Jazzitalia Eventi - Gio' Bosco & World Spirit Orchestra Presentano Genova Para Nós ai Pinispettinati
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

XI edizione del CEMM Summer Camp aperto a tutti i musicisti professionisti e amatori, iscritti a scuole di musica, istituti musicali e Conservatori all'interno delle prestigiose Fattorie di Celli.

Serata finale del Concorso il Jazz ed i Colori della Musica ad Avellino con Paolo Fresu, Ada Montellanico, Franco Caroni, Alceste Ayroldi, Danilo Rea, Maria Pia De Vito, Pietro Condorelli.

Al via la terza edizione del Festival "Gianicolo in Musica 2019", anche quest'anno la collaborazione con il Saint Louis College of Music e direzione artistica affidata a Roberto Gatto.

Saranno gli Yellowjackets, la più longeva e creativa fusion band della storia ad aprire la 1^ Edizione del JAZZ in Masseria Celentano.

Samba De Roda, Corso on Line di batteria ideato da Alessandro D'Aloia, per studenti di livello intermediario - avanzato..

GaiaJazz VII Edizione. Con la direzione artistica di Antonio Farao', 4 appuntamenti di altissimo valore artistico .

BariJazz: il 22 luglio annunciato a Fasano Caetano Veloso, ultima data del tour italiano.

Cinquant'anni di ECM, al Teatro la Fenice un evento speciale con i tre concerti di Anouar Brahem, Egberto Gismonti, Enrico Rava. .

Il leggendario chitarrista Kenny Burrel in gravi difficoltà di salute e finanziare. Lettera della moglie per poterlo aiutare!.

Ecco la segnalazione di tutti i pezzi mancati dalla prestigiosa Collezione Attilio Berni a seguito del furto subito lo scorso 20 aprile 2019. Diamo un contributo al ritrovamento..

Marsicovetere Jazz Contest 2019 - ad agosto il contest riservato a giovani musicisti italiani, gruppi e solisti, di età inferiore a 35 anni.

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Gio' Bosco & World Spirit Orchestra Presentano Genova Para Nós ai Pinispettinati
La canzone genovese incontra la musica brasiliana
09/06/2019
Roma (RM)

modifica
Indirizzo: Via del Campo Barbarico 80
Città: Roma (RM)

La canzone d’autore genovese incontra il ritmo e l’armonia del Brasile in una simpatia di cadenze idiomatiche, ironia e melanconia. E’ questa l’essenza dello spettacolo Genova Para Nós che la cantante Gio’ Bosco e il suo trio, insieme a Mario Donatone e al loro grande coro World Spirit Orchestra (Coro Equo e Solidale), metteranno in scena presso i Pinispettinati domenica 9 giugno 2019. Un concerto che porta sul palcoscenico tutta la bellezza e la poesia delle canzoni scritte dai grandi cantautori genovesi e brasiliani che dialogando con ritmi di samba, choro e bossanova, acquistano una luce nuova ed originale. Genova Para Nós è infatti un gioco di parole che riprende il celebre brano di Paolo Conte Genova Per Noi, per creare un ponte internazionale tra questi due mondi così vicini tra loro. Non a caso queste due tradizioni, entrate in contatto già dai tempi di Cristoforo Colombo, hanno molto in comune a partire dal mare, fonte di ispirazione di tante canzoni nostalgiche che raccontano anche storie legate all’emigrazione per i genovesi, e alla deportazione per i brasiliani.
Artisticamente Genova incontra la cultura brasiliana più volte a partire da Fabrizio de André in Anime Salve, lavoro composto con Ivano Fossati. In questo disco il grande cantautore canta la canzone Princesa che, grazie anche alla presenza di un coro brasiliano sul finale, racconta la storia del transessuale brasiliano Fernanda de Albunquerque, divenuto famoso per aver scritto in carcere insieme ad un brigatista rosso, un libro testimonianza sulla sua condizione discriminatoria. Non è casuale, inoltre, che siano stati proprio i genovesi a diffondere in parte la cultura brasiliana in Italia. Per fare un esempio Giorgio Calabrese, oltre ad aver scritto brani indimenticabili come E se Domani, ha tradotto in italiano alcune canzoni famosissime quali La ragazza di Ipanema o Acqua di marzo interpretate da Mina, Gino Paoli e Ornella Vanoni. Gianfranco Reverberi, poi, grande autore, musicista e produttore genovese, ha avuto sia il pregio di promuovere i grandi talenti della musica genovese quali Bindi, De André, Tenco, Lauzi, Paoli, Piero Ciampi (che seppur livornese è considerato della stessa scuola) che quello di “giocare” con la musica genovese/brasiliana e l’assonanza delle due lingue, realizzando molte bosse/samba in genovese come il samba del Frigideiro insieme al grande Bruno Lauzi , Ario' e altre.
Anche il Brasile, però, sbarca nel porto di Genova, basti pensare a Gilberto Gil che ha interpretato il famoso brano di Luigi Tenco Lontano Lontano, alternando strofe in italiano e in portoghese; Chico Buarque, invece, come altri suoi colleghi è stato esiliato durante la dittatura e qui in Italia ha collaborato con vari artisti nostrani, il brano Roda Viva è stato tradotto in Rotativa e cantato dalla grande Mia Martini e fa parte anch’esso di questo spettacolo con brani di Joao Bosco, Ivan Lins, Noel Rosa, Djavan, Jobim. Giovanna Bosco, in arte Gio Bosco, cantante jazz genovese di nascita e amante anch’essa della tradizione Brasiliana, avendo tra l’altro collaborato con i maestri Lauzi e Reverberi, ha raccolto questa storia musicale e ne ha fatto un vivace racconto grazie anche al talento e ad abili arrangiamenti dei maestri Gianni Di Crescenzo al pianoforte e Massimo Aureli alla chitarra acustica, entrambi di grande esperienza nel jazz e nello stile brasiliano, e alla ritmica di Milo Silvestro, percussionista eclettico di grande talento. Mario Donatone e la World Spirit Orchestra della quale anche Gio’ è codirettrice, contribuisce alla suggestione e a quei colori immancabili in questo genere.
World Spirit Orchestra Coro Equo e Solidale è un progetto unico nel suo genere. E’ un’orchestra di voci, un coro moderno nato alla Casa del Jazz di Roma nel 2011 e dedito a tutti gli stili della vocalità corale. Il suo repertorio infatti spazia dal gospel di varie epoche, al soul, jazz, world e pop d’autore e, grazie soprattutto all'esperienza del Maestro Mario Donatone e alla sua spiccata personalità artistica, ha alternato una ricca produzione di spettacoli musicali, ad importanti esperienze televisive e teatrali collaborando con personaggi come Harold Bradley, Linda Valori, Neri Marcorè, Mario Biondi, Hajnal Nemeth, Claudio Boccaccini eccetera. Si avvale per gli arrangiamenti, della collaborazione del maestro Riccardo Biseo, pianista e arrangiatore di grande prestigio del jazz italiano.

Associazione Culturale Pinispettinati
Via del Campo Barbarico 80
Inizio concerto ore 21:30
Contributo Soci 10 euro

Line-up
Gio’ Bosco, voce
Gianni Di Crescenzo, pianoforte
Massimo Aureli, chitarra acustica
Milo Silvestro, percussioni

World Spirit Orchestra – Coro Equo e solidale
Diretto da Mario Donatone

Anticipare cortesemente i propri dati alla mail: pinispettinati@gmail.com
Inizio concerti ore 21:30 apertura ore 20:00.
Dalle 20:00 alle 21:30 possibilità di mangiare solo prenotando fino alla sera prima alla mail: pinispettinati@gmail.com o ai numeri 3348337356 - 3939954899



modifica





Bookmark and Share


[Invia un commento]      [Torna all'elenco degli eventi]

Questa pagina è stata visitata n° 19 volte

  Invia questa pagina ad un amico