Jazzitalia - Live: Ron Carter, The Golden Striker Trio
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Ron Carter
The Golden Striker Trio
Teatro Comunale di Ferrara - Lunedì 14 Novembre 2011
di Gabriele Prevato
foto di Elisa Tessarin


Ron Carter - contrabbasso
Kevin Eubanks - chitarra
Mulgrew Miller - pianoforte

Una serata speciale stasera al Teatro Comunale per la rassegna Ferrara in Jazz, con la collaborazione di Bologna Jazz Festival e Ferrara Musica. A pochi passi dal sempre splendido Castello Estense di Ferrara si sono esibiti delle vere leggende del Jazz. Sebbene non al completo, la sala del Teatro ha accolto calorosamente l'ingresso del trio sul palco, tutti elegantemente vestiti e sorridenti.
Ron Carter resta fra i più originali e importanti contrabbassisti jazz. Lo si trova tra le copertine di più di duemila incisioni, da Tommy Flanagan a Gil Evans, da Bill Evans a B.B. King, dal Kronos Quartet a Dexter Gordon, e poi ancora Wes Montgomery, Eric Dolphy e Cannonbal Adderley. Dal 1963 al 1968 è stato membro dell'acclamato quintetto di Miles Davis. Presenta questa sera il suo trio The Golden Striker Trio, formazione che ha già inciso un disco tre anni fa, intitolato proprio The Golden Striker col quale aveva già girato anche in Italia all'Umbria Jazz. Assieme a lui un altro monumentale musicista, il pianista Mulgrew Miller. Classe 1955, Miller ha esordito professionalmente a vent'anni con la Duke Ellington Orchestra diretta, all'epoca, da Mercer Ellington, lavorando negli anni della sua formazione come sideman per i Jazz Messengers di Art Blakey e con il gruppo di Betty Carter. L'esperienza maturata in questi gruppi gli ha permesso di diventare rapidamente uno dei più richiesti pianisti della scena newyorchese. Il chitarrista Kevin Eubanks ha suonato con alcune delle icone del jazz, fra le quali McCoy Tyner, Art Blakey, Roy Haynes, Dave Holland e ovviamente Ron Carter.

Il concerto si apre con il brano Parade, una composizione di Carter molto essenziale nel tema ma ricercata nell'arrangiamento delle diverse voci disposte tra piano e chitarra. Il trio dimostra fin da subito la sua eleganza ed esperienza, l'attenzione certosina alle dinamiche, e la rilassatezza nell'esecuzione. Segue subito un altro brano a firma di Carter dal titolo Cedar Trees, un brano mainstream in cui spicca sicuramente il fraseggio solistico del pianista Miller, accompagnato egregiamente dai due compagni. Segue ai composti applausi del pubblico l'arrangiamento di un celebre motivetto popolare americano Oh My Darling Clementine, totalmente rivisitato e a stento riconoscibile, seppur rispettando quell'aria di freschezza e semplicità che caratterizzano gran parte del repertorio popolare. Il primo standard della serata è stata la splendida "My Funny Valentine", con una lunga intro del pianoforte come prima voce, seguita poi da un delizioso scambio di ruoli tra contrabbasso, piano e chitarra a dir poco fiabesca. Il motivo principale si perde tra le interpretazioni di Miller e i cambi di direzione di Carter. Il concerto prosegue ininterrotto da un pezzo bebop ad uno più latin, cadenzati sempre dalla raffinatezza delle corde di Carter nonché dalla pulizia sonora della chitarra di Eubanks, a volte sconfinante nel distorto della sua semiacustica. Il brano successivo infatti è un vero e proprio inno alla chitarra acustica. A tratti suadente e nostalgica. Il trio conclude infine con la composizione omonima, dal titolo appunto The Golden Striker tra un lungo applauso che decreta il successo della serata.

Il bis è la celebre ballad "Autumn Leaves", un'ultima grande esecuzione che lascia ancora una volta soddisfatto il selezionato pubblico ferrarese.






Articoli correlati:
08/12/2016

Barry Harris Trio - Bologna Jazz Festival: "Un concerto emotivamente intenso, specchio di un periodo storico importante, e che il numeroso pubblico ferrarese non ha mancato di apprezzare." (Niccolò Lucarelli)

23/11/2016

Buster Williams Quartet "Something More": "Torrione sold out per una serata di jazz d'autore, profondamente americano ma portavoce di un pensiero liberale moderno." (Niccolò Lucarelli)

13/12/2015

Bennie Maupin Quartet: "Il jazz di Maupin è un libro aperto su una varietà di culture e suggestioni, oscillando dalle radici afroamericane al free, dal bebop all'hard bop." (Niccolò Lucarelli)

29/11/2015

James Farm Quartet (J. Redman, A. Parks, M. Penman, E. Harland): "...un collettivo che esprime una forma di hard bop contemporaneo, che alla raffinatezza formale unisce interessanti considerazioni di stampo sociologico." (Niccolò Lucarelli)

29/11/2015

Johnny O'Neal Trio: "Un concerto intimo, come si addice a un club, che ha il carattere di una serata fra amici, e che dopo il bis scatena un'ovazione d'applausi." (Niccolò Lucarelli)

08/11/2015

Kenny Garrett Quintet: "Il jazzista di Detroit, dopo una carriera trentennale, è ormai un riconosciuto maestro del sax, e non tradisce la sua fama regalando al pubblico un'indimenticabile serata che è la summa del suo credo musicale..." (Niccolò Lucarelli)

09/08/2015

Vittoria Jazz Festival "Music & Cerasuolo Wine" 2015: "Edizione numero otto per il festival in provincia di Ragusa con grandi nomi internazionali e talenti italiani per un programma denso e calibrato..." (Vincenzo Fugaldi)

12/07/2015

Torino Jazz Festival 2015: "La quarta edizione del festival torinese diretto da Stefano Zenni è iniziata con l'atteso progetto "Sonic Genome" di Anthony Braxton: un percorso di otto ore all'interno delle sale del restaurato Museo Egizio." (Vincenzo Fugaldi)

08/09/2014

BAM, Il Jazz oggi a New York City (Nicola Gaeta)- Marco Losavio

12/01/2013

Bologna Jazz Festival 2012: La 4° dimensione di John Mclaughlin, il ricordo di Massimo Mutti da parte del Chick Corea Trio...(Eugenio Sibona)

12/01/2013

Intervista a Paolo Prosperini: "..rimaniamo un paese di nicchia, forse anche per cause geografiche, quindi comunque si fa fatica a crescere." (Eugenio Sibona)

05/01/2013

Jim Hall Trio: "I suoi fraseggi sono minuziosamente ricercati. Ogni scelta non è lasciata al caso ma voluta..." (Pierfrancesco Falbo)

26/08/2012

Umbria Jazz 2012 #2: Pat Metheny, Sonny Rollins, Wayne Shorter, Ambrose Akinmusire, Lydian Sound Orchestra, Ryan Truesdell Eastman Jazz Orchestra, Kenny Barron, Mulgrew Miller, Eric Reed & Benny Green, Sting...(Daniela Floris)

22/07/2012

Franco d'Andrea Sextet in "Monk e la Macchina del Tempo" e il trio di piano composto da Kenny Barron, Mulgrew Miller e Dado Moroni in "3 Monkish Pianos. (Gabriele Prevato)

18/03/2012

Fahir Atakoglu, simbolo di integrazione: Per un musicista è bello poter condividere la musica con quante più persone possibili, è importante per il nostro spirito. E' ciò per cui viviamo." (Eugenio Sibona)

11/02/2012

La sua lotta per i diritti civili durante l'amministrazione Obama, l'esperienza alla Los Angeles Philarmonic Association, dove ha imparato il ruolo di amministratore musicale, fino al ruolo di leader nella Big Band. (Eugenio Sibona)

08/01/2012

Al Bologna Jazz Festival, la ritmica del Pat Metheny Trio si racconta. Bill Stewart: una persona istintiva, sempre alla ricerca di cose nuove. Larry Grenadier: come apprezzare la vita e farsi apprezzare dal pubblico. (Eugenio Sibona)

18/12/2011

Bologna Jazz Festival 2011: L'estasi nietzscheana della prima dei Manhattan Transfer, il momento clou nel sogno di rivedere Pat Metheny e il suo trio con Larry Grenadier e Bill Stewart, l'energia di Christian McBride con il suo giovane trio, la pregevole musica di Fahir Atakoglu insieme ai grandi Horacio "El Negro" Hernandez e Alain Caron, la chiusura con lo Charlot del Jazz, Stefano Bollani, che insieme ai fedelissimi Jesper Bodilsen e Morten Lund ha fatto calare il sipario su un'edizione lunga undici giorni dove grandi nomi sono stati affiancati da giovani promesse. (Eugenio Sibona)

10/05/2010

The Complete Town Hall Concert (Jim Hall & Friends) - Alceste Ayroldi

07/02/2010

LEZIONI (contrabbasso): Gli spostamenti cromatici - Ron Carter "Yardbird Suite" (Marcello Sebastiani)

21/06/2009

Bologna, Ravenna, Imola, Correggio, Piacenza, Russi: questi ed altri ancora sono i luoghi che negli ultimi tre mesi hanno ospitato Croassroads, festival itinerante di musica jazz, che ha attraversato in lungo e in largo l'Emilia Romagna. Giunto alla decima edizione, Crossroads ha ospitato nomi della scena musicale italiana ed internazionale, giovani musicisti e leggende viventi, jazzisti ortodossi e impenitenti sperimentatori... (Giuseppe Rubinetti)

01/01/2009

Cedar Walton al Bologna Jazz Festival: "L'hard bop di Walton oggi appare ricamato, edulcorato nei suoi contrasti. Qualunque sporgenza o dissonanza viene diluita in un'armonizzazione serena, sofisticata e, forse, un po' troppo ragionevole. Il suo stile, evoluto e inguaribilmente odierno, finisce per confezionare un jazz da cartolina, indubbiamente adatto alle esigenze degli ascoltatori più nostalgici." (Giuseppe Rubinetti)

01/01/2009

Herbie Hancock al Bologna Jazz festival: "Quella di Hancock è una poetica della complessità, l'evocazione di un «villaggio globale» musicale che non si semplifica in un'assimilazione jazzistica di altri materiali, ma che muove piuttosto dalla ricerca di un terreno comune, dalla definizione di un orizzonte di intesa che si situa oltre le distinzioni di genere." (Giuseppe Rubinetti)

11/02/2008

European Jazz Expo. International Talent Showcase, 25° Jazz in Sardegna: "Sono impressionanti i numeri dell'expo cagliaritana: 7 sale affollate in 4 giorni da oltre 400 artisti e oltre 20.000 spettatori, in una Città della musica allestita appositamente all'interno della Fiera internazionale della Sardegna. Quest'anno si festeggiavano i 25 anni dell'esistenza di questo celebre evento e...Orientarsi all'interno della pantagruelica offerta musicale cagliaritana è arduo." (Enzo Fugaldi)

18/11/2007

Il Golden Stricker Trio di Ron Carter, Philip Catherine e Jacky Terrason a Notti di Stelle: "Mi meraviglio sempre di come la musica sia capace di modificare lo stato d'animo fino al punto di giustificare sensazioni che hanno qualcosa di diverso dalla realtà percepita sensorialmente... quei tre signori sul palco non si preoccupano più di nulla ormai, né del caldo torrido, né della gente che vaga per la sala, né del chiacchericcio... Si preoccupano (!) della loro musica, e di trasmettercela..." (di Adriana Augenti)

01/09/2007

LEZIONI (contrabbasso): United Blues di Ron Carter. Posizioni a capotasto. (Marcello Sebastiani)

18/09/2006

Brad Mehldau, Wayne Shorter, Chick Corea, Ron Carter: ad Umbria Jazz 2006 quattro concerti dove il jazz si è espresso ad altissimi livelli...(Alberto Francavilla)

01/09/2006

"Linguaggio Universale" , la gallery di Francesco Truono su Umbria Jazz 2006.

14/02/2006

Eventi Jazz 2005 a Busto Arsizio: "...un plauso all'amministrazione comunale, al direttore artistico, responsabile del jazz club "Art Blakey" e a tutte le persone che hanno contribuito alla realizzazione e al successo di questa bella rassegna itinerante nei cinque teatri cittadini." (Bruno Gianquintieri)





Video:
Ron Carter Trio Autumn Leaves
Russell Malone Jacky Terrasson...
inserito il 05/09/2009  da weskoki - visualizzazioni: 2694
NY Slick -Jacky Terrasson, Russel Malone & Ron Carter
Ron Carter Trio in Burghausen 2006...
inserito il 01/09/2008  da calhaurolado - visualizzazioni: 2189
Ron Carter - Round About Midnight
Live at the Bird in Yokohama Japan 1990, Ron Carter:piccolo bass,Stephen Scott:piano,Leon Malson:contrabass, Steven Kroon:percussion,Lewis Hash:drums...
inserito il 19/08/2008  da cminor7add9th - visualizzazioni: 2251
FREDDIE HUBBARD - FIRST LIGHT
FROM THE 1972 ALBUM FIRST LIGHT. CTI RECORDS. FT. RON CARTER AND GEORGE BENSON....
inserito il 07/07/2008  da beatsandjazz - visualizzazioni: 2560
Herbie Hancock Quartet - Oleo (live)
Herbie Hancock Quartet Is:, Herbie Hancock - Piano, Branford Marsalis - Tenor Sax, Ron Carter - Bass, Tony Williams - Drums...
inserito il 25/01/2008  da LightningTrident - visualizzazioni: 3135
Fee Fi Fo Fum - Wayne Shorter
...
inserito il 13/01/2008  da Lot2learn - visualizzazioni: 2599
Herbie Hancock and VSOP Reunion - Eye of The Hurricane 1986
This video was up here a while back but seems to be gone now so here it is again. This seems like some kind of V.S.O.P. reunion with Joe Hen on sax in...
inserito il 26/08/2007  da eatsleeptrumpet - visualizzazioni: 3150
JVC JAZZ FESTIVAL 2007
Ron Carter,Russell Malone,Mulgrew Miller. Paquito D'Rivera's Panamericana Ensemble. Music of Rahsaan Roland Kirk...
inserito il 20/08/2007  da MOLLYSANDER - visualizzazioni: 2503
Miles Davis - Herbie Hancock - Wayne Shorter - Ron Carter -
Miles Davis - Herbie Hancock - Wayne Shorter - Ron Carter - tony williams Stockholm 1963...
inserito il 19/02/2007  da moresco63 - visualizzazioni: 3178
Miles Davis - Wayne Shorter - Herbie Hancock - Ron Carter -
...
inserito il 25/01/2007  da moresco63 - visualizzazioni: 2940
Tony williams feat. Freddie Hubbard w/ Super star quintet
Jazz with the superstar quintet 1982, Ballad by hubbard, some great horn skills here man., , for more of tony you must check out!!!, , http://video.go...
inserito il 17/01/2007  da druman44 - visualizzazioni: 2578
Miles Davis: Walkin'
The Miles Davis Quintet digs into this classic on November 7, 1967 at the Stadthalle, Karlsruhe, Germany....
inserito il 20/12/2006  da pixaninny - visualizzazioni: 3127
Freddie Hubbard & Joe Henderson - Maiden Voyage
This is from the Mt. Fuji jazz fest - August, 1986... Also with Herbie Hancock, Ron Carter, and Tony Williams. Sorry it cuts off at 10 minutes, but th...
inserito il 15/10/2006  da eatsleeptrumpet - visualizzazioni: 2550
Freddie Hubbard - Fantasy In D
This is from the Village Vanguard, 1982 with Cedar Walton, Ron Carter, and Lenny White....
inserito il 11/09/2006  da eatsleeptrumpet - visualizzazioni: 2805
Ron Carter (2) - Golden Striker Trio
Ron Carter (Golden Striker Trio) @ Théâtre de la Mer (Sète, France) - Jazz à Sète...
inserito il 19/07/2006  da kamel34 - visualizzazioni: 2106
Ron Carter (1) - Golden Striker Trio
Ron Carter (Golden Striker Trio) @ Theatre de la Mer (Sete, France) - Jazz a Sete...
inserito il 18/07/2006  da kamel34 - visualizzazioni: 2201
Billy Cobham, Herbie Hancock, and Ron Carter
Jazz performance. Billy Cobham - drums; Herbie Hancock - piano; Ron Carter - double bass...
inserito il 22/02/2006  da McYaballow - visualizzazioni: 2739
Cantelope Island
One Night With Blue Note - DVD...
inserito il 08/01/2006  da drummer123 - visualizzazioni: 3152


Inserisci un commento


© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


Questa pagina è stata visitata 1.973 volte
Data pubblicazione: 11/02/2012

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti