Jazzitalia - Live: Castroreale Jazz Festival 2013
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Castroreale Jazz Festival 2013

Castroreale (ME) - 3, 4, agosto 2013
di Vincenzo Fugaldi

Il festival di Castroreale in provincia di Messina è giunto quest'anno alla tredicesima edizione mantenendo, pur tra le ristrettezze economiche degli ultimi anni, il suo elevato standard qualitativo.

La prima serata, il 3 agosto, era affidata a un duo inedito, quello tra Cristina Zavalloni e Alfonso Santimone. Sin dal primo brano, appartenente alla musica tradizionale cipriota, si è potuta cogliere una grande affinità tra i due, che appartengono alla medesima generazione e vantano gusti musicali eclettici. Se la carriera della Zavalloni in questo momento è ricca di impegni prestigiosissimi (in ambito lirico, contemporaneo e jazzistico), anche quella di Santimone si infittisce di progetti e collaborazioni interessanti, all'interno del collettivo El Gallo Rojo e non solo. Le variegate sfumature della voce della Zavalloni, che spaziano dal jazz di oggi, al canto lirico, alla musica contemporanea, ben si integrano con il colto pianismo di Santimone, anche lui ben lontano da ogni routine jazzistica. Insieme hanno interpretato La donna di cristallo, canzone che dà il titolo all'ultimo cd della Zavalloni inciso per Egea con la Radar Band, Doralice di Dorival Caymmi, un omaggio alla canzone italiana degli anni Ottanta (Vacanze romane), Waking di Cristiano Arcelli, Istinti di Stefano De Bonis, la splendida Don't Talk dei Beach Boys, Bom tempo di Chico Buarque, fino ai bis, un fulminante scat su I'm Old Fashioned per voce sola, Over the rainbow e un improvvisato, velocissimo I Mean You.

La sera del 4 agosto, Mauro Ottolini, miglior musicista italiano, nel 2012, nel Top Jazz indetto dalla rivista Musica Jazz, ha portato a Castroreale uno dei suoi progetti più recenti e meno noti, il Trio Campato in Aria, col fedele Vincenzo "Titti" Castrini alla fisarmonica e il violinista Daniele Richiedei. L'equilibrio della formazione è garantito dalla centralità della fisarmonica, che fornisce una salda base agli slanci solistici del leader e del giovane violinista, pieno di swing e dagli eclettici trascorsi musicali. Un affascinante repertorio di solidissima matrice popolare (tra cui un brano tradizionale di matrice gospel, un fado, la celebre Art Deco di Don Cherry, un omaggio a Nino Rota, una composizione del fisarmonicista Ivano Scattolini, la struggente All The World Is Green di Tom Waits, un brano poco noto di Gorni Kramer dedicato a Ellington, Matti Pellonpää (dello stesso Ottolini) e il suono inconfondibile del trombone di Otto, aperto o mediato da varie sordine, in un campionario vastissimo di effetti e sonorità, sempre caldo e comunicativo, per un concerto partecipato e suggestivo.






Articoli correlati:
08/01/2017

Il mondo che verrà (Raffaello Pareti "The Roar at the Door")- Gianni Montano

05/11/2016

Special Dish (Cristina Zavalloni)- Gianni Montano

15/08/2016

Castroreale-Milazzo Jazz 2016: "...un feeling contagioso e intenso per il duo Sarah Jane Morris & Tony Remy e una ricchezza ritmico-melodica per il Volcan Trio di Gonzalo Rubalcaba in due siti di grande bellezza..." (Vincenzo Fugaldi)

02/11/2015

Mauro Ottolini Sousaphonix - Musica per una società senza pensieri: "Noi vogliamo una musica che aiuti ad ascoltare quello che è diverso da noi, con un atteggiamento di interesse e curiosità..." (Andrea Gaggero)

21/12/2014

Enrico Rava & Parco della Musica Jazz Lab: "Se il nome è un pezzo sacro della storia del jazz italiano, le aspettative schizzano su alle stelle in un baleno. Il problema delle aspettative è che quando vengono tradite, l'amaro in bocca fatica ad andare via." (Nina Molica Franco)

16/08/2014

Castroreale Jazz Festival 2014: "Antonio Onorato e Toninho Horta con il loro nuovissimo progetto From Napoli to Belo Horizonte, le melodie e i racconti intensi della Lighea di Enrico Pieranunzi, finale esplosivo con il tridente Servillo, Girotto, Mangalavite in Fùtbol" (Nina Molica Franco)

09/08/2014

Brooks (Cristiano Arcelli)- Valeria Loprieno

06/04/2014

Cristina Zavalloni e Radar Band: "Cristina Zavalloni ha la capacità di elaborare continuamente nuove concessioni alla creatività, compone musica, scrive testi e canta in varie lingue. Sul palco si muove con grande naturalezza esplorando il movimento corporeo in una gestualità che segue l'ispirazione del testo..." (Viviana Falcioni)

06/04/2014

Flowers In The Garbage (Francesco Cusa 'Vocal Naked Musicians')- Gianni Montano

02/02/2014

Intervista a Franco D'Andrea: "Il bop ci ha dato l'apertura mentale per andare avanti. Non è superato, ma acquisito. Non è un punto di arrivo. E' lo spirito che ci fa cercare il nuovo." (Marco Buttafuoco)

25/08/2013

Jazz Groove Parte 2: Joyce in 'Femina', Maurizio Brunod & Miroslav Vitous in 'Duets', Claudio Fasoli Four in 'Patchwork', Ambrosetti, Caine, Di Castri in 'From Bach to Miles and Trane' e l'omaggio a Lester Bowie di Enrico Rava & PMJL. (Giovanni Greto)

16/06/2013

Young Jazz Festival 13: Artisti italiani della nuova frontiera jazz con una felice incursione norvegese e gran finale con la Liberorchestra, progetto di grande rilevanza sociale. (Vincenzo Fugaldi)

08/06/2013

Mauro Ottolini Sousaphonix: "Bix Factor": "Mauro Ottolini riesce a coniugare ricerca musicale, impegno artistico e capacità di divertire non solo il pubblico, ma anche e soprattutto sè stesso e la band che lo circonda." (Roberto Biasco)

10/03/2013

Rava On The Dancefloor (Enrico Rava and The Parco della Musica Jazz Lab)- Alceste Ayroldi

17/02/2013

Acrobats (Tino Tracanna)- Alceste Ayroldi

09/02/2013

XV Padova Jazz Festival: "Ad un deludente David Murray and The Black Saint Quartet si contrappone l'interessante e godibile Rava on the Dance Floor" (Giovanni Greto)

29/12/2012

I Separatisti Bassi (Mauro Ottolini)- Roberto Biasco

29/09/2012

European Jazz Expo #1: Stanley Jordan, Giovanni Guidi, Cristina Zavalloni, Livio Minafra, Javier Girotto, Enzo Pietropaoli, Claudio Filippini, Enrico Rava e il PM Lab (V. Fugaldi, F. Truono)

22/07/2012

Franco d'Andrea Sextet in "Monk e la Macchina del Tempo" e il trio di piano composto da Kenny Barron, Mulgrew Miller e Dado Moroni in "3 Monkish Pianos. (Gabriele Prevato)

08/04/2012

La Fuga Di Majorana (Jacarè) - Andrea Gaggero

04/02/2012

All'estero posso suonare come mi viene e fare buona musica, in Italia non è semplice. Ecco, in questo caso io la chiamo italietta. Se fai delle scelte che sono meno collocabili nel suono che l'Italia riconosce, fai più fatica a esprimerti, hai meno opportunità, meno spazi, meno possibilità. (Vincenzo Fugaldi)

16/01/2012

The Roar At The Door (Raffaello Pareti)- Alessandro Carabelli

22/10/2011

Castroreale Jazz Festival: "La suggestiva cornice della piazza Pertini di Castroreale in provincia di Messina, una piccola perla dei Peloritani, accoglie da oltre un decennio un festival diretto con passione da Piero Salvo insieme a un ristretto numero di validissimi collaboratori. Quest'anno, dopo la serata iniziale dedicata al violoncellista Ernest Reijseger in trio con Harmen Fraanje e Mola Sylla, si sono esibiti Rita Marcotulli con Francesco Bearzatti, lo ZZ Quartet di Simone Zanchini e il grande contrabbassista francese Renaud Garcia-Fons." (Vincenzo Fugaldi)

25/09/2011

Roccella Jazz Festival 2011 - "Unitàlia In-Attesa": Come tante altre rassegne, jazzistiche e non, l'edizione 2011 di Rumori Mediterranei, con la direzione artistica di Paolo Damiani, ha reso omaggio ai 150 anni dell'unità d'Italia con alcuni progetti mirati e la consueta kermesse di artisti internazionali di primissimo piano provenienti da culture di ogni dove e capaci di rendere unica anche questa trentunesima edizione che, purtroppo, rischia di sparire. (Vincenzo Fugaldi)

28/05/2011

Enrico Rava & Parco della Musica Jazz Lab "Gershwin & more": "Nonostante il repertorio di uno dei maggiori classici che il jazz possa annoverare, appare stimolante l'ascolto della grande abilità strumentale e l'eclettico universo musical-sperimentale dei giovani componenti della band, in una stupefacente "modernità". E Rava si conferma, ancora una volta, grande e storico scopritore di talenti..." (Viviana Falcioni)

02/05/2011

Slaves (Gianluca Petrella Tubolibre)- Enzo Fugaldi

29/01/2011

Giovanni Guidi & The Unknown Rebel Band feat. Gianluca Petrella: "Un'interessante progetto proposto da una band che si impone a giusto merito come una delle realtà più gradite ed originali del panorama jazzistico italiano. Eccellente il lavoro del giovane leader nella guida dell'ensemble e nella costruzione delle strutture armoniche, dimostrando di avere tutte le carte in regola per poter diventare, in un futuro potenzialmente prossimo, un jazzista di livello internazionale." (Andrea Valiante e Francesco Tromba)

07/11/2010

Mare su chiglia (Maurizio Nizzetto) - Cinzia Guidetti

22/08/2010

L'alta qualità del trio Swallow - Talmor - Nussbaum, l'infaticabile Charles Lloyd col suo New Quartet, l'attesissimo duo Chick Corea - Stefano Bollani, l'Aznavour visto dal soprano Cristina Zavalloni e il country rarefatto del Bill Frisell trio al Verona Jazz 2010 (Giovanni Greto)

06/01/2010

Nineteen Plus One (Colours Jazz Orchestra & Kenny Wheeler) - Alceste Ayroldi

05/01/2010

Solidago (Cristina Zavalloni)- Enzo Fugaldi

02/01/2010

Exotica Domestica (Daniele D'Agaro Adriatics Orchestra) - Giuseppe Mavilla

01/11/2009

The Unknown Rebel Band (Giovanni Guidi) - Vincenzo Fugaldi

04/07/2009

Dario Cecchini Four Winds: "I quattro sono riusciti a catturare l'attenzione di un pubblico folto accorso probabilmente per ascoltare il secondo set della serata, l'esplosiva proposta delle cinque batterie rockeggianti del gruppo "La drummeria". Un pubblico quindi poco a suo agio con la tradizione afro-americana." (Marco Buttafuoco)

03/11/2008

Slide Family (Mauro Ottolini - Beppe Calamosca)

13/08/2008

Clusone Jazz Festival: "La ventottesima edizione del festival ha avuto come sempre la sua conclusione con una tre giorni finale ambientata a Clusone e dintorni. Un festival che presta attenzione nei confronti delle nuove tendenze e dei giovani musicisti." (Roberto dell'Ava)

06/07/2008

Comeglians (Daniele D'agaro Adriatic Orchestra)

15/11/2007

Morrocoy (Ascanio Scano )

20/11/2006

Ecologic Island (Mauro Ottolini)







Inserisci un commento


© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


Questa pagina è stata visitata 873 volte
Data pubblicazione: 15/09/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti