Jazzitalia Eventi - Le Vie del Jazz
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Max Ionata Three One per la rassegna Boogie Jazz Season presso il BOOGIE CLUB di Roma.

Per i dieci Anni di Milleunanota arriva la cantante brasiliana Rosàlia De Souza.

Dolomiti Ski Jazz 2019. 22° Edizione, dal 9 al 17 marzo 2019: concerti su misura per… sciatori. Il Dolomiti Ski Jazz è un incrocio di passioni: quelle per gli sport invernali, per la black music, per la natura alpina.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

"Musicista Italiano dell'anno" e "Disco Italiano dell'anno" per Franco D'Andrea al Top Jazz 2018.

Marilena Paradisi & Kirk Lightsey in concerto a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Susanna Stivali in "Caro Chico" (omaggio a Chico Buarque de Hollanda) all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un duo particolare per Notti di Stelle Winter: Enrico Rava e Danilo Rea per la Camerata Musicale Barese.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Le Vie del Jazz
Concerti raccontati e suonati dai protagonisti del jazz romano.
dal 02/07/2018 al 07/07/2018
Roma (RM)

modifica
Info/Luogo: Scuola Popolare di Musica di Testaccio
Indirizzo: piazza Orazio Giustiniani 4/a
Città: Roma (RM)
Telefono: 065750376
Fax: 065757940
Email: ufficiostampa(at)scuolamusicatestaccio.it
Sito: http://www.scuolamusicatestaccio.it/index.php/eventi/concerti/1780-le-vie-del-jazz-luglio-2018

Dal 2 al 7 luglio 2018 h 18,30
Scuola Popolare di Musica di Testaccio - Sala Concerti
Piazza Orazio Giustiniani, 4/a

Le Vie del Jazz
Concerti raccontati e suonati dai protagonisti del jazz romano.

La Scuola Popolare di Musica di Testaccio presenta Le vie del jazz, concerti suonati e raccontati dai protagonisti del jazz romano attraverso sei lezioni-concerto.

Un’occasione per ascoltare le varie “anime” del jazz e le molteplici culture che, partendo dal blues e dalla musica di New Orleans, hanno nel tempo influenzato questo linguaggio fino a renderlo una sorta di esperanto musicale.
A rendere possibile l’iniziativa sono i musicisti che fanno base a Roma, tra i quali alcuni insegnanti della Scuola Popolare di Musica di Testaccio come Roberto Nicoletti, Gaia Possenti, Sonia Cannizzo, Simona Bedini e Ludovico Piccinini. Oltre a noti musicisti che, nella scuola, si sono nel tempo formati: Gabriele Coen, Giulia Salsone, Antonella Vitale, Luca Monaldi e oltre ancora a tutti i musicisti che con la scuola hanno più volte incrociato la propria strada per concerti, incontri, stage…
Durante gli incontri si toccheranno le varie influenze: dal rock-pop alle musiche del mondo, a Giuseppe Verdi in chiave gipsy/swing, alla canzone italiana in chiave swing, per finire con un approfondimento sulla musica di Thelonius Monk e sul trombone.
Ogni incontro prevede una parte illustrativa curata dal relatore e una parte di concerto.
Tutti gli incontri sono a ingresso libero.

Programma:

- lunedì 2 luglio, ore 18,30

Blues e dintorni
(a cura di Ludovico Piccinini)
Organ Trio: Ludovico Piccinini, chitarra - Sandro Mambella, organo Hammond -
Pier Paolo Ferroni, batteria.

Appassionato omaggio alla musica di John McLaughlin con reinterpretazioni al confine tra jazz, rock e pop, attraverso il comune denominatore del blues strumentale.


- martedì 3 luglio, ore 18,30

Jazz e musica dal mondo
(a cura di Antonella Vitale)
Ajugada Quartet: Antonella Vitale, voce - Danielle Di Maio, sax - Gaia Possenti, piano - Giulia Salsone, chitarra.

Viaggio nelle musiche del mondo attraverso la storia di 10 melodie.

- mercoledì 4 luglio, ore 18,30

Tra classica e jazz
(a cura di Nicola Puglielli)
I Trovatori: Nicola Puglielli, chitarra - Gabriele Coen, sax soprano e carinetto - Roberto Nicoletti, chitarra - Luca Pagliani, chitarra - Bruno Zoia, contrabbasso.

Rivisitazione dell’opera Il Trovatore di Giuseppe Verdi in chiave gipsy/swing

- giovedì 5 luglio, ore 18,30

Racconti swing
(a cura di Sonia Cannizzo)
Italian Jazz Swinger: Simona Bedini e Sonia Cannizzo, voci - Stefano Nencha, chitarra - Stefano Nunzi, contrabbasso - Andrea Nunzi, batteria.

Lo swing nella canzone italiana.


- venerdì 6 luglio, ore 18,30

Analisi del linguaggio
(a cura di Riccardo Fassi)
Riccardo Fassi Trio: Riccardo Fassi, pianoforte - Steve Cantarano, contrabbasso - Pietro Iodice, batteria.

Un approfondimento sulla musica di Thelonious Monk.

- sabato 7 luglio, ore 18,30

Gli strumenti del jazz: il trombone
(a cura di Marcello Rosa e Filippo La Porta)

“Sogno di un trombone di mezza estate”.

Marcello Rosa Jazz Tales: Marcello Rosa, trombone e direzione musicale - Filippo La Porta, percussioni - Olimpio Riccardi, sax e flauto - Paolo Tombolesi, piano - Steve Cantarano, contrabbasso - Luca Monaldi, batteria.

Ingresso libero
www.scuolamusicatestaccio.it

Ingresso libero





modifica





Bookmark and Share


[Invia un commento]      [Torna all'elenco degli eventi]

Questa pagina è stata visitata n° 38 volte

  Invia questa pagina ad un amico