Jazzitalia Eventi - Jazz in Maggiore
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

XI edizione del CEMM Summer Camp aperto a tutti i musicisti professionisti e amatori, iscritti a scuole di musica, istituti musicali e Conservatori all'interno delle prestigiose Fattorie di Celli.

Serata finale del Concorso il Jazz ed i Colori della Musica ad Avellino con Paolo Fresu, Ada Montellanico, Franco Caroni, Alceste Ayroldi, Danilo Rea, Maria Pia De Vito, Pietro Condorelli.

Al via la terza edizione del Festival "Gianicolo in Musica 2019", anche quest'anno la collaborazione con il Saint Louis College of Music e direzione artistica affidata a Roberto Gatto.

Saranno gli Yellowjackets, la più longeva e creativa fusion band della storia ad aprire la 1^ Edizione del JAZZ in Masseria Celentano.

Samba De Roda, Corso on Line di batteria ideato da Alessandro D'Aloia, per studenti di livello intermediario - avanzato..

GaiaJazz VII Edizione. Con la direzione artistica di Antonio Farao', 4 appuntamenti di altissimo valore artistico .

BariJazz: il 22 luglio annunciato a Fasano Caetano Veloso, ultima data del tour italiano.

Cinquant'anni di ECM, al Teatro la Fenice un evento speciale con i tre concerti di Anouar Brahem, Egberto Gismonti, Enrico Rava. .

Il leggendario chitarrista Kenny Burrel in gravi difficoltà di salute e finanziare. Lettera della moglie per poterlo aiutare!.

Ecco la segnalazione di tutti i pezzi mancati dalla prestigiosa Collezione Attilio Berni a seguito del furto subito lo scorso 20 aprile 2019. Diamo un contributo al ritrovamento..

Marsicovetere Jazz Contest 2019 - ad agosto il contest riservato a giovani musicisti italiani, gruppi e solisti, di età inferiore a 35 anni.

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Jazz in Maggiore
FESTIVAL DI MUSICA JAZZ
dal 28/07/2017 al 06/08/2017
Più città (VA)

modifica
Info/Luogo: DIRETTORE ARTISTICO - FRANCESCA GALANTE
Sito: jazzinmaggiore.blogspot.com

Festival di musica jazz dal 28 luglio al 6 agosto
Prende il via venerdì 28 luglio la nona edizione di Jazz in Maggiore, festival dedicato alla musica jazz con appuntamenti in diversi luoghi della provincia, e lo fa con un’autentica icona del jazz mondiale, uno dei protagonisti della storia della musica moderna: il batterista Peter Erskine. Al Parco a Lago di Luino, con John Beasley alle tastiere e pianoforte, Bob Sheppard al sax e Benjamin Shepperd al basso, presenterà il progetto Dr. Um, un simpatico gioco di parole che è anche il titolo dell'omonimo Cd uscito nel 2015 con cui Erskine esplora le sonorità R&B e Fusion che lo hanno visto protagonista assoluto degli anni '80. Dopo la Stan Kenton Orchestra, insieme a Jaco Pastorius e Joe Zawinul diventa membro fondamentale dei Weather Report nell’epoca d’oro della “Fusion Band” per eccellenza, e il mito ha inizio. Insieme a Micheal Brecker, Eddy Gomez e Mike Manieri fa parte di un altro storico gruppo: gli Steps Ahead. In qualità di leader scrive splendide pagine musicali anche con il suo apprezzato trio acustico europeo in compagnia del pianista inglese John Taylor e del contrabbassista svedese Palle Danielsson. Altre collaborazioni illustri: Chick Corea, Diana Krall, Pat Metheny, Pino Daniele.
Il 29 luglio la rassegna fa tappa a Germignaga, Piazza Partigiano (Ex colonia elioterapica per maltempo), con il progetto Pat Metheny Story, tributo ad un altro leader del jazz mondiale, da parte del chitarrista Fabrizio Spadea (collaborazioni con Michael Rosen, Mike Mainieri, Massimo Manzi, Emanuele Cisi, Riccardo Fioravanti, Emilio Soana e molti altri) insieme a Roberto Olzer al pianoforte, Paolo Pasqualin alla batteria, Roberto Mattei al contrabbasso e Loris Stefanuto alle percussioni. I brani in programma esplorano la musica unica del grande chitarrista americano, melodica, accattivante, a tratti innovativa, che gli ha permesso di avere uno stile espressivo ormai inconfondibile. La scelta temporale abbraccia un periodo di vent'anni nei quali Pat Metheny ha introdotto e sperimentato nuovi orizzonti nel suono della chitarra. La composizione artistica del gruppo è stata definita per esaltare le sonorità e il ritmo dei brani proposti.
Il 30 luglio ci si sposta a Cerro di Laveno, angolo incantevole del Verbano, per il consueto appuntamento in collaborazione con Interpretando Suoni Luoghi e Sapori, progetto patrocinato dalla Comunità Montana Valli del Verbano. Nella corte di Palazzo Perabòsi esibirà il Paolino Dalla Porta “Future Changes” Quartet. Future Changes nasce dall’incontro tra Paolino Dalla Porta, contrabbassista storico del Devil Quartet di Paolo Fresu, e tre giovani talentuosi musicisti della nuova scena musicale milanese (la generazione futura): Nicolò Ricci al sax tenore, Dario Trapani alla chitarra elettrica e Riccardo Chiaberta alla batteria. L’esperienza e la maturità dell’eclettico e virtuoso contrabbassista, che ha scritto pagine importanti nella storia del jazz italiano contemporaneo, si combinano in questo nuovo progetto alla creatività ed al raffinato linguaggio dei suoi giovani partners. La direzione musicale e compositiva di Dalla Porta si muove in costante equilibrio tra scrittura ed improvvisazione, melodia ed astrazione, collocando Future Changes in un contesto di Jazz europeo contemporaneo.
In questi anni Dalla Porta ha collaborato ed inciso con moltissimi musicisti italiani, europei ed americani, fra i quali Pat Metheny, Enrico Rava, Dave Liebman, Lester Bowie, Paul Bley, Kenny Wheeler, Paolo Fresu, Antonello Salis, Adam Nussbaum, Michel Petrucciani, Mal Waldrom, Uri Caine, John Abercrombie etc.
Previsti anche due appuntamenti off, interessanti occasioni per ascoltare altre musiche in qualche modo legate, tuttavia, con lo spirito del jazz. Il 5 agosto Spazio Polifunzionale Vivi33 a Luino è in programma un Tributo a Pixinguinha, uno dei grandi maestri dello choro, la più importante musica strumentale del Brasile, precedente al samba e alla bossanova. Quando Pixinguinha scrisse due dei suoi maggiori successi, nel 1916 e nel 1917, fu criticato perché si diceva avessero troppa influenza jazz. Una formula di improvvisazione di molto anteriore al jazz, dunque, dove il solista improvvisatore varia la melodia su di un’armonia prestabilita. A cimentarsi nella Roda de Choro saranno Nicola Zuccalà, clarinetto, Ciro Radice, fisarmonica e pianoforte, Stefano Risso, contrabbasso, Francesca Petrolo, trombone e Francesca Galante, voce.
La rassegna si chiude a il 6 agosto all’Auditorium di Maccagno con un altro omaggio, stavolta ad un autore tutto italiano, Enzo Jannacci. Un progetto in cui Francesca Galante, Ciro Radice e il pianista Enrico Salvato intendono dare risalto alla variegata ricchezza di Jannacci, artista eclettico che cantava (anche) in dialetto ed amava il jazz, con un repertorio che va dalla canzone di sapore popolare agli arrangiamenti jazz degli ultimi anni, dalla canzone umoristica ai testi che affrontano temi di grande drammaticità e intensità, ancora sorprendentemente attuali. Ingresso € 9 solo per quest’ultimo concerto, a titolo di raccolta fondi per ll’Associazione: tutti gli altri concerti sono gratuiti e avranno inizio alle 21.30.
Jazz in Maggiore, ideato e organizzato dall’Associazione Rinascenze, è realizzato grazie ad enti pubblici e privati. I principali sostenitori sono il Comune di Luino, il Comune di Germignaga, la Comunità Montana Valli del Verbano, le aziende Rettificatrici Ghiringhelli, Repo, Vivi 33, Gelateria Cagliani, Upim Germignaga, e Francesco Marmino Fotografo. Contribuiscono anche Estetica Roberta, il ristorante Il Boschetto e Millefiori di Germignaga e il ristoranteTurismo “Da Mario” di Luino.
Un ringraziamento ai Comuni di Laveno Mombello e Maccagno per la concessione delle sedi.
La rassegna vanta anche il patrocinio della Fondazione Comunitaria del Varesotto.
JAZZ IN MAGGIORE
28 luglio, Luino Parco a lago
Peter Erskine and the Dr.Um band
Peter Erskine, batteria / John Beasley, tastiere e pianoforte / Bob Sheppard, sax / Benjamin Shepperd, basso
29 luglio, Germignaga Piazza Partigiano
Pat Metheny Story
Fabrizio Spadea, chitarra / Roberto Olzer, pianoforte, Paolo Pasqualin, batteria / Roberto Mattei, contrabbasso / Loris Stefanuto, percussioni
30 luglio, Cerro di Laveno, Palazzo Perabò
Paolino Dalla Porta “Future Changes” Qtet
Nicolò Ricci, sax tenore / Dario Trapani, chitarra elettrica / Riccardo Chiaberta, batteria / Paolino Dalla Porta, contrabbasso
IN MAGGIORE OFF
5 agosto, Luino Spazio Vivi 33
Tributo a Pixinguinha
6 agosto, Maccagno Auditorium
Tributo a Enzo Jannacci

ingresso libero



modifica





Bookmark and Share


[Invia un commento]      [Torna all'elenco degli eventi]

Questa pagina è stata visitata n° 114 volte

  Invia questa pagina ad un amico