Jazzitalia - Artisti: Rino Adamo
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novità

Rino Adamo
violino

Click here to read the english version

Nato a Tricarico (MT) il 27 Settembre 1961.

Apprende i primi rudimenti di violino dal nonno (violinista di caffé concerto e rivista nella Napoli degli anni '20 e '30).

Dopo aver studiato violino per nove anni presso il Conservatorio di Musica E.R.DUNI di Matera e dopo alcune esperienze in Orchestre sinfoniche e operistiche, Rino decide, nel 1983, di divenire "autodidatta". In quel periodo collabora con Antonio Infantino & I Tarantolati e suona con musicisti locali del Sud Italia.

A partire dal 1985, dopo una breve parentesi di studi presso la Scuola di Paleografia e Filologia musicale di Cremona, comincia ad interessarsi al jazz ed alla musica tzigana.

Nel 1986/1987 é il violinista tzigano del Circo Darix Togni e, parallelamente, fonda la sua prima formazione: Sestante trio.

Debutta nel jazz nel 1988 con l'Orchestra Laboratorio dei Seminari Senesi, guidata all'epoca da Bruno Tommaso.

Sempre in seno ai Seminari Senesi di Musica Jazz studia per svariati anni con Riccardo Zegna, Gianluigi Trovesi, Paolo Fresu, Bruno Tommaso, Enrico Rava.

Dal 1992 al 1995 fa parte, come primo violino solista, dell'Orchestra Utopia (diretta da Bruno Tommaso). Nel 1995 - 1996 partecipa alla breve avventura del gruppo Il Diritto e Il Rovescio, sempre con Bruno Tommaso. Con queste due formazioni si esibisce nei principali festivals jazz italiani.

Segue, tra il 1997 ed il 2000, una pausa di studio nella quale Rino perfeziona ulteriormente il suo particolarissimo stile, isolandosi nella campagna senese.

Nel 2000 fonda il Rino Adamo Quartetto con un gruppo italo-francese composto da Loic Dequidt al piano, Massimo de Stephanis al contrabbasso, Fred Delestrè alla batteria.

Con questo gruppo incide il primo disco a proprio nome e suona alla Rassegna del Jazz Italiano/Siena Jazz nel 2001.

Nel 2002 avvia una proficua ed intensa collaborazione con il pianista Sergio Corbini, che sfocierà in un lavoro discografico basato su composizioni di jazzisti italiani. Sempre dal 2002 fa parte del Monk Project Quartet del sassofonista Stefano Franceschini.

Nel 2003 costituisce insieme a Sergio Corbini ed al contrabbassista Giovanni Maier l'omonimo trio, rielaborando musiche di Eric Dolphy. Nello stesso anno registra a Parigi un lavoro di sua composizione (Variazioni su un Tema) con il suo nuovo quartetto (Rino Adamo Fiii Quartet) pubblicato da Splasc(h) nel 2004.

Viene pubblicato, sempre dalla Splasc(h), il disco "Playing with Eric", nel 2005.

Nello stesso anno,in seno all' AJMI di Avignon (Association pour le Jazz et les Musiques Improvisées), fonda un quartetto con la partecipazione di Véronique Mula (sassofoni), Bernard Santacruz (contrabbasso), Samuel Silvant (batteria).Questo progetto,al quale si integra poco dopo il pianista Sergio Corbini,si sviluppa con l'ulteriore partnership dell'Accademia Nazionale del Jazz-Siena Jazz e prende il nome di Euro JazzLab con una serie di concerti in Italia e Francia nel 2007 e la registrazione di un cd di prossima pubblicazione.

Discografia:
Con l'Orchestra Utopia:
Nux Erat
(Bruno Tommaso, Vittorino Curci, featuring Pino Minafra, Evan Parker, Gianluigi Trovesi & Orchestra Utopia) / CMC 1993.
Onyx Jazz Club (Artisti Vari, Italian String Trio & Orch. Utopia), - Solo sul brano: "John Cage e gli 11 funghi" - ONYX 1995
6 x 30 (Paolo Fresu Sextet & Orchestra Utopia) - Solo sui brani "Fellini" e "Citazioni" - ONYX 1996

Con " Il Diritto e Il Rovescio":
Il Diritto E Il Rovescio (Valentina Mutti, Rino Adamo, Paolo Botti, Felice Mezzina, Vittorino Curci, Loic Dequidt, Stefano Scatozza, Bruno Tommaso, Carlo Bosco) SJR 1996

Rino Adamo Quartetto Nebedoti (Rino Adamo, Loic Dequidt, Massimo de Stephanis, Fred Delestré) / CARR 2001
Rino Adamo/Sergio Corbini
Antologia Italiana - CARR 2002
Rino Adamo Fiii Quartet
Variazioni Su Un Tema (Rino Adamo, Loic Dequidt, Mauro Gargano, Fabio Accardi) / SPLASC(H) 2004
Rino Adamo/Sergio Corbini/Giovanni Maier - Playing with Eric -The music of Eric Dolphy - SPLASC(H) - 2005

Rassegna Stampa:
Antologia Italiana - Musica Jazz, aprile 2003 - Enzo Boddi
Variazioni su un tema - Musica Jazz, aprile 2004 - Guido Michelone
Playing with Eric - Musica Jazz, giugno 2006 - Claudio Sessa

Rino Adamo FIII Quartet - Variazioni su un Tema (Splasc(h) Records)
Il violinista e compositore si conferma come una delle più originali, eccentriche e periferiche voci «nuove» del jazz italiano. Dopo la pregevole Antologia italiana incisa in duo con il pianista Sergio Corbini, Adamo riunisce un simbiotico quartetto con Loïc Dequidt (piano), Mauro Gargano (contrabbasso) e Fabio Accardi (batteria). 9 composizioni originali giocate in complicità soprattutto con il pianista, in bilico su un crinale sonoro tra musica contemporanea e jazz di ricerca. In solitudine in Anima tripla, Adamo si può apprezzare in quartetto nell'enigmatico Prologo, nell'arguto Lillo e la mosca, nel ricercato Canone imperfetto. Musica inquieta e appassionata. (l.o.)
29/01/2005 - Luigi Onori


Rino adamo Fii Quartet
Variazioni su un tema



Adamo - Corbini - Mayer
Playing with Eric


Per contatti e informazioni:
Rino Adamo
email: rino.adamo@online.fr



Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Rino Adamo

Questa pagina è stata visitata 12.481 volte
Data ultima modifica: 29/02/2008





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti