Jazzitalia - Io C'ero: European Jazz Trio al 'Perse Visioni'
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

European Jazz Trio al "Perse Visioni"
Andreas Fryland, Walter Wolff, Francesco Angiuli
Perse Visioni, Polignano a Mare (Ba), 21 agosto  2010
di Pasquale Raimondo

Inserito nel ricco cartellone di appuntamenti del "PerSe Visioni - Visual Art Exhibition", il concerto dell'European Jazz Trio è stato accolto calorosamente dal pubblico della manifestazione, un grande evento culturale giunto ormai al terzo anno di vita e firmato dall'Associazione Bachi da Setola.

Nel pentagramma del trio - in questo live pugliese - echeggiano melodie italianeggianti al pari delle influenze del jazz nordico, con rimandi e riflessioni tangibili ad autori del calibro di Bobo Stenson, Anders Jormin o richiami a "storici" precedenti, come le formazioni di Bill Evans e Keith Jarrett.

Nata tra le mura del Royal Conservatory di Den Haag (Olanda), la formazione comprende il noto pianista finlandese Walter Wolff, il giovane batterista danese Andreas Fryland ed il talentuoso contrabbassista italiano Francesco Angiuli. I tre hanno catalizzato l'attenzione del pubblico del Perse Visioni presentando loro brani dal carattere introspettivo, nel segno della forte connessione esistente tra motion (moto) ed emotion (emozione), come richiesto dal particolarissimo filo conduttore della manifestazione pugliese.

In apertura del concerto polignanese - Casus Belli - un brano dal solido groove di basso e batteria, firmato dall'intero trio. Si tratta di un pezzo ispirato ai grandi del jazz contemporaneo come Aaron Parks o San Yahel, intriso delle ammalianti atmosfere musicali newyorkesi. A seguire Notturno a Mezzogiorno a firma del solo Angiuli, un pezzo romantico di matrice italiana ("belcanto"), capace di sfiorare l'animo del pubblico per dolcezza e incisività. Tocca poi al brano di Wolff – Acomentano – catalizzare l'attenzione del pubblico, creando grazie al suo forte impatto emotivo un intenso gioco di "tensione e risoluzione". Il brano è stato poi preceduto da un'introduzione di Angiuli, come sempre capace di spaziare fra momenti di pura melodicità e momenti di forte intensità ritmica. Echi del grande Bill Evans tornano forti in Walt'z Waltz di Wolff: dopo l'accattivante esposizione del tema, spazio al singolare solo di Angiuli seguito da un magistrale Walter Wolff. Spazio anche alla creatività del giovane Fryland - che firmando Neurotic Sunday - porta sul palco un grande brano di matrice pop-jazz con echi ed atmosfere vicine al grande Esbjorn Svensson trio. Ad un altro trio, quello di Bobo Stenson, si richiama Prelude, il brano che da il titolo al prossimo cd del trio, (in uscita in Settembre per l'etichetta danese My favourite records), un pezzo di matrice nord europea, negli echi come nelle storie personali dei singoli musicisti. Splendido l'arrangiamento della Countdown di Coltrane, con momenti di improvvisazione collettiva che ci rimandano al Chick Corea degli anni '70 (Now he sings now he sobs) in cui il trio raggiunge l'apice dell'interplay e della intensità dinamica. Grande attenzione merita anche il richiestissimo bis, dedicato a I can't believe you are in love with me, un noto standard.

Il concerto ha dato l'idea di un perfetto compromesso fra musica jazz di stampo afro americano e jazz con influenze europee, sia scandinave che mediterranee.

 






Articoli correlati:
05/12/2010

Prelude (Wolff/Angiuli/Fryland) - Alceste Ayroldi







Inserisci un commento


© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


Questa pagina è stata visitata 3.497 volte
Data pubblicazione: 26/09/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti