Jazzitalia - Artisti: Enrico Bracco
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Enrico Bracco
chitarra

Chitarrista e compositore, nato a Roma il 21 luglio 1973, si avvia agli studi musicali all'età di 11 anni iniziando poco dopo lo studio della chitarra jazz con i maestri M. Nardi, R. Nicoletti e D. Terenzi presso la "Scuola Popolare di Musica di Testaccio".
Allo stesso tempo, studia pianoforte, teoria e solfeggio privatamente con il maestro F. Pieroni. Dopo cinque anni di frequentazione della SPMT, Enrico perfeziona le sue conoscenze musicali frequentando gli stage di numerosi musicisti internazionali tra i quali: Joe Diorio, Jerry Bergonzi, Adam Rogers, Mark Turner, Kurt Rosenwinkel, Peter Bernstein e molti altri.

Nel '94 inizia la sua attività di musicista professionista. Partecipa e vince prestigiosi concorsi di jazz tra cui: San Gemini jazz '98 (1° class.), Barga jazz '98 (1° class.), Eddie Lang jazz festival '97 (1° class.), Baronissi '97 (3° class.), Lucus Feroniae '96 (1° class.), Eurojazz '94 (3° class.).

Dal 1997 ad oggi, la sua discografia documenta l'attività di leaeder e co-leader in diverse formazioni: esordisce con l'album "Denti di Velluto" dei Frau Gruber quartet e nel 2000 incide con lo Zuky quintet "Em, insomma, ricorda".
 
Nel 2002 è la volta del primo disco a suo nome "Going Wes" (Philology), dedicato al grande chitarrista Wes Montgomery.

Nel 2005 costituisce il suo attuale quintetto con Pietro Lussu (pianoforte) Daniele Tittarelli (sassofono) Stefano Nunzi (contrabbasso) e Andrea Nunzi (batteria).  Il gruppo ha inciso, fino ad oggi, due dischi: "Tjololo" nel 2006 (yvpmusic) e "Unresolved" nel 2011 (Lhobomusic), entrambi accolti positivamente dalla critica.

Ha collaborato come side-man in diversi gruppi:
nel '99 fa parte del quartetto di Aldo Bassi con cui incide l'album "Distanze" (philology);
nell'estate dello stesso anno si esibisce con lo stesso gruppo assieme al sassofonista statunitense Rick Margitza.
Dal 2005 è membro stabile dell'orchestra di Mario Raja "Big Bang".
Dal 2008 collabora in diverse formazioni con Maurizio Giammarco ed è occasionalmente ospite della "Pmjo orchestra" dell'Auditorium di Roma.
Dal 2006 entra a far parte del gruppo "I Conti Ruggeri quintet" con cui registrerà il disco "Cabosong" (philology).
Nel 2009 è membro del Nicola Angelucci Group.

Oltre ai musicisti già citati ha suonato con: Tony Scott, Eddie Henderson, Vince Benedetti, Dario Deidda, David Sanford, Walter Blending, Rosalia De Souza, Paolo Birro, Greg Burk, Piero Leveratto, Max Ionata, Luca Mannutza, Claudio Corvini, Ron Seguin, Pietro Ciancaglini, Gianluca Renzi, Enzo Pietropaoli, Ettore Fioravanti, Lorenzo Tucci, Giampaolo Casati, Stefano D'Anna, Andy Gravish, Fabrizio Sferra, Emanuele Cisi, Jerry Popolo, Alice Ricciardi

Interviene in contesti diversi lavorando per il teatro, il cinema e la televisione.
Partecipa allo spettacolo teatrale "Una Martin's De luxe", di Claudio Pallottini per la regia di Gigi Proietti. Partecipa insieme a Marcello Allulli e Armando Sciommeri alla realizzazione delle musiche per il film "Ultimo Stadio" diretto da Ivano De Matteo. Entra nella programmazione di Sky Classica con la trasmissione delle riprese di G.Matkovich "Enrico Bracco Quintet live at il Cantiere".

All'attività concertistica affianca un intenso lavoro didattico insegnando stabilmente a Roma nelle scuole di musica Artidee, Controchiave e Fonderia delle arti. E' stato inoltre docente nei seminari estivi tenutisi a Viggiano jazz (2005-06-07), San Gemini jazz e Scuola di Musica Tam (Fermo).

Si è esibito in numerosi festivals: Summertime (Casa del jazz, 2011), Taormina jazz (2010), Contemporanea x (Auditorium parco della musica, 2007), Giovani leoni (Casa del jazz, 2006-2007), Jazz & Image - Villa Celimontana (Roma 2000-03-04-06).

Ed inoltre: Clusone Jazz festival, Barga jazz, Acuto jazz, San Gemini Jazz, Monteroduni Jazz Festival, Arcidosso Jazz, Piacenza Jazz, Viggiano jazz, Sant'Elpidio Jazz, Veneto jazz, Marche jazz, Montalcino jazz & Wine, Siena Jazz, Monte Compatri in jazz, e molti altri…

Dicografia come leader:

  • Unresolved – Enrico Bracco quintet, 2011, Lhobomusic
  • Tjololo – Enrico Bracco quintet, 2006, yvp music
  • Going Wes - Enrico Bracco quartet, 2002, Philology
Discografia come side-man:

  • L'attesa – Armando Sciommeri, 2011, Lhobomusic
  • Random – Antonella Vitale, 2010, NewMediaPro
  • Yesterday when i was young - Carol Yamazaki, 2009, King's Horn Note
  • Raindrops – Antonella Vitale, 2008, Velut Luna
  • Cabosong – I Conti-Ruggeri quintet, 2007, Philology
  • Lo schiavo – Armando Sciommeri quintet, 2007, Bon Rell
  • In the mood for melodies – Cerrone-Schiavi 6et, 2004, Isma
  • Garota moderna – Rosalia De Souza, 2003, Schema
  • Atlantide - Cesare Saldicco, 2002, Philology
  • Twilight - Gerardo Bartoccini, 2002, yvp music
  • Em, insomma, ricorda - Zuky quintet, 2000, Lush tales
  • Distanze - Aldo Bassi Quartet, 1999, Philology
  • Denti di velluto - Frau Gruber Quartet, 1997, DDP
  • AA. VV. Euro Jazz ‘ 94, 1994, Splasc(h)record

Enrico Bracco
Tjololo



Per contatti e informazioni:
Enrico Bracco
Tel. 06/9332908
Cell. 338/7703420
email: enrico.bracco@tiscalinet.it
web: www.enricobracco.com



Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Enrico Bracco

Questa pagina è stata visitata 12.343 volte
Data pubblicazione: 08/03/2002





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti