Jazzitalia - Io C'ero: Lutte Berg Ensemble
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Lutte Berg Ensemble
Teatro Arciliuto, Roma - 4 giugno 2010
di Laura Mancini

Il 4 Giugno 2010, un "Lutte Berg Ensemble" in versione ridotta, presenta in occasione di una delle ultime serate del Festival Jazz organizzato dal Teatro Arciliuto di Roma presso la Sala Anfiteatro, un concerto che mescola brani di due album del chitarrista italo - svedese: l'ultimo "Landskap", che fornisce una visione personale ed evocativa dei paesaggi della sua terra d'origine e di quelle attraversate, ed il precedente disco "Ensemble".

I
l repertorio eseguito da Lutte Berg alla chitarra fretless a due manici, in duo col pianista Alessandro Gwis, mostra un forte legame con la tradizione della musica popolare, rifacendosi anche al primo pianista svedese che dedicò un intero album a questo genere, Jan Johansson. Validi esempi sono "Danza", uno dei pezzi più ritmati o "Byssan Lull", ispirato ad una ninna nanna svedese che narra di una donna che vive con la sua famiglia in un bosco e vedendo giungere dei viandanti dall'aspetto inquietante non teme di accoglierli ed ospitarli. «Speriamo sia un modo per contrastare la diffidenza che viviamo oggi», annuncia l'autore, intento a suonarla; l'introduzione vede il chitarrista da solo in uno dei pochi momenti in cui usa la parte superiore della chitarra. La melodia, a tratti cantilenante, non è però dolce e rassicurante come ci si aspetterebbe pensando alle nostre ninne nanne, piuttosto sembra narrare una storia, non priva di momenti di suspense.

Del suo passato di autore di colonne sonore si percepiscono ancora le tracce, e non di rado. I brani presentati sembrano creati appositamente per supportare delle immagini. Si passa per "Garrubba" dedicata al quartiere in cui risiedeva Lutte Berg quando viveva a Cosenza e "Tango Triste", una delle poche composizioni in cui si abbandona il tempo in tre quarti ed il chitarrista sembra quasi voler sostituire il suono del tipico bandoneon con quello del suo strumento, mentre Gwis si accompagna al piano fischiettando un motivetto malinconico. Spetta invece al pianista l'apertura di "3 Aprile", composizione che esprime un forte tormento, lasciando solo intuire, verso il finale, un maggior senso di calma nel fraseggio proposto da Gwis sulle note più acute - e privato di amplificazione - che riporta all'infanzia, per poi accelerare e tornare inquieto in coincidenza con le note basse suonate dalla mano sinistra.

La lenta e nostalgica "Where I was born" è un esplicito omaggio alla Svezia mentre "The Gentleman and the Poet" è dedicato, anche nella tecnica adottata da Lutte, ai due suoi riferimenti della gioventù, John Mclaughlin e Pat Metheny.

Un jazz o piuttosto un etno-jazz che davvero va oltre i confini di ciò che siamo soliti collocare all'interno di questo genere, senza però lasciare mai l'ascoltatore spaesato.
 






Articoli correlati:
13/07/2014

E sei arrivata tu (Emanuele Belloni)- Francesco Favano

08/12/2013

Yiddish Melodies In Jazz (Gabriele Coen Jewish Experience)- Gianni Montano

09/09/2012

Songs From The Top Of The World (Nina Pedersen)- Enzo Fugaldi

22/02/2012

Versus (Vittorio Sabelli R-Evolution Band)- Rossella Del Grande

24/12/2010

#2 (Alessandro Gwis) - Alceste Ayroldi

24/12/2010

Closer (Wasabi)- Gianni B. Montano

05/12/2010

Awakening (Gabriele Coen Jewish Experience)- Vincenzo Fugaldi

07/11/2010

The River Will Carry Me (Pasquale Laino) - Alceste Ayroldi

18/03/2010

Javier Girotto Jazz Quartet a Monopoli: "Ho riunito una squadra straordinaria, composta da musicisti di alto livello - ha dichiarato Francesco Angiuli - è stato molto emozionante poter ascoltare la loro 'voce interpretativa' nei brani di mia composizione, così come è stato molto stimolante suonare per la prima volta dei brani di composizione di Girotto, Gwiss e Smimmo, i quali si sono dimostrati molto professionali in tutto". (Pasquale Raimondo)

27/12/2009

Mazzeo - Grottelli - Gwis al 28 DiVino: "...musicisti di diversa estrazione che vantano ciascuno esperienze maturate all'interno di varie formazioni e un interesse affine per la sperimentazione ed il jazz elettronico." (Laura Mancini)

26/12/2009

10/15 (Javier Girotto & Aires Tango) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

21/12/2009

Canto De Perdas (Worldream) - Alceste Ayroldi

08/12/2009

Impatiens (Marco Testoni & Hang Camera) - Marco Buttafuoco

02/12/2009

Elisabetta Antonini presenta il suo album "Un minuto dopo" all'Alexander Platz di Roma insieme a Gabriele Coen, Alessandro Gwis e Paul McCandless. (Laura Mancini)

25/10/2009

Un minuto dopo (Elisabetta Antonini)- Andrea Gaggero

19/07/2009

Golem (Gabriele Coen Jewishexperience)- Gianni B. Montano

20/06/2006

Alessandro Gwis (Alessandro Gwis )

24/04/2004

Ensemble (Lutte Berg)





Video:
salis+worldream.mp4
...
inserito il 02/05/2010  da MrGtrHero - visualizzazioni: 2292
FUGA A TRE - LUTTE BERG ENSEMBLE
...
inserito il 29/09/2009  da Italclip - visualizzazioni: 2284
MINNUSH
...
inserito il 22/08/2009  da DDFvideo - visualizzazioni: 2143
Ennio Rega in concerto: Asti, Salerno, Biella
...
inserito il 14/04/2009  da Marcellinadeangelis - visualizzazioni: 1994
collettivo dedalus in concerto
...
inserito il 02/09/2008  da checcopallone - visualizzazioni: 2212
Ennio Rega - Fnac
...
inserito il 20/04/2008  da beatmeda - visualizzazioni: 1987
NULLA di Fernando Pessoa musicato da Ennio Rega
...
inserito il 16/03/2008  da applausigroup - visualizzazioni: 2278


Inserisci un commento


© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


Questa pagina è stata visitata 2.873 volte
Data pubblicazione: 05/07/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti