Jazzitalia Eventi - Adrien Marco Trio
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Siae & Co.: workshop di Alceste Ayroldi che illustra le leggi fondamentali del settore musicale e dello spettacolo.

Mast Bari con UWS University West of Scotland presentano Eurogig International Band Exchange, scambio culturale tra giovani allievi musicisti di Scozia, Olanda, Francia, Germania, Canada, Italia.

Peter Erskine, icona del jazz mondiale che ha scritto pagine di storia musicale, al Saint Louis per incontrare gli studenti durante una Master Class di 3 ore.

Il Jazz Day Unesco ad Alba con Milleunanota. Per il settimo anno la Capitale delle Langhe nel programma mondiale di eventi: concerti internazionali, seminari e conference.

Cammariere, Paoli e Rea, Chano Dominguez e il progetto Hudson di Jack Dejohnette &, John Scofield per la 29ma edizione di Notti di Stelle, il festival jazz della Camerata Musicale Barese.

E' morto il pianista Cecil Taylor, aveva 89 anni.

"The Early Ragtime". A cento anni dalla scomparsa di Scott Joplin, a San Severo una serata dedicata al ragtime con Marco Fumo ed Alceste Ayroldi.

Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Serena Brancale, Javier Girotto e Martin Bruhn per la II edizione del Festival Special Guest nato dalla collaborazione tra il Teatro Eliseo e il Saint Louis College of Music.

A Bari, in esclusiva per il Sud Italia, Free The Opera, il progetto italo-americano, già candidato ai Grammy Award di Fabrizio Mocata, Gianmarco Scaglia e Paul Wertico..

Tra gli appuntamenti della settimana del 31/o Valdarno Jazz anche due guide all'ascolto in compagnia del critico musicale Alceste Ayroldi, venerdì 9 e sabato 10 marzo.

Workshop di Comunicazione Musicale e Music Management con Alceste Ayroldi. .

Master class e concerto finale con Mario Rosini: "Reinterpretazione e rilettura del repertorio del canto jazz e pop".

Piacenza Jazz Fest XV Edizione: Più di 50 eventi in 40 giorni. Grande attesa per Toquinho Dave Douglas, Uri Caine, Lee Konitz, Michel Portal, Mauro Ottolini e Vjay Iyer.

Blue Note Off: La musica del Blue Note esce dallo storico locale per andare in location "unconventional", non solo a Milano.

Fred Hersch, Billy Child, John Mclaughlin, Cècile McLorin Salvant, Christian McBride, Miguel Zenón, Pablo Ziegler, sono alcuni dei musicisti che si contenderanno il Grammy Award 2018.

Otto concerti per il ritorno nel Napoli Jazz Winter. Un cartellone di respiro internazionale per la XII edizione della rassegna.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            AUTINO Adriano (chitarra)
            CAIAZZA Igor (perccussioni)
            CIMINO Lorenzo (tromba)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            ESPOSITO Sergio (chitarra)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RONCA Marco (piano)
            SCARAMELLA Giulio (piano)
            SILVESTRI Vittorio (chitarra)
            VENTUROLI Danilo R. (piano)
            VIGNALI Michele (sax)
Adrien Marco Trio
Concerto jazz trio manouche
01/05/2018
Lamezia Terme (CZ)

modifica
Info/Luogo: Caputost
Indirizzo: Via Antonio d' Ippolito, 8, 88046 Lamezia Terme CZ
Città: Lamezia Terme (CZ)
Telefono: 389 467 6803
Sito: https://it-it.facebook.com/Caputost/

Martedì 1 Maggio 2018 alle ore 22.00, presso il Caputost di Lamezia Terme, si esibirà in esclusiva per la Calabria l'"Adrien Marco Trio". La formazione musicale, condotta dal giovane talento manouche Adrien Marco e da Cyranò Vatel alle chitarre e da Gabriele Pagliano al contrabbasso, sarà ospite principale della serata assieme ad alcuni sponsor di livello, per una serata unica all'insegna della qualità.

Adrien Marco, di origini italiane, nasce nella città di Yonne in Francia, e inizia lo studio della chitarra in giovane età. Autodidatta, scopre casualmente la musica di Django Reinhardt di cui se ne innamora perdutamente. Affine alla personalità di Django, il chitarrista ospite della serata, ha sviluppato uno stile fatto di libertà e passione, coltivando la cultura della musica gitana entrando anche in contatto con personalità e famiglie Sinti. Ha dapprima viaggiato a Parigi, incontrando e lavorando con musicisti di pregio come i componenti della famiglia Brunard quali Christophe Brunard, Julien Brunard e William Brunardwith. Nel 2005 crea il primo gruppo Ketelosin, poi nel 2008 l'Adrien Marco Trio col quale partecipa ad eventi come Sanseverino, Eclectic Festival nel 2010 e Toucy Jazz Festival nel 2012. Nello stesso anno Adrien Marco si sposta a Boston dove parteciperà al Django Festival tenutosi in giugno, durante il quale suonerà con chitarristi come Denis Chang (Quebec), Paulus Schaffer (Olanda), Olli Soikelli (Finlandia), Stephane Wrembel (Stati Uniti). Le influenze di Adrien Marco vanno al di là della musica gitana: uno stile che abbraccia il jazz e la musica classica, come anche la canzone italiana.
Ha pubblicato due dischi a proprio nome: Clins d'Oeil (2013) e Voyages (2016).

A supporto del Trio Manouche, nella turneè italiana che farà unica tappa in Calabria al Caputost, tramite la sinergia con l'Ass. Musicale Euterpe (evento Adrien Marco Trio a Lamezia), troviamo due grandi artisti del sud-Italia:

Cyranò Vatel chitarrista, anno 1986, è uno dei chitarristi della scena Campana più attivi nel campo del Jazz manouche e non solo. Ha numerosi progetti con i quali mette in luce le varie sfaccettature di questo filone del jazz. Laureato al Conservatorio G.Martucci di Salerno prima in chitarra jazz (2014) sotto la guida del M. Farias poi in discipline storiche (2017) per approfondire la storia della musica popolare europea dove il jazz manouche ha preso forma. Attualmente collabora con numerosi artisti provenienti dal nord Europa (Francia, Belgio, Germania)


Gabriele Pagliano contrabbassista, Gabriele Pagliano, nato a Salerno il 29/05/1992 si avvia allo studio della musica all'età di 5 anni, iniziando lo studio del contrabbasso a 17 anni con il M°Aldo Vigorito. Nel 2010 viene ammesso al vecchio ordinamento di contrabbasso classico e poi nel 2012 al corso triennale presso il conservatorio di Salerno “G. Martucci” nella classe del M°Ottavio. 2014 è vincitore del concorso "Jacopo Napoli" - sez. Formazioni jazz e della borsa di studio di "Laurino in Jazz". Ha aperto, con diverse formazioni, concerti di artisti quali Paolo Fresu, Gaia Cuatro Dado Moroni ed Enrico Rava. Nel campo della musica antica collabora con la formazione Antica Consonanza, e per la musica per teatro con l'associazione Arte Tempra di Clara Santacroce e Renata Fusco.
Nel febbraio del 2016 esce "A flower in a circle", disco registrato con il trio Itai Doshin e quasi interamente composto da sue composizioni originali, edito dall'etichetta Filibusta records. Partecipa frattanto ad alcuni festival e competizioni nazionali ed internazionali: Pozzuoli jazz festival (2016, Lorenzo Vitolo trio; 2017, Gabriel Marciano 5et), Fara music festival (2016, Itai doshin trio; 2017, Gabriel Marciano 5et), San leo music fest (2017, Lorenzo Vitolo trio), Tuscia Jazz festival (2017, Gabriel Marciano 5et), Bucharest jazz competition (2017, Lorenzo Vitolo trio), Sibiu jazz contest (2017, Pasquale Mandia trio), Festival Europeo dei conservatori (2017, I premio assoluto - Lorenzo Vitolo trio), Contest "Impronte sonore" (2018, Vincitore selezioni live cat. jazz - Illogic trio)

Durante l'evento, organizzato e supportato dal Caputost, la buona musica si accompagnerà non solo alla qualità che è di casa presso il locale, ma sarà presente il Club Amici del Toscano: quest'ultimo supporterà la serata con la propria presenza e quella di alcuni pregiati prodotti.




modifica





Bookmark and Share


[Invia un commento]      [Torna all'elenco degli eventi]

Questa pagina è stata visitata n° 170 volte

  Invia questa pagina ad un amico