Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Doctor 3
12 luglio 2005, Teatro Morlacchi, Perugia
di Antonio Terzo
foto di Claudio Campodifiori

Dopo una pausa di riflessione di circa un anno, Umbria Jazz '05 ha visto la rentrée sulle scene di Doctor 3Danilo Rea al piano, Enzo Pietropaoli al contrabbasso, Fabrizio Sferra alla batteria – con la genialità e lo smalto che da sempre li contraddistingue. Ed infatti il gruppo non risente affatto del periodo trascorso in silenzio, così come il variegato clima musicale di cui esso è artefice: un inizio malinconico del piano, inserimento introspettivo di Pietropaoli, prima con dense profondità sonore all'archetto, poi con liriche altezze melodiche nella sezione più acuta del manico, alle quali danno riscontro le spolverate e leggere spazzole di Sferra. E senza interruzione, come uso nella loro concezione musicale, si sfocia nel brano successivo, più ritmato ma non per questo meno intrigante, anzi, i guizzi di piano, gli spruzzi sui piatti e le cavernose elasticità del contrabbasso avvolgono il teatro con l'estrema semplicità delle linee tematiche.

A seguire Fly Me To The Moon, celata dietro il frizzante taglio pianistico di Rea, e mentre questi mantiene viva la cifra motivica, Pietropaoli infila cesellati contrappunti, e sulle pennellate di Sferra, torna a riecheggiare il motivo precedente, senza che si comprenda se Fly Me To The Moon sia stata una divagazione capitata oppure una parentesi cercata. Non smentendo il carattere sorprendente dei loro concerti, affiora adesso Don't know why, successo di Norah Jones qui in una versione molto più jazz che non l'originale, sulle dita jazzisticamente chirurgiche di Rea, ben assistito dagli altri due "dottori": Pietropaoli afferra immediatamente il suggerimento di rimbalzo, facendo risuonare sul proprio strumento le curve più gravi del tema, seguito dai devianti rimandi sempre fantasiosi ed inaspettati di Rea, da As time goes by a YesterdayMomento particolarmente toccante è Canzone di Marinella cantata – ci si passi in questo caso la licenza – dall'articolato contrabbasso di Pietropaoli, cui si sovrappone altrettanto dolcemente Rea; poi il loro jazz si stinge nel funk di Californication (Red Hot Chili Peppers), con varie accelerazioni percussive dettate da Sferra. Il finale è una carrellata di trailers bop, in cui l'eclettico trio spazia da Salt Peanuts ad altri svariati successi del binomio Parker/Gillespie…

E anche per il bis, i tre si sbizzarriscono tra standards ed interpretazioni jazz di brani pop, fra cui registriamo, in nome della "sindrome Elton" che imperversa in quest'edizione di Umbria Jazz, una raffinata rivisitazione di Your Song, riveduta, corretta e jazzificata, Every breath you take, partita dalla monkiana Well you needn't, che successivamente si trasforma in With or without you, passa per I got rhythm e si conclude con Pietropaoli e Sferra che si fiancheggiano vicendevolmente per una swingante Georgia On My Mind – omaggio al compianto Ray Charles – che Rea a sua volta muta in I'll remember April. E dal momento che, nonostante i lavori discografici, delle loro esibizioni dal vivo s'era davvero sentita la mancanza, l'unico commento che sembra opportuno esprimere è un semplicissimo e benaugurante: bentornati!







Articoli correlati:
25/10/2015

Doctor 3 (Doctor 3)- Antonella Chionna

24/08/2014

Il giro d'Italia a bordo di un disco: Giandomenico Ciaramella, Jando Music: "Il nemico siamo noi stessi, il declino culturale, però sono fiducioso: vedo un sacco di ragazzi ai concerti e nelle scuole di musica e spero che le cose cambino." (Alceste Ayroldi)

28/10/2007

Sotto la consueta direzione artistica di Paolo Damiani, si è tenuta la XXVII edizione di Roccella Jazz Festival 2007, intitolata "Al tempo che farà": "...un'edizione di "Rumori mediterranei" che certo resterà fra le migliori dell'intera storia del festival" (Enzo Fugaldi)

16/03/2006

I Doctor 3 a Villa Celimontana 2005 (Stefano Ramaccia)

16/09/2005

Intervista a Francesco Cafiso, l'enfant prodige che vuole crescere: "...Fino ad adesso è stato tutto naturale, senza alcuna forzatura, sia musicalmente che per quanto riguarda la partecipazione ai festival: spero che proceda così..." (Antonio Terzo)

09/09/2005

I Mostri Sacri: Oscar Peterson, Jim Hall e Roy Haynes infiammano l'edizione 2005 di Umbria Jazz...(Antonio Terzo)

01/09/2005

Cassandra Wilson e Terence Blanchard a Umbria Jazz 2005: "Fra i concerti più attesi dell'intera rassegna perugina, è stato anche quello più provato dal maltempo ..." (Antonio Terzo)

28/08/2005

"Ciò che la guerra ha distrutto la musica cerca di ricostruire, passando per il linguaggio, universale della musica...della musica nera! Umbria Jazz, balcanic windows against racism ha preso ufficialmente il via a Belgrado" (Marcello Migliosi)

27/08/2005

Tutta dedicata alle voci la giornata dell'11 luglio a Umbria Jazz '05, con un fitto carnet di orari e teatri. Da Lizz Wright a Madeleine Peyroux, da Al Jarreau a George Benson per finire con Peter Cincotti. (Antonio Terzo)

09/08/2005

Il Berklee College Of Music festeggiava quest'anno il suo ventennale di attività all'interno di Umbria Jazz dove dal momento del suo insediamento ha sempre avuto una sua importante funzione.

20/07/2005

Brad Mehldau a Umbria Jazz 2005: "Ormai non nuovo alle soirées perugine, Brad Mehldau riesce comunque ad incantare il pubblico dell'Umbria Jazz, in qualunque combinazione si presenti, in gruppo o da solo..." (Antonio Terzo)

10/06/2005

Ciampino Jazz Festival 2005: "...Valenza del tutto particolare assume questa edizione completamente dedicata a Biagio Pagano...Le sei serate hanno visto un'affluenza di pubblico straordinaria..." (Franco Giustino)







Invia un commento


© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


Questa pagina è stata visitata 11.554 volte
Data pubblicazione: 21/09/2005

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti