Jazzitalia - Io C'ero: The Spinning 5tet featuring Mike Melillo
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

The Spinning 5tet featuring Mike Melillo
Pala J Marina dei Cesari 14 gennaio 2011
di Viviana Falcioni

foto di Andrea Feliziani

Mike Melillo - pianoforte
Antonangelo Giudice - sax
Giacomo Uncini - tromba
Gabriele Pesaresi - contrabbasso
Massimo Manzi - batteria

Dopo un inizio in sordina del Fano Jazz Club (tante le richieste per assistere a nuovi concerti) si riparte con il nuovo anno e una nutrita scelta di gruppi in cartellone. Nonostante il periodo di crisi, ma forse anche per quello, si sente il bisogno di dare alla vita monotona di tutti i giorni alcuni momenti preziosi, note di Jazz da ascoltare con una buona cucina o con un ottimo calice di vino, in compagnia di giovani musicisti e maestri già affermati.
E' il "patron" Pedini a parlare dal palco del Pala J e lo fa dall'alto dell'ormai consueto "sgabellone di presentazione" (quasi un rito), una chiacchierata come tra amici, cosicché ci immaginiamo al bancone del bar con un bicchiere di Bas-Armagnac in mano e un gran sigaro tra le labbra per creare ancor più atmosfera.

Sale sul palco per inaugurare il programma del 2011 Mike Melillo, un artista che non ha bisogno di presentazione; lo ricordiamo nel mitico 4tet di Sonny Rollins, suo grande amico, e non possiamo dimenticare le sue interpretazioni con Clark Terry, Ben Webster, Phil Woods, altra icona ben conosciuta nelle Marche, e ancora Chet Baker, Coleman Hawkins, Art Farmer, Zoot Sims, e tanti altri.

Eccellente pianista, ottimo compositore e arrangiatore, è lui a "tessere le fila" del "The Spinnig 5tet", nome nato parafrasando il brano the Spinning Song di Herbie Nichols, geniale pianista annoverato tra i più grandi artisti di jazz moderno.

E' Gabriele Pesaresi, contrabbassista ed infaticabile organizzatore nelle Marche, a parlarci dei The Spinning 5tet. Il gruppo nasce da un'idea del giovane trombettista Giacomo Uncini lo scorso anno, durante un concerto con Mike a "7 giorni in jazz", rassegna estiva di Montemarciano, che ormai da diversi anni si prefigge la promozione di nuove produzioni, spesso di musicisti marchigiani. Il concerto al Pala J è la prima tappa di un tour che vedrà i musicisti impegnati nei prossimi mesi, ma c'è anche nei programmi futuri la registrazione in studio di un cd, come ci svela poco prima di inizio concerto il drummer Massimo Manzi.

Già dalle prime note di Mr. Lucky di Henry Mancini si avverte un attento ascolto del pubblico che denota la sua curiosità. Poi è la volta di tre meravigliosi brani del già citato Herbie Nichols; originalissima la scelta di inserire in scaletta composizioni dell'oscuro e affascinante compositore afroamericano attivo negli anni '40 e '50, dalle incredibili strutture musicali. Ineccepibile il piano nell'affrontare tale repertorio ben poco conosciuto ai non jazzofili, ma con una capacità di attirare anche l'orecchio meno competente.

Il quintetto è sostenuto da una ritmica ormai collaudata: alla batteria Massimo Manzi in grande libertà di improvvisazione, senza essere troppo legato a schemi definiti che fa coppia con Gabriele Pesaresi al contrabbasso, certamente prezioso ma che avrebbe abbisognato di una maggiore libertà e lirismo. Arriva il momento del piano solo, condizione ideale per Melillo; i tasti del piano sfiorati con sapienza, una ricerca legata ad una sperimentazione, conducono le note di "Smoke gets in your eyes" e "Embraceable you", in un arrangiamento incredibilmente originale per i brani a firma Kern e Gershwin.

Non potevano di certo mancare Monk e Silver in scaletta: nel Moon Rays del pianista capoverdiano apprezziamo i bravi Giacomo Uncini alla tromba e Antonangelo Giudice al sax tenore. La sezione fiati, pur eccellente, non riesce però ad emergere con grande impatto sonoro, si sente la necessità di un approfondimento del lavoro e della ricerca in un maggior interplay. Scorrono uno dietro l'altro le composizioni di Melillo che ricordiamo artefice anche di tutti gli arrangiamenti. E' The Booze in 12 bars a chiudere il concerto con una bella scia di generosi applausi. Ancora ritmo sostenuto per il bis affidato a "Jerky", armonizzato sulle note del famoso standard Cherokee.

La tromba marina, il cui suono arrivava dal vicino porto nebbioso, ha accompagnato i nostri consensi ed è con questa ultima esecuzione che si delinea la rotta per i prossimi concerti in programma.






Articoli correlati:
18/06/2017

Premio Massimo Urbani: Il salernitano Federico Milone vince la XXI edizione, un'edizione di "grande tenacia e forza di volontà"

05/11/2016

Home Away From Home (Colours Jazz Orchestra plays Music of Any Inserto)- Gianni Montano

04/05/2016

Tsunamici (Tsunami Trio (C. Uboldi, V. Della Fonte, M. Manzi))- Niccolò Lucarelli

25/10/2015

Remembrance (Mike Melillo)- Niccolò Lucarelli

20/09/2015

6:35 Am (Felice Clemente Trio)- Niccolò Lucarelli

19/10/2014

Do You Agree? (Marco Postacchini Octet feat. Fabrizio Bosso)- Antonella Chionna

21/07/2014

Storie d'amore non troppo riuscite (Claudia Cantisani)- Francesco Favano

16/06/2013

Barbara Casini: il concerto "Agora ta" con la Colours Jazz Orchestra e l'intervista che ripercorre la carriera di una straordinaria artista. (Viviana Falcioni)

25/05/2013

Places (Eva Simontacchi)- Alceste Ayroldi

29/12/2012

Incipit (Govinda + Ananda Gari) - Alceste Ayroldi

16/12/2012

Cinema (Andrea Fascetti) - Francesco Favano

17/11/2012

Musiplano (Massimo Morganti Quartet)- Enzo Fugaldi

22/07/2012

"...qualità non indifferenti il cui valore evidenzia una scelta verso uno stile innovativo e contemporaneo senza mai perdere di vista la "storia"..." (Viviana Falcioni)

08/04/2012

East Side (Vito Di Modugno Organ Combo)- Gianni Montano

18/03/2012

Il jazz diventa un pretesto per improvvisare, il criterio per dialogare con gli altri strumenti è "la libertà in funzione della spontaneità". (Viviana Falcioni)

17/03/2012

Block Notes (Antonio Tosques 4et Guest Mike Melillo) - Eva Simontacchi

22/02/2012

Friends (Mauro Bottini) - Eva Simontacchi

12/02/2012

Il trio formato da Mike Melillo, Massimo Moriconi e Tullio De Piscopo ha richiamato un folto pubblico decretando il tutto esaurito nel bellissimo Teatro Lauro Rossi di Macerata. (Viviana Falcioni)

con video intervista...

03/12/2011

Treni A Vapore (Max Monno)- Pierfrancesco Falbo

11/07/2011

Songs (Tiziana Ghiglioni)- Gianni Montano

29/05/2011

Nuvole di carta (Felice Clemente Quartet)- Alessandro Carabelli

23/04/2011

My Life (Mauro Bottini 4tet) - Eva Simontacchi

20/03/2011

Lazy Saturday (Marco Postacchini Octet (MP'S Jazzy Brunch)) - Daniele Camerlengo

20/03/2011

Triangular View (Marco A. Ricci, Mike Del Ferro, Massimo Manzi)- Alessandro Carabelli

24/12/2010

Self Portrait (Mauro Bottini) - Eva Simontacchi

10/10/2010

Quando m'innamoro…in jazz (Colours Jazz Orchestra)- Gianni B. Montano

04/09/2010

Rune (Lusi / Masciari Quartet) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

04/06/2010

One Way (Vittorio Sabelli) - Alceste Ayroldi

02/05/2010

Falta De Setembro (Pra Rogerio e Pra Mim) (Roberto Mazzoli) - Fabrizio Ciccarelli

24/04/2010

Isole (Speakin'4)- Alessandro Carabelli

06/01/2010

Nineteen Plus One (Colours Jazz Orchestra & Kenny Wheeler) - Alceste Ayroldi

13/12/2009

To Flow in The Jazz (Alamagian Jazz Quartet) - Alceste Ayroldi

08/12/2009

4+1 (Federico Missio)- Alessandro Carabelli

07/12/2009

Verosimilmente (M.E.F. (Manzi, Esperti, Faraci))- Rossella Del Grande

22/11/2009

Tall Stories (Jazzlife Sextet) - Marco Buttafuoco

26/07/2009

Interactions (Dino Plasmati Open Trio) - Giuseppe Mavilla

28/06/2009

Bruto (Roberto Zechini Limanaquequa) - Giuseppe Mavilla

06/06/2009

Double Exposure (Riccardo Fassi Quartet)

18/04/2009

Blue of mine (Felice Clemente )

07/04/2009

Jazz Prologo (Giuly Modesti, Alle Montecchi)

28/02/2009

Helios (Alessandro Altarocca 4tet)

28/12/2008

Drums And Jao (Jazz Art Orchestra)

15/08/2008

Tell me the story (Solarino / Manzi QuartetQuintet)

15/08/2008

Un Lungo Viaggio (Gianluca Caporale)

09/04/2008

Organ Trio Plus Guests (Vito Di Modugno)

24/03/2008

Identità (Massimo Manzi)

06/01/2008

Il Lee Konitz Quartet al Barletta Jazz Festival: "Il trio Zambrini-Tavolazzi-Manzi è stato assolutamente superlativo! Gli interventi dell'ottimo pianista Zambrini, in particolare evidenza per intelligenza e purezza espressiva, sono stati apprezzati dal pubblico per la chiarezza delle linee melodiche e ritmiche." (Pasquale Stafano)

27/12/2007

In Jazz (Joe Pisto)

22/10/2007

Speakin' 4 (Mandolini - De Federicis - Pesaresi - Desiderio)

26/05/2007

Intervista e recensione del concerto dei "Quadrivision", ovvero Marco Ricci, Massimo Manzi, Alberto Mandarini e Roberto Cecchetto. Un nuovo progetto nato principalmente attraverso un rapporto di amicizia e stima reciproca e che mira alla ricerca di un suono amalgamanto ma costituito da elementi individuali chiaramenti distinguibili. (Eva SImontacchi)

03/05/2006

Per un istante (Valerio Della Fonte)

22/05/2005

Intervista tripla a Danilo Rea, Massimo Manzi ed Enzo Pietropaoli. Abbiamo posto lo stesso schema di domande a tutti e tre gli artisti rilevando molte affinità nell'approccio e nella visione attuale della musica, nei fattori predominanti che hanno influenzato le proprie scelte artistiche... (Marco Losavio)

26/06/2004

Bopcentric (Mike Melillo Trio)





Video:
Django's Roots @ Eddie Lang Jazz Festival 2013 - Minor Swing
"Minor Swing" (Django Reinhardt) rearranged & performed by Django's Roots @ Eddie Lang Jazz Festival, XXIII Edition, 2013 - Monteroduni,...
inserito il 31/10/2013  da HandEye Family - visualizzazioni: 3123


Inserisci un commento


© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


Questa pagina è stata visitata 2.370 volte
Data pubblicazione: 26/02/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti