Jazzitalia Eventi - Essentially …jazz…giulia la Rosa Jazz Trio
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Siae & Co.: workshop di Alceste Ayroldi che illustra le leggi fondamentali del settore musicale e dello spettacolo.

Mast Bari con UWS University West of Scotland presentano Eurogig International Band Exchange, scambio culturale tra giovani allievi musicisti di Scozia, Olanda, Francia, Germania, Canada, Italia.

Peter Erskine, icona del jazz mondiale che ha scritto pagine di storia musicale, al Saint Louis per incontrare gli studenti durante una Master Class di 3 ore.

Il Jazz Day Unesco ad Alba con Milleunanota. Per il settimo anno la Capitale delle Langhe nel programma mondiale di eventi: concerti internazionali, seminari e conference.

Cammariere, Paoli e Rea, Chano Dominguez e il progetto Hudson di Jack Dejohnette &, John Scofield per la 29ma edizione di Notti di Stelle, il festival jazz della Camerata Musicale Barese.

E' morto il pianista Cecil Taylor, aveva 89 anni.

"The Early Ragtime". A cento anni dalla scomparsa di Scott Joplin, a San Severo una serata dedicata al ragtime con Marco Fumo ed Alceste Ayroldi.

Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Serena Brancale, Javier Girotto e Martin Bruhn per la II edizione del Festival Special Guest nato dalla collaborazione tra il Teatro Eliseo e il Saint Louis College of Music.

A Bari, in esclusiva per il Sud Italia, Free The Opera, il progetto italo-americano, già candidato ai Grammy Award di Fabrizio Mocata, Gianmarco Scaglia e Paul Wertico..

Tra gli appuntamenti della settimana del 31/o Valdarno Jazz anche due guide all'ascolto in compagnia del critico musicale Alceste Ayroldi, venerdì 9 e sabato 10 marzo.

Workshop di Comunicazione Musicale e Music Management con Alceste Ayroldi. .

Master class e concerto finale con Mario Rosini: "Reinterpretazione e rilettura del repertorio del canto jazz e pop".

Piacenza Jazz Fest XV Edizione: Più di 50 eventi in 40 giorni. Grande attesa per Toquinho Dave Douglas, Uri Caine, Lee Konitz, Michel Portal, Mauro Ottolini e Vjay Iyer.

Blue Note Off: La musica del Blue Note esce dallo storico locale per andare in location "unconventional", non solo a Milano.

Fred Hersch, Billy Child, John Mclaughlin, Cècile McLorin Salvant, Christian McBride, Miguel Zenón, Pablo Ziegler, sono alcuni dei musicisti che si contenderanno il Grammy Award 2018.

Otto concerti per il ritorno nel Napoli Jazz Winter. Un cartellone di respiro internazionale per la XII edizione della rassegna.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            AUTINO Adriano (chitarra)
            CAIAZZA Igor (perccussioni)
            CIMINO Lorenzo (tromba)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            ESPOSITO Sergio (chitarra)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RONCA Marco (piano)
            SCARAMELLA Giulio (piano)
            VENTUROLI Danilo R. (piano)
            VIGNALI Michele (sax)
Essentially …jazz…giulia la Rosa Jazz Trio
Essentially …Jazz
22/06/2017
CATANIA (CT)

modifica
Info/Luogo: ETNA COMIX COFFEE HOUSE Borghetto Europa--ore 21.30
Indirizzo: Piazza Europa 1 livello
Città: CATANIA (CT)
Sito: https://www.facebook.com/etnacomicshop/?ref=page_internal

ESSENTIALLY JAZZ...GIULIA LA ROSA JAZZ TRIO

22 GIUGNO PRESSO ETNA COMIX SHOP E COFFEE HOUSE--BORGHETTO EUROPA--PIAZZA EUROPA-CATANIA


Progetto che propone in un Interplay improvvisativo, sentimenti ed essenze tipiche della Musica Jazz. Silenzi…parole..ritmi..melodie che si incontrano in un punto e da esso ripartono per svilupparsi in ulteriori dinamiche.
Il jazz è soprattutto una filosofia artistica che ricerca nella massima libertà espressiva la propria ragion d’essere.
Un canovaccio su cui improvvisare, una melodia di fondo da cui, progressivamente, il musicista si distacca per creare, con ogni sua interpretazione, un universo armonico nuovo….una vera rivoluzione.
Oggi piu’ che mai la contaminazione del Jazz ha permesso di poter aprire le porte a diverse culture musicali spostando l’interesse verso nuove poliritmie, melodie ,accenti e stili.
Ancora una volta, il solco di questa apertura è segnato
e ad aprire il sentiero è‘’Essenzialmente’’ proprio il jazz.
Questa sera saranno in Interplay il Pianista Giuseppe Finocchiaro ed il Contrabbassista Alberto Amato insieme alla Cantante Giulia La Rosa che ‘’Essenzialmente’’esprimeranno la loro Anima Jazz.

Giulia La Rosa - voice
Giuseppe Finocchiaro - piano
Alberto Amato - double bass

-----------------------------------------------------------------------------

Giulia la Rosa, Cantante Jazz

Nasce in Sicilia, terra che unisce mare e lava.
E proprio gli elementi naturali così forti e contrastanti forgiano prepotentemente il suo spirito, armonizzandosi in un canto che è Musica sì, Istinto, ma sonda senza limiti di mezzi le infinite profondità del mare e le asperità graffianti della terra.
Presente nel mondo del Jazz da tanti anni con apparizioni sporadiche ma preziose
dovute alla sua indole riservata ed intimista; esprime con il suo richiamo caldo questa natura silvestre terrigna e imponderabile, e con grande fascino vocale incanta i suoi ascoltatori.
Voce profonda, che riesce ad interpretare, al tempo stesso,
stati d'animo,sensazioni,colori e sentimenti, creando un'atmosfera dal
calore sinuoso e glamour.
''Entrare nell'interpretazione''....''The way of Feeling'' è la sua caratteristica espressiva...come un anello che fonde la parola alla nota musicale ...diventando un unico colore....in un unico suono.
Esperta di Improvvisazione tematica, Interpretazione e Canto Emozionale. Musicoterapeuta, tecnica che adopera integrando emozione e voce.
Cantante Jazz, vive e lavora tra Catania, Roma e Parigi. Si è formata attraverso studi tecnici in Italia,Europa e Usa
Collabora con diversi musicisti di prestigio nazionale ed internazionale :

• Andrea Beneventano, Romano Mussolini ,
• Alberto Amato,Nello Toscano, Elisabetta Serio
• Leonardo De Lorenzo,Giacomo Pedicini
• Alberto Alibrandi, Giulia Salsone,
• Arturo Valiante,Giuseppe Finocchiaro,
• Thomas Rosenfeld , Elisa Nocita, Claudio Cusumano
• Gerardo Di Lella,Carlo Battisti,
• Stefano Cantarano,Max DeLucia,
• GiampaoloTerranova, Pucci Nicosia,
• Francesca Ciommei, Alberto Fidone,
• Seby Burgio,Giuseppe Tringale,
• Riccardo Randisi,Francesca Tandoi,
• Riccardo Lo Bue, Alfredo Longo,
• Marilia Vesco,Camillo Balcone,
• Luca Iacovella,Bruno Zoia, Antonio Nasca,
• Roberto Pentassuglia, Ermanno Dodaro,
• Bruno La Gattolla,Fabrizio Scalzo,
• Stefano Grigoli, Guglielmo Beneventano,
• Marco Loddo,Maurizio Diara

-------------------------------------------------------------------------------------------

GIUSEPPE FINOCCHIARO

pianista, compositore, arrangiatore e didatta.
Consegue il Diploma Accademico in Pianoforte Jazz con il massimo dei voti e la lode e la
laurea di II Livello con il massimo dei voti in Jazz Composizione.
Nell’89 incide il suo primo lavoro discografico con il quintetto Inno “Insonnie” per la
Splasc(h) Records, iniziando così l’attività professionale con la partecipazione in vari
Festival Jazz Europei.
Nel 90 è Finalista al “Premio Internazionale Carlo Vivary” in Cecoslovacchia, con il Trio Inno.
Ha collaborato con vari artisti italiani e stranieri tra i quali il trombettista Roy Paci, la
cantante pop Carmen Consoli, la cantante folk Rita Botto, il contrabbassista Stefan Looker,il violoncellista Paolo Damiani e molti altri.
Ha rivestito il ruolo di pianista nella Corelli Jazz
Orchestra del Conservatorio Musicale di Messina e nella Jazz Lab Ensemble dell’Istituto
Musicale Superiore di Catania.
Incide vari dischi di cui tre come solista: “Ondre” nel 2002 che ottiene il primo posto in
classifica, rimanendoci per oltre due mesi su Radio Rai Uno, “Incipit “ nel 2008, edito per la Dodicilune Records, accolto favorevolmente dalla critica nazionale e internazionale
specializzata e “Prospectus “ sempre per l’etichetta salentina Dodicilune in uscita nel 2016.
Varie le composizioni e gli arrangiamenti per Orchestra da Camera e Big Band, di maggior
rilievo “Taranta” eseguita dall’Orchestra Sinfonica di Kiev e dai Pop Player Ensemble del
Teatro Massimo Bellini di Catania e “Alhambra” eseguita dall’Ottetto del Conservatorio
Musicale A. Corelli di Messina.
E’ Impegnato anche nella scrittura musicale per il Teatro e la Danza.
Docente, nelle classi di Pianoforte Jazz/Moderno, Composizione Jazz e nei Corsi di
Perfezionamento, classi di Musica d’Insieme e Improvvisazione presso
Viagrande Studios a Viagrande CT.
Considerato dalla critica un pianista raffinato ed evocativo, le sue composizioni sono una
sincera esplorazione nella Musica Colta Europea Moderna e nel Jazz Contemporaneo.
Varie le collaborazioni attuali, principalmente impegnato con il “Piano Solo” nel quale
propone composizioni originali e rivisitazioni di (Gershwin, Wheeler, Evans, Bernstein) e
con il “Giuseppe Finocchiaro Trio” con Giovanni Arena, Contrabbasso e Riccardo Gerbino,Tabla e Cajon.

-------------------------------------------------------------------------------------------
ALBERTO AMATO

Inizia lo studio della musica giovanissimo con le percussioni.
Nel 1976 intraprende lo studio del trombone sotto la guida del M° Nino Cirinnà diplomandosi nel 1980.
Contemporaneamente suona il contrabbasso nel trio formato insieme ai fratelli Elio e Sergio dando vita all'AMATO JAZZ TRIO proponendo un jazz molto originale, fitto di mutamenti di situazioni espressive, modernamente aperto alle influenze della musica contemporanea europea, con particolari riferimenti a STRAVINSKIJ e a SCHOENBERG.
L'attività di Alberto Amato come compositore e contrabbassista è strettamente legata all'AMATO JAZZ TRIO con il quale si esibiscecome gruppo d'apertura ai concerti di MUHAL RICHARD ABRAMS, BETTY CARTER e WINTON MARSALIS.
Il trio vince nel 1987 un concorso per gruppi emergenti indetto dalla RAI Radiotelevisione Italiana e l'anno successivo arriva primo al Jazz Contest di Milano incidendo il primo disco dal titolo "Jazz Contest 88" per l'etichetta Dire.
Nel 1989 Alberto Amato riceve il Premio SIAE per la composizione "Ok.Mr.Bop" incisa su Jazz Contest 88. Dal 1989 al 2007 si esibisce in vari festival : “Festival Internazionale del jazz Città di Milano”, Jazz in Italia capolinea Milano, “Siena Jazz”, Alpheus Jazz Festival Roma , Clusone Jazz , Centro Jazz Calabria
Ravenna “ Mister Jazz 94” , Jazz Italiano II Edizione Finale Ligure, VII Edizione dei Venerdì jazz, Sarteano , RADIOTRE SUITE JAZZ “Special Guest Jazz Soliera Modena 2005”, “Legnano Jazz Festival”,“Clusone Jazz ”, Abu Dhabi Nokia International jazz festival,Roccella Jonica Rumori mediterranei 2007.
Collabora con molti musicisti Italiani e stranieri con alcuni dei quali incide dei dischi: Sandro Satta, Umberto Fiorentino, Paolo Fresu, Flavio Boltro, Marcello Rosa, Irio De Paula, Gianni Basso, Romano Mussolini, Giuseppe Emmanuele, Giampiero Prina, Gianni Cazzola, Gianni Bedori, Stefano Maltese, Carlo Cattano, Pietro Tonolo, Maria Patti, Stefano Sabatini, Stefano D'Anna,Cesare Carbonini,
Rino Cirinnà, Massimo Faraò, Fabrizio Bosso, Francesco Cafiso, Salvatore Bonafede, Anne Ducros, Bruce Forman, Frank Morgan, Bob Berg, Peter Erskine, Mike Maineri, Stanley Jordan, Joe Lovano, Paul Wertico, Joe Chindamo, Enrico Intra, Tullio De Piscopo, Alfio Antico, Keith Tippet.
Nel 2000 partecipa e vince un'audizione presso l'Orchestra Nazionale di Jazz di Parigi.
E’ spesso ospite in trasmissioni radiofoniche della RAI.
Nel 2002 per la rassegna Catania Jazz suona in un importante concerto con Bob Berg, Peter Erskine, Mike Maineri, Stanley Jordan
Nel 2004 il cd TRISTANO viene votato tra i primi 5 nel Top Jazz di Musica Jazz e l’AMATO JAZZ TRIO” al quinto posto come “Formazione dell’anno”. Umbria Jazz e la Blue Note pubblicano nel 2006 una compilation dal titolo TheItalianWay dove viene inserito un brano dell’AMATO JAZZ TRIO. Alterna l'attività di musicista jazz a quelle di contrabbassista in orchestre di musica classica come l’Orchestra da camera Aretusea e l’ Ensemble Archimede che ospitano importanti solisti (Gabriele Pieranunzi, Antonello Farulli, Sergey Girschenko, Miriam Dal Don, Stefan Milenkovich, Enzo Ligresti, Pierre Hommage, Cecilia Radic, Stefania Redaelli, Peter Lukas Graf, Michele Campanella) e di timpanista in varie formazioni orchestrali ( Accademia Euterpe) esibendosi in Italia, Repubblica Ceca e Olanda.









modifica





Bookmark and Share


[Invia un commento]      [Torna all'elenco degli eventi]

Questa pagina è stata visitata n° 480 volte

  Invia questa pagina ad un amico