Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Musicus Concentus
Network Sonoro
Jazz & New Music in Toscana - Primavera 2006
Michel Portal – Bojan Z duo
Teatro Nazionale – Quarrata (PT) - 25 febbraio 2006
di Enzo Fugaldi
foto di Alessandro Botticelli

Non nuovo a esperienze in duo - le più famose incise su disco sono quelle pluripremiate con Richard Galliano (Blow Up, Dreyfus, 1996) e con Martial Solal (Fast Mood, BMG France, 1999) -, il grande polistrumentista Michel Portal ha donato al pubblico convenuto nel minuto e raccolto Teatro Nazionale di Quarrata un duo pressoché inedito con il pianista Bojan Z, duo esibitosi in precedenza solo una volta otto anni fa a Genova. La collaborazione fra i due è comunque di vecchia data, e testimoniata dal gruppo che incise per l'etichetta Label Bleu il cd Dockings, nel 1997.

Bojan Z Zulfikarpasìc - è un pianista di Belgrado venuto alla ribalta nei primi anni '90, che ha inciso a proprio nome cinque cd con varie formazioni per l'etichetta francese Label Bleu, e ha collaborato anche con Henri Texier nello splendido Azur Quartet. Ha una solida e notevole tecnica jazzistica, ma si distingue per le influenze balcaniche mai soverchianti, dosate con gusto e parsimonia.

Ed è con una articolata composizione del pianista, Ulaz, che alternava momenti danzanti ad altri astratti, che ha preso avvio l'intenso e colloquiale concerto. La sopraffina tecnica di Portal al clarinetto basso si è ancor più dimostrata con il suo Old Jazz (inciso con il titolo Max mon amour sul cd Musiques de cinemas, Label Bleu), un tema indimenticabile composto per la danzatrice Carolyn Carlson, e con una strabiliante versione del celeberrimo Jean-Pierre di Miles Davis, ricca di armonici, doppi e tripli suoni, in un'interazione totale col pianoforte. Portal ha poi imbracciato il clarinetto per il suo ispirato tema Dolphy e per il seguente tema in ¾ Township. E ancora l'intricato e mosso tema di Mutinerie, introdotto dal fido bandoneon, e poi esposto dal clarinetto basso, così come Michel's Jungle, con efficaci cambi d'atmosfera, da lento e introspettivo a ritmato e tagliente, legato al successivo Julio C. - un omaggio al grande scrittore argentino Julio Cortázar, del quale Portal è stato amico - un tango a tempo medio esposto al bandoneon, concluso con ritmi e soffi del mantice ad libitum.

Tra calorosissimi applausi, il concerto si è concluso con un brano di Bojan Z., l'allegro, velocissimo e danzante CD-ROM, e con il bis Judy Garland, tema di Portal dai toni esplicitamente cinematografici, denso di dolce nostalgia.

Sarebbe auspicabile poter riascoltare questo duo su disco, e anche in concerto. Giro il suggerimento ai più avveduti organizzatori di rassegne e festival, almeno a quelli che non temono proposte artistiche come questa, che coniugano mirabilmente avanguardia e tradizione, impegno e grande comunicatività, palpabile gioia di suonare insieme e grande amore e rispetto per chi ascolta.






Articoli correlati:
23/09/2017

Talos Festival 2017: "Un esempio virtuoso di politica culturale che trae la propria forza dalla competenza, dalla volontà e dalla passione del direttore artistico..." (Vincenzo Fugaldi)

02/05/2016

Jdid (Karim Ziad)- Enzo Fugaldi

12/07/2015

Torino Jazz Festival 2015: "La quarta edizione del festival torinese diretto da Stefano Zenni è iniziata con l'atteso progetto "Sonic Genome" di Anthony Braxton: un percorso di otto ore all'interno delle sale del restaurato Museo Egizio." (Vincenzo Fugaldi)

21/08/2011

Bari in Jazz VII Edizione - Miles Lives: "...sono già passati sette anni da quando Bari ha cercato, mercè il pioniere Roberto Ottaviano, di istituzionalizzare una consistente parentesi jazzistica all'interno delle proprie attività culturali. Tra mille difficoltà e qualche punta di amarezza, le cinque giornate di Bari in Jazz hanno tratto la loro essenza nel tema "Miles Lives" tributando il "Dark Magus" a vent'anni dalla scomparsa. Tomasz Stanko, James Taylor Quartet, Michael Blake con Ben Allison e Hamid Drake i concerti di punta della rassegna." (Alceste Ayroldi)

18/08/2011

Gent Jazz Festival - X edizione: Dieci candeline per il Gent Jazz Festival, la rassegna jazzistica che si tiene nel ridente borgo medievale a meno di 60Km da Bruxelles, in Belgio, nella sede rinnovata del Bijloke Music Centre. Michel Portal, Sonny Rollins, Al Foster, Dave Holland, Al Di Meola, B.B. King, Terence Blanchard, Chick Corea...Questa decima edizione conferma il Gent Jazz come festival che, pur muovendosi nel contesto del jazz americano ed internazionale, riesce a coglierne le molteplici sfaccettature, proponendo i migliori nomi presenti sulla scena. (Antonio Terzo)

08/08/2011

Südtirol Jazz Festival: "Il festival altoatesino prosegue nella direzione intrapresa dal direttore artistico Klaus Widmann, confermando e ampliando il suo ruolo di varco di comunicazione tra Italia e Europa, senza trascurare il grande jazz e le novità provenienti dagli Stati Uniti. La moltitudine di eventi che si svolgono nella stessa giornata su palcoscenici dislocati in numerose località del'Altoadige ci ha consentito di seguire un proprio itinerario di ascolti, iniziato il 27 giugno, che ha potuto coprire solo una parte di concerti." (Vincenzo Fugaldi)

04/07/2011

Young Jazz 2011: "Young Jazz si conferma una delle realtà più interessanti del panorama dei festival jazz italiani, grazie non solo alle felici scelte della direzione artistica affidata anche quest'anno a Gianluca Petrella, ma anche al profondo radicamento nel territorio, che coinvolge oltre alla città di Foligno altre vicine incantevoli località offrendo visite guidate a musei e monumenti di eccezionale bellezza, e da quest'anno una sezione speciale denominata Jazz Community, dedicata ai bambini, agli anziani e ai disabili." (di Vincenzo Fugaldi)

05/12/2010

Paolo Fresu e Bojan Z: "La loro tavolozza di colori è essenziale...sono ben addentro all'arte del duo, una pratica che in campo jazzistico ha dato frutti innumerevoli e preziosi." (Vincenzo Fugaldi)

06/06/2010

Terza edizione del Reggio Calabria Top Jazz Festival: "...il concerto memorabile è stato quello del quartetto "Tinissima", una delle opere più importanti del jazz europeo degli ultimi anni, e nella dimensione live raggiunge una compiutezza che la già notevole registrazione in studio faceva solo intuire. A supporto della musica, una serie di struggenti fotografie di Tina Modotti proiettate a cura di Antonio Vanni." (Vincenzo Fugaldi)

25/10/2009

Remembering Weather Report (Miroslav Vitous Group w/Michel Portal) - Dario Gentili

30/09/2007

Bari in Jazz 2007: "La rassegna, che si è avvalsa della direzione artistica di Roberto Ottaviano, si è sviluppata per il secondo anno consecutivo lungo gli affascinanti vicoli del Borgo Antico, permettendo ad un pubblico allargato di godere delle esibizioni dei musicisti chiamati in quest'occasione." (Alberto Francavilla)

22/04/2007

Xenophonia (Bojan Zulfikarpasic)

26/03/2006

Michel Portal Quartet feat. Louis Sclavis allo IUC di Roma: "...da un lato l'ascoltatore viene catturato dall'estasi di una poliritmia che rimanda all'Africa e dall'altro è invitato a seguire il corso di melodie suadenti cullanti..." (Daniele Mastrangelo)

13/08/2005

Concerts (Michel Portal – Richard Galliano)

04/07/2004

Uri Caine e Paolo Fresu per Musicus Concentus: "...per questi due musicisti la tradizione è un'identità in cui riconoscersi ma allo stesso luogo da cui partire e dirigersi altrove..." (Dimitri Berti)

22/04/2004

A Scandicci concerto della Mingus Big Band per Musicus Concentus: "...a volte, come questa sera, nel silenzio resta solo la musica, unica cosa con cui può essere scritto il testamento di un uomo come Mingus..." (Dimitri Berti)

13/04/2004

Michel Portal Trio per Jazz all'Ambra: "Dalla musica classica al jazz più ortodosso all'avanguardia più radicale: la capacità live più sorprendente di Portal è di mescolare tali stili e generi anche in uno stesso brano..." (Dario Gentili)







Invia un commento


© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


Questa pagina è stata visitata 4.633 volte
Data pubblicazione: 21/04/2006

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti