Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Emanuele Urso
batteria, clarinetto

Nato a Roma nel 1983, mostra già da piccolissimo grande attitudine alla musica. All'età di tre anni inizia a suonare la batteria completamente da autodidatta e all'età di cinque il clarinetto, con cui si diploma brillantemente presso il conservatorio di musica S.CECILIA di Roma.

Già da molto giovane partecipa a numerose jam session di jazz sia come batterista che come clarinettista a fianco di professionisti come Roberto Pregadio, Carlo Loffredo, Tony Scott, Franco Chiari, Carlo Pes, Pierino Munari, Roberto Zappulla riscuotendo subito molto successo e ammirazione per le sue notevoli doti musicali.

Nel 1994 costituisce il Quartetto Swing di Roma. Tra le esibizioni di quell'anno ricordiamo quelle al MUSIC INN jazz club di Roma,alla trasmissione televisiva UNOMATTINA dove rilascia un'intervista e al FESTIVAL JAZZ DI FANO dove incontra e riceve apprezzamenti da parte di Lionel Hampton in una serata in onore dello swing.

Emanuele Urso, Bucky Pizzarelli, Frank VignolaNel 1997 incide con il quartetto il disco "Swing" e partecipa a due trasmissioni radiofoniche: "JAZZ DI IERI E DI OGGI" a cura di Adriano Mazzoletti e "STUDIO A" (radio vaticana). Nello stesso anno riceve apprezzamenti da personaggi importanti nel campo musicale come Giorgio Gaslini ed il chitarrista americano Bucky Pizzarelli, componente stabile dell'orchestra di Benny Goodman.

Nell'aprile '99 vince un concorso di musica jazz per giovani talenti e gli viene affidato l'incarico di dirigere un'orchestra con la quale si esibisce nell'estate dello stesso anno in una serie di concerti nel nord Italia organizzati e ripresi in diretta dalle televisioni satellitari a reti unificate riscuotendo incredibili successi. Nel frattempo ha occasione di collaborare con musicisti come Piero Umiliani, Roberto Podio, Antonello Vannucchi, Lino Quagliero, Alberto Collatina, Romano Mussolini.

Nell'aprile 2000 incide il disco "Runnin'wild" con il suo quartetto e nel 2001 partecipa alla trasmissione televisiva "L'UNA ITALIANA" (raitre).

Nel 2002 partecipa con un proprio sestetto al FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL JAZZ DI ASCONA (Svizzera) dove riscuote incredibili successi e suona con i maggiori esponenti internazionali del jazz tradizionale tra cui: Dan Barret, Joe Ascione, Allan Vache, Leroy Jones, e nello stesso anno è invitato ad Umbria Jazz per un concerto a fianco di tre grandi chitarristi americani quali: Bucky Pizzarelli, Howard Alden e Frank Vignola.

Il suo stile clarinettistico si rifà inequivocabilmente alla scuola del grande Benny Goodman del quale è considerato l'erede diretto (secondo un articolo pubblicato nel luglio 2000 da "IL GIORNALE" e numerosi commenti di musicisti americani) mentre per quanto riguarda la batteria è rivolto totalmente allo stile batteristico del grande Gene Krupa.

Musicista versatile, dotato di eccellenti qualità tecniche con entrambi gli strumenti, nonché di grande virtuosismo e senso dello spettacolo, qualità che lo rendono uno dei più prestigiosi musicisti in Italia.

Per contatti e informazioni:
Emanuele Urso
Via Crissolo, 47 - 00123 Roma
cell. 349/73.19.788
tel. 06/61.90.61.47
email: kingofjazz@tiscali.it
web: http://www.emanueleurso.com
 


Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Emanuele Urso

Questa pagina è stata visitata 10.412 volte
Data ultima modifica: 18/08/2004





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti