Jazzitalia - Io C'ero: Carlo Morelli Show
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Carlo Morelli Show
Teatro Cilea di Napoli – 19 ottobre 2006
Testo e foto di Massimiliano Cerreto

Dal blues al gospel, sino al jazz. Ovvero, un vero e proprio trionfo della black music. Per non parlare della vis comica degli attori Alessandra Borgia e Paolo Tarallo. Questi gli ingredienti dello spettacolo diretto da Pino Ecuba e portato in scena da Carlo Morelli e la sua Sunshine Band al Teatro Cilea, dal 19 al 29 ottobre. Ed è davvero superfluo aggiungere che si è trattato di un grande successo. Del resto, quante volte accade che un Teatro decida di aprire la propria stagione con un evento in cui è la musica la vera protagonista? Quella musica di origine afro-americana che, grazie anche agli arrangiamenti di Carlo Morelli, si riappropria della sua autentica funzione: sollevarci dagli affanni quotidiani invitandoci a sollevare lo sguardo verso il cielo, e con un sorriso sulle labbra. Il tutto, regalando uno stato di benessere tale da poter parlare, e senza pericolo di smentita, di musicoterapia di gruppo.

Ma chi è Carlo Morelli? Anzi, il M°Carlo Morelli, visto che è diplomato presso il Conservatorio "San Pietro a Majella". Innanzitutto, una persona innamorata della musica con una lunga esperienza di cantante lirico in diversi teatri italiani. E, non meno importante, un vero showmen in grado di coinvolgere il pubblico nelle sue peripezie. Infine, è il fondatore della Sunshine Band: un ensemble a composizione (talvolta) variabile in cui il ruolo della voce ha assume un ruolo predominante. Accanto al quartetto, che è composto da Lello Somma (basso), Salvio Vassallo (batteria), Gianni D'Argenzio (sax) e Bruno Persico (tastiere), troviamo ben dieci vocalist (in rigoroso ordine alfabetico): Rosa Benincasa, Floriana Cangiano, Federica Evangelista, Gioia Fusco, Valentina Gaudini, Stefano Legnano, Angela Luglio, Cristian Moschettino, Claudia Paganelli e Andrea Russo.

Ciascuno degli artisti citati, e sono proprio tanti, contribuisce in egual misura alla riuscita dello show. Ma non mancano numerosi momenti solistici, come la strepitosa interpretazione di "Think" da parte di Rosa Benincasa e la commovente versione di "Amazing Grace" ad opera di Angela Luglio. Si tratta, però, soltanto di due esempi. E, poi, c'è da aggiungere che incredibilmente belli sono gli arrangiamenti a cappella. E' il caso di "All the thinghs you are" e "Over the rainbow", che chiude lo spettacolo. In attesa di nuovi allestimenti, vi invito a visitare il sito ove potrete trovare maggiori informazioni.

























Invia un commento


© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


Questa pagina è stata visitata 6.732 volte
Data pubblicazione: 12/12/2006

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti