Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novità

Carlo Bagnoli
sax baritono, soprano e contralto

Click here to read the english version

Carlo Bagnoli , personaggio storico del jazz italiano, approda giovanissimo al jazz, quando nel 1951 fonda la Milan College Jazz Society, uno dei primi fortunatissimi gruppi di jazz tradizionale in Italia, nel cui contesto suona prima il banjo e poi la chitarra, passando successivamente al saxofono tenore (che poi abbandona) e al sax soprano.

Perfezionatosi al sax baritono, strumento sul quale si esprime più compiutamente, comincia a frequentare stilemi più moderni e si inoltra con successo nel mainstream e nel bop aggiornato, fino ad approdare ad un linguaggio collocabile nell'area di uno stile più moderno, conquistandosi in breve tempo una notevole fama che lo porterà a essere considerato uno dei migliori baritonsassofonisti d'Europa, senza tuttavia lasciare il jazz tradizionale che tuttora lo vede spesso impegnato in concerti e festival.

Nella sua lunga attività ha partecipato a più di 3.500 concerti in ogni parte d'Europa, Stati Uniti, Sud America, Medio oriente e Africa. Ha preso parte a tutti i più importanti festival italiani e stranieri e a numerosissime sedute discografiche (sono 52 gli LP e i CD in cui è presente), ad esibizioni radiofoniche e televisive e ad incontri nei jazz club specializzati.

E' conosciuto ed apprezzato in Italia, in Europa e negli Stati Uniti per aver collaborato on concerti, sedute discografiche e filmati televisivi, con molti musicisti americani ed europei, fra i quali si ricordano: Louis Armstrong, Sidney Bechet, Albert Nicholas, Metz Mezzrow, Joe Newman, Barney Bigard, Harry Sweet Edison, Jimmy McPartland, Joe Venuti, Billy Butterfield, Sir Charles Thompson, Earl Warren, Bud Freeman, Eddie Miller, Wild Bill Davison, George Masso, Bob Wilber, Kenny Davern, Jank Lawson, Peanuts Hucko, Ralph Sutton, Tony Scott, Dick Cary, Toots Thielemans, Gerry Mulligan, Lee Konitz, Albert Mangelsdorf, Mike Melillo ed altri musicisti europei ed italiani.

Negli anni 70 inizia una lunga collaborazione con Lino Patruno che lo vede impegnato in una lunga serie di concerti, sedute discografiche e partecipazioni in trasmissioni televisive di larga popolarità.

Nel
1982 compare sulla copertina della rivista "Musica Jazz" tra i sette migliori musicisti di jazz italiano votati da una giuria di critici e operatori del settore nel primo referendum "Top Jazz" indetto dalla rivista suddetta.

Carlo Bagnoli ha inoltre fatto parte, per molti anni, della MILANO JAZZ GANG, uno dei gruppi più apprezzati del jazz tradizionale italiano.

Carlo Bagnoli, oltre che valido saxofonista, si è inoltre rivelato un autentico specialista nell'allestire gruppi di grande originalità e successo. Oltre alla già citata "MILAN COLLEGE JAZZ SOCIETY", nella sua attività ha costituito il famosissimo "MILAN JAZZ QUARTET", la spettacolare "DUKE ELLINGTON REPERTORY ORCHESTRA" (condiretta con il pianista Sante Palumbo), l'originale "SAXOPHONE CIRCLE" e l'apprezzato "ATMOSPHERE JAZZ TRIO" (con il fisarmonicista Gianni Coscia e il bassista Franco Finocchiaro) con il quale ha girato il mondo intero, oltre ai quartetti e quintetti a suo nome.

Attualmente si propone con il "BORN TO SWING QUARTET" (affiancato da Alfredo Ferrario al clarinetto, Rossano Sportiello al pianoforte e il nipote Stefano alla batteria che diventa anche quintetto con l'aggiunta di Stan Caracciolo alla chitarra acustica) e il "CARLO BAGNOLI JAZZ QUARTET" (con Fabrizio Bosso alla tromba, Aldo Zunino al contrabbasso e ancora Stefano Bagnoli alla batteria) con il quale vuole fare un tributo a Gerry Mulligan e Chet Baker, riproponendo il sound di quel loro fantastico quartetto senza pianoforte, lasciando tuttavia ai solisti del gruppo la libertà di esprimersi nel loro linguaggio abituale e attuale.
Anche i gruppi di Carlo Bagnoli sono apparsi spesso nelle classifiche dei vari "Top Jazz" indetti da Musica Jazz.

La lunga permanenza ai vertici di questo musicista si deve soprattutto al fatto di essersi sempre presentato al pubblico con grande rispetto e professionalità, a cui si aggiungono le proposte musicali sempre di grande originalità e spettacolarità, qualitativamente e artisticamente ineccepibili.

Infine Carlo Bagnoli si adopera con successo anche in campo organizzativo, potendo contare su di un'ampia esperienza acquisita "sul campo" nel corso della sua lunga, impegnativa e apprezzata attività musicale.

Oltre ai suoi attuali gruppi sopra citati, Carlo Bagnoli presenta ora anche un tributo a Louis Armstrong per ricordare la figura di questo straordinario personaggio, autentico ambasciatore del jazz nel mondo, con un gruppo volutamente senza tromba (ogni confronto, o anche semplicemente una imitazione, sarebbero improponibili) con egli stesso al sax soprano, Danilo Moccia al trombone, Alfredo Ferrario al clarinetto, Rossano Sportiello al pianoforte, Aldo Zunino al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria. Di Armstrong vengono ricordate alcune sue composizioni e molti dei brani da lui resi celebri durante la sua straordinaria carriera.
Un sestetto di grandissima suggestione e spettacolarità, con una ricettività da parte di qualsiasi tipo di pubblico.

Fai click qui per maggiori dettagli sul "Tributo a Louis Armstrong"

Dal Gennaio 2002 Carlo Bagnoli, oltre ad avere i suori gruppi, è anche entrato stabilmente a far parte della TICINUM JAZZ BAND, un gruppo storico nel panorama del jazz tradizionale italiano ed europeo, con una attività che la vede impegnata in frequenti tourneè e festival in Italia e all'estero.

Per contatti e informazioni:
Carlo Bagnoli
Via Archimede, 16
20129 MILANO
Tel. +393486037817
Fax. +39027381420
email:
cbagnoli@tiscalinet.it



Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Carlo Bagnoli

Questa pagina è stata visitata 15.597 volte
Data pubblicazione: 19/09/2001





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti