Jazzitalia Eventi - Casati Zunino Faedda Trio
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

E' morto il pianista Cecil Taylor, aveva 89 anni.

"The Early Ragtime". A cento anni dalla scomparsa di Scott Joplin, a San Severo una serata dedicata al ragtime con Marco Fumo ed Alceste Ayroldi.

Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Serena Brancale, Javier Girotto e Martin Bruhn per la II edizione del Festival Special Guest nato dalla collaborazione tra il Teatro Eliseo e il Saint Louis College of Music.

A Bari, in esclusiva per il Sud Italia, Free The Opera, il progetto italo-americano, già candidato ai Grammy Award di Fabrizio Mocata, Gianmarco Scaglia e Paul Wertico..

Tra gli appuntamenti della settimana del 31/o Valdarno Jazz anche due guide all'ascolto in compagnia del critico musicale Alceste Ayroldi, venerdì 9 e sabato 10 marzo.

Workshop di Comunicazione Musicale e Music Management con Alceste Ayroldi. .

Master class e concerto finale con Mario Rosini: "Reinterpretazione e rilettura del repertorio del canto jazz e pop".

Piacenza Jazz Fest XV Edizione: Più di 50 eventi in 40 giorni. Grande attesa per Toquinho Dave Douglas, Uri Caine, Lee Konitz, Michel Portal, Mauro Ottolini e Vjay Iyer.

Blue Note Off: La musica del Blue Note esce dallo storico locale per andare in location "unconventional", non solo a Milano.

Fred Hersch, Billy Child, John Mclaughlin, Cècile McLorin Salvant, Christian McBride, Miguel Zenón, Pablo Ziegler, sono alcuni dei musicisti che si contenderanno il Grammy Award 2018.

Otto concerti per il ritorno nel Napoli Jazz Winter. Un cartellone di respiro internazionale per la XII edizione della rassegna.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            AUTINO Adriano (chitarra)
            CAIAZZA Igor (perccussioni)
            CIMINO Lorenzo (tromba)
            DI IENNO Gianluca (piano)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            ESPOSITO Sergio (chitarra)
            FUMO Marco (piano)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MINI Elisa (voce)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PELLITTERI Marcello (batteria)
            RONCA Marco (piano)
            SCARAMELLA Giulio (piano)
            SILVESTRI Vittorio (chitarra)
            VENTUROLI Danilo R. (piano)
            VIGNALI Michele (sax)
Casati Zunino Faedda Trio
The Mad Dog Social Club
12/04/2018
Torino (TO)

modifica
Info/Luogo: The Mad Dog Social Club
Telefono: Info: +39 011 812 0874
Email: prenotazioni(at)themaddog.it

Casati Zunino Faedda Trio
Giovedì 12 aprile 2018 ore 21.00
The Mad Dog Social Club
Via Maria Vittoria, 35/A - Torino


Giovedì 12 aprile 2018 al Mad Dog Social Club di Torino (Maria Vittoria, 35/A, ore 21.00) si esibirà il trio jazz formato da Giampaolo Casati alla tromba, Aldo Zunino al contrabbasso e Simone Faedda alla chitarra. Un trio drum-less di recente formazione che accanto a due icone del jazz italiano come Casati e Zunino, vede il giovane chitarrista sardo Simone Faedda.

Il sound del gruppo è legato alla tradizione del bop e dello swing e ne rivisita in maniera personale i contenuti in virtù della particolare formazione che esclude la componente prettamente ritmica a favore di un amalgama timbrica più intima.

Nato a Genova nel 1959 e diplomato al Conservatorio della sua città, Gianpaolo Casati svolge da diversi anni attività concertistica, didattica e di arrangiatore per Big Band e Combo Jazz. Le prime collaborazioni importanti risalgono agli anni Ottanta. Tra queste si ricordano la A.T. Big Band di Gianni Basso, il quartetto di Tullio De Piscopo, l’ottetto di Giorgio Gaslini. Nel 1991 si propone alla guida di un trio drumless, con il contrabbassista Rosario Bonaccorso e il chitarrista Alessio Menconi. Nello stesso anno costituisce la Bansigu Big Band con Piero Leveratto, assumendone la direzione. Nel corso degli anni si è esibito in festival e concerti in tutta Europa, Stati Uniti, Cina e Giappone suonando con moltissimi musicisti, tra i quali alcuni dei più importanti jazzisti americani come Lee Konitz, Clifford Jordan, Ben Riley, Joe Lovano, Steve Lacy, Jimmy Cobb, John Hicks, Carla Bley, Steve Swallow. Ha registrato oltre cinquanta dischi di cui tre a suo nome e due come direttore della Bansigu Big Band. Inoltre, ha partecipato a molte trasmissioni radiofoniche e televisive, alla registrazione di colonne sonore per film e per il teatro. È stato docente al Conservatorio di Alessandria e di Genova, direttore della scuola di musica del Louisiana Jazz Club di Genova e ai corsi internazionali di Siena Jazz; ha tenuto seminari in molte città italiane, al Conservatorio di Marsiglia e alla Duke University nel North Carolina. È direttore artistico di festival e rassegne jazz come Acqui in Jazz, Portofino ai confini del Jazz, Pegli Jazz e molte altre.

Simone Faedda nasce a Sassari nel 1992 ed intraprende gli studi musicali all’età di 11 anni sotto la guida del Maestro Massimo Cossu. Nell’A.A. 2014 consegue la laurea in chitarra jazz con lode presso il conservatorio Luigi Canepa di Sassari e partecipa ai seminari di Nuoro Jazz, aggiudicandosi la borsa di studio come migliore allievo del suo corso.
Da subito attivo professionalmente, ha la possibilità di esibirsi in diversi festival nazionali come lo European Jazz Expò, Time in Jazz, Musica Sulle Bocche Jazz Festival, Torino Jazz Festival e Narrazioni Jazz e di collaborare con alcuni dei principali artisti sardi come Nicola Muresu e Gavino Murgia.
Attualmente vive a Torino dove studia con i Maestri Furio Di Castri, Emanuele Cisi e Giampaolo Casati.

Aldo Zunino è una delle colonne portanti del jazz italiano, un contrabbassista stimato e acclamato in patria come all'estero con una carriera ultra trentennale. Musicista completo, dal fraseggio impeccabile, Zunino è da sempre distinguibile per il timbro meraviglioso del suo strumento, che ama suonare dovunque senza alcuna amplificazione. Le sue collaborazioni sono molteplici e blasonate: Benny Golson, Art Farmer, Jimmy Cobb, Tommy Flanagan, Joe Chambers, Gary Bartz, Harry Sweets Edison, Calrk Tery, Ben Rilley, Kenny Burrel, Lester Bowie, Cedar Walton, Tony Scott, Nat Adderley, solo per citarne alcune. Zunino affianca, alla incessante attività live, anche l’attività didattica con corsi e master class in tutta Italia oltre ad essere uno degli insegnanti che partecipano stabilmente al “Bobby Durham's Jazz Camp” che si tiene ogni anno a Isola del Cantone (Genova).


The Mad Dog Social Club
Via Maria Vittoria, 35/A - Torino
Info: +39 011 812 0874
prenotazioni@themaddog.it

Ufficio stampa Aldo Zunino: Top1 Communication
Referente: Stefania Schintu +39 347 0082416
segreteria@top1communication.eu





modifica





Bookmark and Share


[Invia un commento]      [Torna all'elenco degli eventi]

Questa pagina è stata visitata n° 158 volte

  Invia questa pagina ad un amico