Jazzitalia - Live: Emanuele Cisi Trio feat. Eliot Zigmund
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Emanuele Cisi Trio
feat. Eliot Zigmund

domenica 3 marzo 2013, Count Basie Jazz Club, Genova
di Andrea Gaggero



Emanuele Cisi - tenor sax
Massimiliano Rolff - contrabbasso
Eliot Zigmund - batteria

"Hard bop" d'antan per l'ottima formazione in programmazione al Count Basie di Genova questa sera; formazione illuminata dal drumming elegantissimo e swingante di Eliot Zigmund.

Apre "Time Was", composizione coltraniana "giovanile" datata 1957, ed è subito una dichiarazione di intenti e di appartenenza, più in termini di suono che di articolazione del fraseggio. A seguire il bel tema di Cisi "Do You Remember Me?" (sulle armonie di "I Remember You") tutto giocato nella regione acuta del tenore (il primo Coltrane, Parker ma anche Marsh e Young alcuni riferimenti in evidenza. Dopo l'esposizione del tema una lunga esplorazione in solitudine consente di apprezzare, da subito, il suono morbido e cristallino insieme di Cisi e il suo grande lirismo. Suono rotondo e possente per Rolff che ha nella cavata profonda e nello swing sicuro le sue doti migliori. Zigmund usa le spazzole come raramente mi è capitato di ascoltare ed è una delizia per le orecchie. A seguire un tema tirato e swingante con il solismo di Cisi pensoso e misurato, positivamente anti-spettacolare.

Il jazz di Cisi (e Zigmund) è musica di grande e solida esperienza che ci richiama alla mente l'aforisma ellingtoniano dell'importanza e supremazia del "come" sul "cosa", è fors'anche il drumming di Zigmund a fare la differenza rispetto a formazioni nostrane analoghe ma qui più che altrove apprezziamo grandemente le doti compositivo-organizzative di Cisi che si fanno apprezzare pienamente anche in una formazione così ridotta.

La seguente ballad "Copito De Nieve", dal nomignolo del gorilla bianco dello zoo di Barcellona, è una lirica composizione frutto anch'essa della felice vena compositiva di Cisi nella quale l'ispirazione spagnoleggiante con il contrabbasso usato come una chitarra flamenco e il batterismo di Zigmund evocano atmosfere Ornettiane e il miglior Gato Barbieri. Assolo ispirato di Rolff che si ricorda di Haden e di Cisi che chiude con un assolo insieme lirico e passionale. Zigmund contrappunta e sostiene con grande ariosità, inventiva e libertà una lunga cadenza di Cisi su un tempo libero; solo molto dopo riappare il tema. Ancora il magistero armonico di Coltrane in una versione di "But Not For Me" dalle armonie alterate e complicate: Cisi è qui coltraniano più che altrove e Zigmund, elegantissimo e misurato maestro delle spazzole, dà peso strategico ed evidenza ad ogni suo gesto segno di una esperienza, maturità musicale e controllo psico-fisico dello strumento assoluti.

Nel secondo set la mandeliana "Emily" è intimo omaggio al miglior Bill Evans, che l'ha celebrata e resa uno standard. Cisi è misurato e riesce, con grande economia di mezzi, a dare peso e valore ad ogni singola nota senza rinunciare ad inflessioni scopertamente bluesy. Segue un veloce brano in cui viene citato il celeberrimo "Bye Bye Blackbird" e in cui il profondo radicamento nel blues di Cisi è un tutt'uno con l'approccio cool come nel migliore Zoot Sims che qui ci torna alla mente. L'esposizione del tema della meravigliosa ballad "You Know I Care", uscita dalla penna del misconosciuto Duke Pearson, è tutta condotta, con concentrazione e souplesse rari, sulla regione acuta dello strumento. Cisi ha nel suono di tenore un altro dei punti di forza che si fanno grandemente apprezzare: suono rotondo e possente su tutta l'estensione con bassi morbidissimi e acuti dal lirismo asciutto, sinonimo di un controllo e padronanza totale dell'emissione e di un approccio meditato. Chiude "Last Time Blues" dovuto a Massimiliano Rolff, blues aggiornato costruito su armonie arricchite e alterate nel quale Zigmund dimostra, a ancora una volta, che non sono il numero di piatti e tom a fare un grande batterista.

In sintesi concerto godibilissimo, condotto con grande agilità, concentrazione ed economia di mezzi che conferma le doti strumentali e compositive di Cisi e consacra Zigmund tra i più eleganti e misurati batteristi di sempre. Una nota dolente, come sovente avviene in questa città: affluenza di pubblico men che modesta per un concerto che, pur senza grandi sussulti o novità (ma di quanti altri da queste parti si può dire?) ci ha permesso di ascoltare quasi due ore di musica di elevatissima qualità, eleganza e raffinatezza arricchita dal magistero batteristico di Eliot Zigmund.






Articoli correlati:
01/11/2016

Accordi Disaccordi (Swing Avenue)- Giusy Casanova

04/06/2016

Torino Jazz Festival 2016: "...un'ampia panoramica della condizione attuale del jazz, con una enorme quantità di concerti ed eventi che si sono svolti in un gran numero di spazi del capoluogo piemontese." (Vincenzo Fugaldi)

21/05/2016

Fabio Giachino & Guests: "Un lungo viaggio nell'essenza del jazz, compiuto alternando omaggi a Davis e Coltrane a lunghe sessioni improvvisate..." (Niccolò Lucarelli)

08/12/2014

La Forma Dei Ricordi (Nicola Perfetti & Federico Gerini)- Gianni Montano

13/07/2014

Vittoria Jazz Festival 2014: "Settima edizione per il festival diretto da Francesco Cafiso che, con valide proposte artisiche unite a innumerevoli iniziative collaterali, riempie la splendida piazza Enriques in ogni serata..." (Vincenzo Fugaldi)

01/06/2014

Torino Jazz Festival 2014: "...terza edizione, la seconda con la direzione artistica di Stefano Zenni ed è premiato ancora una volta da un lusinghiero successo di pubblico." (Gianni Montano)

15/02/2014

Mira Qui Parla (Italian 4tet feat. Perico Sambeat)- Alceste Ayroldi

07/12/2013

Perico Sambeat Italian Quartet : "Con la sua musica, raffinata e coinvolgente al tempo stesso è riuscito, nel corso della serata, ad emozionare e coinvolgere il pubblico presente..." (Francesco Favano)

18/03/2013

More Music (Massimiliano Rolff Unit Five)- Francesco Favano

09/07/2012

Homecoming (Emanuele Cisi Quartet)- Matteo Mosca

24/06/2012

Cisi, Ionata, Angiuli e Angelucci all'Alexander Platz di Roma: una formazione nata come trait d'union tra il Northbound 4tet e il Max Ionata 4tet per un grande "progetto" a due tenori. (Pasquale Raimondo)

28/05/2011

Appuntamento di rilievo internazionale al Count Basie di Genova con il quartetto di Michael Formanek, una delle più interessanti formazioni attive ascoltate nel pur variegato, da anni inflazionato, panorama concertistico nazionale. (Andrea Gaggero)

06/03/2011

Plays Metheny (Decorato, Liberti, Roverato meet Emanuele Cisi)- Rossella Del Grande

01/08/2010

Unit five in "Genoa Original Jazz Night" a Sestri Jazz 2010: "Non ci sono intenzioni particolari di ricerca, di contaminazione di stili, di agganci con qualche eco folk o etnico. Il quintetto conosce bene la materia, cioè la tradizione, e la propone in maniera appassionata e convinta." (Gianni B. Montano)

05/09/2009

The Age of Numbers (Emanuele Cisi) - Fabrizio Ciccarelli

23/11/2008

Il Giganti del Jazz (Studs Terkel)

16/08/2008

Third (Pippo Matino Band)

25/02/2007

Unit Five (Massimiliano Rolff)

12/09/2006

Soulscape (Five for Jazz)

19/07/2006

Emanuele Cisi racconta le sue avventure, il suo suonare è saper narrare un vissuto, il Gilgamesh questa sera è "magazzino" di storie, di viaggi, forse di favole, come sempre di musica. (Alessandro Armando)

19/07/2006

Urban Adventures (Emanuele Cisi)

04/04/2006

I dipinti dei grandi del jazz di Mauro Angiargiu

18/06/2005

Gianni Lenoci Quartet guest Emanuele Cisi: "...Dagli standard più orecchiabili alle sonorità più complesse, ma sempre gradevoli, delle composizioni di Lenoci, alternate alle boppeggianti creazioni di Emanuele Cisi..." (Alceste Ayroldi)

05/06/2005

Intervista a Emanuele Cisi: "...Mi piacerebbe molto poter lavorare di più in Italia, però non è possibile. Per fortuna riesco a lavorare abbastanza bene in Francia. Sicuramente è un tipo di esperienza che mi da l'opportunità di incontrare molti musicisti, anche italiani, cosa che non succede molto spesso in Italia,,," (Alceste Ayroldi)

11/04/2004

America's #1 Band - The Columbia Years (Count Basie)





Video:
Frank Sinatra & Count Basie Orchestra, in "I've got you under my skin", Tv Show, 1965.
Jazz at its best....
inserito il 25/08/2010  da - visualizzazioni: 2124
JIM HALL & BILL FRISEL "Owed to Freddie Green" w/ SCOTT COLLEY JOEY BARON - Umbria Jazz Winter #17
JIM HALL - BILL FRISELL QUARTET, feat. SCOTT COLLEY & JOEY BARON in "Owed to Freddie Green", tratto dall'album Hemispheres . Il titolo d...
inserito il 31/12/2009  da nickingos - visualizzazioni: 3566
Count Basie Norman Keenan Freddie Green Sonny Payne Net Blues
...
inserito il 30/12/2009  da jazzokok - visualizzazioni: 2109
Tribute to Freddie Green
Freddie Green (baptized Frederick William Green, March 31 1911 March 1 1987) was an American swing jazz guitarist. He was especially noted for his so...
inserito il 26/10/2009  da jirkakrbe - visualizzazioni: 2554
Count Basie - The Elder (Freddie Green Chord Solo)
Off the album Back with Basie., , One of the few times Freddie Green takes a solo. He doesn't use single note lines but instead adds little chordal fi...
inserito il 15/08/2009  da srv0308 - visualizzazioni: 1722
Count Basie.. April In Paris
Another great Basie classic. Doesn't have the "..one more time" ending, but still a good clip. 1964, Chicago....
inserito il 06/12/2008  da brian740 - visualizzazioni: 1603
COUNT BASIE Swingin' the Blues, 1941 HOT big band swing jazz
COUNT BASIE Swingin' the Blues, 1941, with drummer Jo Jones. (The beginning part is an excerpt from an unknown tune; thanks to Neal for investigating...
inserito il 15/10/2008  da that1940sguy - visualizzazioni: 1863
Oscar Peterson & Count Basie - Jumpin' At The Woodside
from bbc television...
inserito il 06/10/2008  da palanzana - visualizzazioni: 1941
Georges Benson and Count Basie Jam Blues
Georges Benson and Count Basie Jam Blues...
inserito il 25/06/2008  da jazzart1 - visualizzazioni: 1975
lil' darling*count basie
lil' darling count basie...
inserito il 12/02/2008  da LdnQueen - visualizzazioni: 1615
Count Basie - fast and happy blues
featuring Count Basie All Stars: Emmett Berry, Doc Cheatham, Joe Newman, Joe Wilder (tp); Roy Eldridge (tp, flhn); Vic Dickinson, Benny Morton, Dicky ...
inserito il 02/12/2007  da JoseyWales93 - visualizzazioni: 2052
Count Basie
ok ok...
inserito il 15/11/2007  da koudai856252 - visualizzazioni: 1498
I Don't Know - Count Basie Quartet
Count Basie Quartet - "I don't Know" - May 1968 , , Count Basie (piano), Freddie Green (guitar), Norman Keenan (bass), Sonny Payne (drums)...
inserito il 23/04/2007  da baritonu - visualizzazioni: 1716
Oscar Peterson & Count Basie - Slow Blues
it's taken from my oscar dvd.., , , I have more 200 cd of Oscar and all dvd in commerce..if you want something...please contact me...
inserito il 11/03/2007  da palanzana - visualizzazioni: 1980
Count Basie - In A Mellow Tone
Show da Big Band de Count Basie na Europa, em 1981 Reparem como eles tocam juntos, e no soli de saxofone...
inserito il 17/02/2007  da thiagoalves - visualizzazioni: 1713
Count Basie with Clark Terry
http://www.jazzvideoguy.tv presents the immortal Count Basie featuring Clark Terry on trumpet, Wardell Gray- tenor sax, Buddy DeFranco-clarinet, Fredd...
inserito il 13/12/2006  da JazzVideoGuy - visualizzazioni: 2204
Count Basie Meets Clark Terry
http://www.jazzvideoguy.tv presents Count Basie, from the film, "Rhythm and Blues Review," October 1950. The film is now in public domain ...
inserito il 13/12/2006  da JazzVideoGuy - visualizzazioni: 2145
the Basie Rhythm Section - Twenty Minutes After Three
Count Basie , Freddie Green Norman Keenan , Sonny Payne dvd"SOUND OF SWING"...
inserito il 09/12/2006  da sukapura - visualizzazioni: 1892
Jazz Icons: Count Basie- Live In '62 Preview
Jazz Icons: Count Basie features one of the greatest big band orchestras captured at the height of their considerable powers. Billed frequently as the...
inserito il 09/10/2006  da JazzIcons - visualizzazioni: 2091
Ray Charles & Count Basie - Ray Sings Basie Swings EPK
Ray Charles & Count Basie - Ray Sings Basie Swings EPK for the album due in stores 10/3/06....
inserito il 30/08/2006  da concordrecords - visualizzazioni: 1901
Count Basie - Booty's Blues
Count Basie playing a duet with bassist Cleveland Eaton. Trombone solo is by Booty Wood. Carnegie Hall Concert, 1981...
inserito il 25/08/2006  da reidojazz - visualizzazioni: 2059


Inserisci un commento


© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


Questa pagina è stata visitata 972 volte
Data pubblicazione: 14/04/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti