto di alcuni brani di Pier Mazzoleni, si può fare in: www.myspace.com/piermazzoleni2

Per contatti e informazioni:
Pierluigi Mazzoleni
email: pier.piano@virgilio.it
web:
www.pierluigimazzoleni.com
www.myspace.com/piermazzoleni2



Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Pierluigi Mazzoleni

Questa pagina è stata visitata 4.027 volte
Data ultima modifica: 06/01/2008





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti