Jazzitalia Eventi - Ilaria Capalbo + Stefano Falcone - Invisible Atlas
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Addio a Carlo Loffredo, tra i padri del Jazz in Italia.

Il sassofonista Roberto Ottaviano, a Tel Aviv per un omaggio al compositore Sasha Argov.

E' morto Roy Hargrove!! Il geniale trombettista statunitense è deceduto il 2 novembre 2018. Il cordoglio dei musicisti e della comunità tutta in ricordo del suo grandioso talento..

Giordano in Jazz Winter 2018: Bollani, Cincotti, Level 42, Alex Han e il gospel natalizio per l'edizione winter 2018, nella stupenda cornice del Teatro Umberto Giordano e non solo..

26ma edizione di Umbria Jazz Winter: nel cartellone i più bei nomi del jazz italiano e personaggi di culto del jazz americano. Una edizione che si segnala anche per alcune esclusive. .

Jazz Concept: Forme e Linguaggio Moderno del Jazz. workshop intensivo dedicato allo studio melodico del linguaggio jazzistico a cura del CEMM.

Simona Molinari, Maria Pia De Vito e il B&B Quartet per la 19a Edizione di Sorrento Jazz.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Ilaria Capalbo + Stefano Falcone - Invisible Atlas
Presentazione ufficiale dell'ultimo lavoro discografico
10/11/2017
Napoli (NA)

modifica
Info/Luogo: Palazzo Venezia
Indirizzo: Via Benedetto Croce 19, Napoli
Città: Napoli (NA)
Telefono: 3398063119
Email: ila.capalbo(at)gmail.com
Sito: www.ilariacapalbo.com

Nell'incantevole cornice di Palazzo Venezia, uno degli edifici più suggestivi del centro storico di Napoli, si terrà, venerdì 10 novembre alle ore 20.00, la presentazione di Invisible Atlas il primo lavoro discografico di Ilaria Capalbo e Stefano Falcone, prodotto dalla Skidoo Records.

Quella tra la contrabbassista e il pianista, due dei nuovi talenti più interessanti della scena musicale partenopea, è una collaborazione di lunga data. Il duo lavora principalmente su composizioni originali e co-writing, portando una delle formazioni più tradizionali e complesse del jazz verso un suono fortemente distintivo, di tipo cameristico, influenzato dai rispettivi background e dalle radici di entrambi i musicisti.
L'uscita di questa opera prima è il frutto del bisogno di mettere un punto, di scattare finalmente la foto di un viaggio cominciato da tempo. E' un album articolato su otto tracce, con un prologo ed un epilogo: una sorta di cammino una mappa affascinante costruita su suggestioni molteplici. Invisible Atlas è un punto d'arrivo, denso a tal punto di sostanza che non può che rappresentare per i due musicisti anche il prossimo, promettente, punto di partenza.

La serata comincerà alle 19.30 con un aperitivo di benvenuto per accogliere tutti gli ospiti che parteciperanno all'evento. Dopo il concerto, sarà possibile visitare il complesso museale di Palazzo Venezia.
Il costo del biglietto d'ingresso è di 10€.


Ilaria Capalbo é una contrabbassista jazz italiana. Ha studiato con Aldo Vigorito, Jan Adefelt, Ferruccio Spinetti, Silvia Bolognesi, Stefano Battaglia, Sandro Deidda, Scott Colley, Michael Blake, Steve Lehman, Reuben Rogers, Eric Revis e Kevin Hays. Ha collaborato con artisti internazionali come Norma Winstone e si esibisce regolarmente nella propria città, in Italia e in nord Europa, in cui risiede e nella cui scena jazzistica si è inserita a pieno titolo. Oltre all'attività in ensemble porta avanti una ricerca sul suono del contrabbasso ed il suo ruolo come strumento solista ed improvvisatore piuttosto che di accompagnamento. Attualmente frequenta il secondo anno del master di specializzazione in Jazz Performance presso il KMH di Stoccolma.



Stefano Falcone è un pianista italiano di formazione classica e jazzistica. Ha seguito corsi di formazione con Aaron Parks, Michael Blake, Steve Lehman, Rueben Rogers, Scott Colley, Aaron Goldberg e Kevin Hays. Gli ultimi lavori l’hanno visto impegnato nella registrazione di una performance di libera improvvisazione in collaborazione con l’etichetta Solitunes Records, culminata nella realizzazione di un disco dal titolo “Fourteentunes” (distribuito da Jazzit nel 2017) in cui è presente con un brano dal titolo “Telos”. Nello stesso periodo registra un arrangiamento originale per piano e contrabbasso del brano di Duke Ellington dal titolo “Come Sunday”, selezionato dall’etichetta M.i.l.k. per il progetto “Homemade” in collaborazione con la rivista Downbeat.


Stefano Falcone: www.stefanofalcone.com
Ilaria Capalbo: www.ilariacapalbo.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/capalbo.falcone/

3398063119





modifica





Bookmark and Share


[Invia un commento]      [Torna all'elenco degli eventi]

Questa pagina è stata visitata n° 23 volte

  Invia questa pagina ad un amico