Jazzitalia Eventi - Jim Snidero
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Nominations dei 63° Grammy Awards. Gerald Clayton, Joshua Redman, Regina Carter, Maria Schneider, Goznalo Rubalcaba, Kurt Elling, il "solito" Chick Corea, e poi Carmen Lundy, Ambrose Akinmusire, Kenny Washington.....

La Musica Italiana a sostegno del Rosetta Jazz Club di Matera.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Riparte il San Severo Winter Jazz Festival. Annunciata la XI^ Edizione 2020/21 a cura del direttore artistico Antonio Tarantino.

Il Saint Louis College Of Music presenta Master di I Livello in Music Business & Management (60 CFA).

Arduino Jazz 2020. Al Parco Archeologico dell'Appia Antica il grande jazz tra nomi internazionali e sperimentazione con la rassegna ‘Dal Tramonto all'Appia: Around Jazz'.

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            GADDI Piero (pianoforte)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Jim Snidero
Masterclass
19/10/2019
Roma (RM)

modifica
Info/Luogo: Ass. Cult. IMusic School Rome
Indirizzo: Via Anglona 2 (San Giovanni/Porta Metronia)
Città: Roma (RM)
Telefono: 3346876633 /0670497770
Email: Info(at)imusicschoolrome.com

Jim Snidero, tra i migliori musicisti della sua generazione e noto didatta, SABATO 19 OTTOBRE dalle 10.30 alle 13.30,sarà ospite dell'iMusic School Rome per una masterclass imperdibile!

Punti fondamentali:
1. Suono e timing fanno la differenza - Un buon suono e senso del tempo sono qualità universali ad appannaggio dei migliori musicisti di qualsiasi genere. Sviluppare queste qualità richiede in parte un lavoro tecnico, ma in maniera ancora più importante un pensiero; riuscire a sentire internamente un buon suono e percepire profondamente il tempo.

2. La capacità di sentire è libertà - Pochissimi musicisti nascono con l’orecchio assoluto, ma i migliori musicisti sentono ciò che suonano prima di suonarlo, e questo può essere sviluppato. In più, imparare ad ascoltare la musica, sia sulle registrazioni, sia suonando insieme ad altri musicisti, ti darà una maggiore comprensione dei concetti di gruppo e interplay.

3. L’armonia è semplice - L’armonia Jazz è molto più semplice di quanto pensi molta gente. La chiave per comprendere l’armonia jazz sta nel padroneggiare alcune scale e progressioni di accordi. Gran parte dell’armonia jazz deriva da questi elementi

4. Il Vocabolario costruisce i contenuti - Uno dei modi migliori per diventare un improvvisatore migliore è di costruire un vocabolario personale. Quanto più materiale un improvvisatore ha a sua disposizione, tanto più materiale può utilizzare e modificare durante un solo. La maggior parte dei grandi improvvisatori hanno acquisito un grande vocabolario.

5. Lo spazio fa da cornice alle idee - L’uso dello spazio vuoto (pause) è un segno di un improvvisatore di jazz maturo. Lo spazio può incorniciare idee melodiche, aumentandone la profondità e aiutando la musica a scorrere più liberamente.

6. Costruzione di un assolo - Ci sono tre elementi che influenzano la costruzione di un assolo:
a) costruzione microscopica: come un’idea si allaccia all’altra
b) costruzione macroscopica: come l’assolo si sviluppa durante l’interezza della sua durata
c) reazione al gruppo
Questi elementi sono determinati dalle capacità e gusto dell’improvvisatore.

7. Imparare i pezzi - Ci sono alcuni pezzi che possono fornire uno schema per capire la costruzione di molti altri pezzi. Lo stesso tipo di funzioni armoniche e forme viene usato su migliaia di pezzi. Questo rende più semplice memorizzarli e creare un repertorio.

8. Comping della sezione ritmica - Per la maggior parte della performance la sezione ritmica supporta il solista, cio' nonostante molti musicisti all’interno di sezioni ritmiche non sviluppano:
a) la capacità di suonare in gruppo
b) la capacità di supportare il solista
Concentrarsi su alcuni concetti può aiutare a perfezionare quest’arte.


Attestato di partecipazione alla masterclass
Info e prenotazioni: 3346876633 /info@imusicschoolrome.com

BIO
www.jimsnidero.com
Sassofonista contralto, compositore, arrangiatore, autore e didatta, Snidero è stato definito "master musician" e "virtuoso del sassofono contralto" da Downbeat Magazine e inserito nel sondaggio del Downbeat Critic 2017.

Ha studiato con il grande Phil Woods e Dave Liebman ed è stato membro del famoso One O’Clock Lab Band (Università del Nord del Texas) prima di trasferirsi a New York al termine degli anni del college.

Dopo essere arrivato nella Grande Mela nel 1981 all'età di 23 anni, Snidero si fa notare quando entra nella band di "Brother" Jack McDuff, registrando 3 album. Da qui partono le sue collaborazioni: Mingus Big Band, l'icona del sassofono Frank Wess, la Toshiko Akiyoshi Jazz Orchestra, Eddie Palmieri e Frank Sinatra (Duets II, Capitol), solo per citarne alcuni.

Nel 1984 forma il suo quintetto ospidando tra i diversi sideman i trombettisti Brian Lynch, Tom Harrell e Tim Hagans; i pianisti Benny Green e Mulgrew Miller; i contrabbassisti Peter Washington e Dennis Irwin; e i batteristi Billy Hart, Louis Haye, Gene Jackson e Adam Nussbaum. .

Jim Snidero ha rivoluzionato l'educazione jazz scrivendo i primi libri di Jazz Conception. Ad oggi, la serie Jazz Conception contiene oltre quaranta libri e rimane una risorsa di didattica jazz incredibilmente popolare.

Jim Snidero è membro aggiunto della facoltà della New School di New York e della New Jersey City University, ed è stato professore ospite presso alcune delle migliori istituzioni musicali del mondo, tra cui l'Università dell'Indiana e la Princeton University.



● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ● ●

L’iMusic School Rome è una associazione culturale che si occupa di formazione musicale e di diffusione e difesa della cultura e delle arti nella società. Diventa socio per partecipare alle iniziative dell’associazione!










modifica





Bookmark and Share


[Invia un commento]      [Torna all'elenco degli eventi]

Questa pagina è stata visitata n° 27 volte

  Invia questa pagina ad un amico