Jazzitalia Eventi - Open Papyrus Jazz Festival d'ivrea
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Arduino Jazz 2020. Al Parco Archeologico dell'Appia Antica il grande jazz tra nomi internazionali e sperimentazione con la rassegna ‘Dal Tramonto all'Appia: Around Jazz'.

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Open Papyrus Jazz Festival d'ivrea
40° edizione
dal 03/09/2020 al 06/09/2020
IVREA (TO)

modifica
Info/Luogo: Ivrea Jazz Club
Indirizzo: VIA DEL FORNO 9
Città: IVREA (TO)
Email: informazioni(at)music-studio.it
Sito: www.music-studio.it

Giovedi 3 settembre
ore 21.00 – Teatro Giacosa
Paolo Fresu
PAOLO FRESU TRIO (Tempo di Chet)
Paolo Fresu, tromba, flicorno, effetti –
Dino Rubino, piano e flicorno –
Marco Bardoscia, contrabbasso

Venerdì 4 settembre
ore 18.00 - Sala S.Marta - Enoteca Vino e Dintorni
Guido Michelone presenta il suo ultimo libro
“Il Jazz e le idee”
in collaborazione con: Galleria del libro e G.Pilo

ore 18.30 - Sala S.Marta - Enoteca Vino e Dintorni
aperitivo con prodotti e vini del territorio
a cura della Enoteca Vino e Dintorni

ore 19.00 - Sala S.Marta - Enoteca Vino e Dintorni
Night Dreamers quartet (presentazione cd Téchne)
Emanuele Sartoris: piano
Simone Garino: sax
Antonio Stizzoli: batteria
Marco Bellafiore: basso


ore 21.00 - Teatro Giacosa
ODWALLA
Massimo Barbiero: marimba, vibes, percussions
Matteo Cigna: vibes, percussions
Stefano Bertoli: drums
Andrea Stracuzzi: percussions
Doudù Kwateh: percussions
Alex Quagliotti: drums, percussions
Cheikh Fall: djembè kora
Gaia Mattiuzzi: voice
Giulia Ceolin, Gloria Santella: dance

Sabato 5 settembre

dalle 17.00 - nelle vetrine dei negozi di via Palestro
Incursioni di danza
Laura Shop, Benetton, El Beso

dalle 17.00 - Street Band per le vie della città
Bandakadabra
Giulio Piola: tromba
Stefano “Piri” Colosimo: tromba
Simone Garino: sax alto
Enzo Ceccantini: sax tenore
Francesco “Cecio” Grano: sax tenore
Elia Zortea: trombone
Bruce Stevens: tuba
Max Vienco: tuba
Renato Tarricone: rullante
Gipo Di Napoli: grancassa

ore 18.00 - Sala S.Marta Enoteca Vino e Dintorni
Alessandro Bertinetto,
Eseguire l’inatteso. Ontologia della musica e improvvisazione. Ed.Il glifo
“Improvvisazione e filosofia nel jazz e altrove”
in collaborazione con Libreria Mondadori e D.Gamba

ore 18.30 - Sala S.Marta Enoteca Vino e Dintorni
aperitivo con prodotti e vini del territorio
a cura della Enoteca Vino e Dintorni

ore 19.00 - Sala S.Marta - Enoteca Vino e Dintorni
Dimasi Fiorini Novelli trio
Vince Novelli chitarra
Giuseppe Dimasi batteria
Giorgio Fiorini contrabbasso



ore 21.00 - Teatro Giacosa
JW Orchestra & Gianluigi Trovesi
Verdi play jazz
Marco Gotti sax tenore clarinetto e arrangiamenti originali;
Giancarlo Porro: sax baritono e clarinetto;
Sergio Orlandi tromba;
Gigi Ghezzi tromba;
Davide Albrici trombone;
Paolo Manzolini chitarra;
Sandro Massazza contrabbasso;
Stefano Bertoli batteria
Special Guest: Gianluigi Trovesi Bass clarinet alto sax

Domenica 6 settembre (da definire)
Museo Garda Ore 17.00 (entrata gratuita su prenotazione)
performance per danza e musica interno del museo


40 edizioni per un festival “diverso” è sempre un bel traguardo e, considerando i difficili momenti che vive la cultura in questo paese e quello che significa organizzare cultura in questo territorio, ci rende ancora più fieri di quanto costruito. Il titolo di questa edizione vuole sottolineare l’elemento dei linguaggi.
Linguaggi; perché la Musica, la Danza, la Pittura e la Letteratura sono sempre stati i nostri obiettivi: uscire dalla manifestazione autoreferenziale. Certo, l’origine del festival fu il jazz, la musica; ma, oggi più che mai, non c’è nulla di più pericoloso di manifestazioni monotematiche. Il nostro sforzo é rendere il Festival più naturale possibile e non frutto di un collage forzato.
Tutto questo coinvolgendo le realtà più importanti del territorio: Arabesque, Baobab e Accademia di Danza; i reading; le incursioni per le vie della città, nei locali le degustazioni di prodotti di qualità del territorio; la Pittura, con Arte in Fuga e le sue mostre, disseminate in ogni sede di concerti; le fotografie nelle vetrine del centro; i flash-mob di Danza; la street band per le vie della città...
Questo è ciò che cerchiamo di far diventare il Festival: vogliamo farlo uscire dalla sede istituzionale e storica del teatro per arrivare alla gente. Questo insieme di avvenimenti vuole dare un senso di unità, non solo progettuale, sinergico, ma realmente figlio del “villaggio globale”, di cultura in senso più ampio; la concezione che cultura è convivio, è “stare insieme” ma senza perdere di vista la “qualità”! È ciò che c’è sul tavolo, perché non conta solo come è apparecchiato!
Sono tempi difficili; dare senso e valore alle cose che immaginiamo, pensiamo e progettiamo, sembra esser diventato inutile e privo di sostanza. Noi continuiamo a credere, invece, che questa sia la strada: l’unica, in quanto “non sono i mezzi che fanno un Festival, sono gli uomini che comprendono cosa significa la responsabilità di dare un senso a un’idea… tracciare dei percorsi, avere il coraggio dei propri errori…”
Perché, per dirla con Monk, “si devono commettere gli errori giusti”.

Vogliamo dedicare Il festival di quest’anno ad un amico venuto a mancare a maggio, di queste 40 edizioni lui le aveva viste quasi tutte, così come ha visto infiniti concerti di Odwalla sin dalla sua fondazione.
Il recupero del festival a settembre come sappiamo bene nasce da un incubo che ancora non è terminato ma a cui noi vogliamo reagire e non piegarsi. Per questo la dedica a questo nostro amico perché ci piace credere che la musica la cultura più di tutto sono la metafore della vita che in tutte le sue forme si rialza sempre.
A Serafino.

Music Studio – Ivrea Jazz Club


Ingressi:
Mercoledì 2: ingresso gratuito (gradita la prenotazione)
Giovedì 3 : € 20,00
Venerdì 4, Sabato 5 : € 15,00
Sabato 5 settembre: € 15,00
Abbonamento: € 35,00

Direzione Artistica: Ivrea Jazz Club/ Music Studio
La manifestazione è organizzata da Ivrea Jazz Club e Music Studio.

Presenta: Daniela Anrò

I luoghi:
Teatro Giacosa
piazza Teatro 1, Ivrea
Sala S.Marta/ Enoteca Vino e dintorni
piazza Santa Marta, Ivrea
Jazz Club, ristorante Aquila Nera
corso Nigra 56, Ivrea
Enoteca Vino e Dintorni via Arduino 67, Ivrea


Prevendite presso:
Associazione “Il Contato” - Piazza Ferruccio Nazionale 12 - Ivrea - Tel. 0125 641.161
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 16.30



modifica





Bookmark and Share


[Invia un commento]      [Torna all'elenco degli eventi]

Questa pagina è stata visitata n° 43 volte

  Invia questa pagina ad un amico