Jazzitalia - Live: Teo Ciavarella & Friends
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Teo Ciavarella & Friends
Le dolci note di Ciavarella scaldano la neve di Bologna

Bravo Caffè - 16 gennaio 2012
di Eugenio Sibona

Teo Ciavarella - pianoforte
Cico Cicognani - basso
Lele Barbieri - batteria

Cos'è il jazz? È suonare in una serata di neve; è vedere i fiocchi che cadono sulla strada e si appoggiano dolcemente per terra, così come le note piovono dal cielo e armoniosamente si fondono sullo spartito. Teo Ciavarella, reduce dal successo al Bologna Jazz Festival 2012, torna nella città felsinea imbiancata in stile natalizio e, al Bravo Caffè, delizia di nuovo gli appassionati bolognesi. Assieme a lui, Cico Cicognani, al basso, e Lele Barbieri, alla batteria.

Cicognani mostra che è carico: con "Cico's groove", accompagna il trio in musiche dinamiche e cambi di ritmo. A volte con tratti briosi, altre con atmosfere più mistiche e solenni in cui sembra di essere in un film di Kubrick. Fuori fa freddo, e Ciavarella scalda il pubblico con "Panarea", gli fa sognare di essere sul Mediterraneo. Il pubblico la riconosce subito e mostra di gradire, tra scambi di ammiccamenti con questi tre "Re Magi" che hanno portato in dono oro, incenso e jazz.
Barbieri è scalmanato, si dimena, esprime con l'espressività del suo sguardo tutta la meraviglia che si percepisce nel riuscire a far uscire note in qualsiasi modo. Pare essere tutt'uno con lo strumento ed esprime assoluta padronanza dello strumento. Sembra che stia pensando: "Gli faccio fare quello che voglio, quando voglio".
Come al solito, i tre scherzano col pubblico e chiedono come può essere chiamato il loro gruppo. "Un trio di… scafati!", si sente dal pubblico. E infatti i tre sono scafati. Grazie al suo tocco unico e inconfondibile, Ciavarella dirige i tre con calma e sicurezza.

Nella seconda parte si susseguono veterani della musica, come Gianfranco "Zio" Petrucci della Doctor Dixie Jazz Band e nuovi talenti e amici di Ciavarella, tra cui le cantanti Lisa Manara e Manu Pacelli, con una particolare interpretazione di "All Of Me", fatta in Fa, mentre l'originale è in Do. Tommaso Bianco si esibisce, invece, in un commosso tributo all'attrice Mariangela Melato scomparsa recentemente, con la canzone "Reginella", dedicata a tutte le fanciulle e a coloro che si sentono re. Bianco ha recitato con Eduardo De Filippo, e si vede: infatti, improvvisa e sa far vivere le emozioni della poesia. Siamo a Bologna, ma questo è un pubblico esperto che, spronato dal popolare attore partenopeo, si mette a cantare questo classico napoletano. È così, si alternano diversi gusti e si divaga un po'. Ci sarebbe una scaletta, ma si preferisce volare sull'onda dell'emozione. A volte il fisarmonicista Massimo Tagliata, col suo bandoneon a fiato dice a Cicognani: "Vai tranquillo, segui me".

il jazz, infatti, è improvvisazione. È vivere intensamente l'attimo fuggente senza sapere ma, soprattutto, senza preoccuparsi di cosa avverrà il momento dopo. Però questo te lo puoi permettere se hai studiato, se hai esperienza e la giusta sinergia col tuo gruppo. E così è per il trio di Ciavarella. Spesso rifuggono dagli schemi, si divertono a seguire il proprio istinto in modo naturale. Cicognani scherza, prova a disturbare Lele Barbieri, a scuotergli il corpo o a colpirgli un piatto quando lui non se l'aspetta: ma i due si conoscono e quindi è un momento di sfida in cui ci si diletta ad acchiappare le note per inserirle nello spartito e fonderle tra loro in un unico fluido armonico. Se uno non li avesse visti, a sentire la melodia avrebbe pensato che fosse tutto studiato e pianificato. Ma non è così: è jazz.






Articoli correlati:
28/06/2015

Il Piano B (Teo Ciavarella)- Alessandra Margiotta

12/01/2013

Bologna Jazz Festival 2012: La 4° dimensione di John Mclaughlin, il ricordo di Massimo Mutti da parte del Chick Corea Trio...(Eugenio Sibona)

04/12/2006

All the Way (Francesca Leone)







Inserisci un commento


© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


Questa pagina è stata visitata 1.888 volte
Data pubblicazione: 10/03/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti