Jazzitalia - Artisti: Kristian Sensini
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Kristian Sensini
flauto traverso

Click here to read the english version

Studi
Studia Pianoforte privatamente con la Maestra Matassini, il M° Paolo Mikolajczyk ed il M° Enrico Reggioli, all'età di 12 anni inizia ad effettuare i primi esperimenti di musica elettronica e computer music che lo porteranno poi alla formazione di vari ensemble di musica moderna (DrinkwaterBand) con punti di riferimento quali Stockhausen, Cage e Zappa. Studia composizione e didattica con il professor Rusticucci (autore del metodo "Crescere con la Musica"), con il quale ha collaborato anche nel campo dell'educazione e della pedagogia musicale, flauto traverso con i maestri Andreani (repertorio antico), Jousdottic e Adami (repertorio classico).

Dopo aver ottenuto la maturità classica studia presso il Dipartimento di Musica e spettacolo (Dams) indirizza i suoi studi verso il campo dell'educazione e dell' antropologia musicale.

Esami, di carattere specificatamente musicologico, sostenuti presso il dipartimento di musica del DAMS di Bologna: Storia della musica, Metodologia dell'educazione musicale, Semiotica della musica, Storia della musica Medioevale, Storia della musica contemporanea, Filosofia della musica, Psicologia della Musica, Storia degli strumenti musicali, Etnomusicologia, Civiltà Musicale Afroamericana.

1998 -Laboratorio di informatica musicale e nuove tecnologie presso lo studio di Musica Elettronica del Conservatorio di Bologna (m Camilleri) e gli studi di registrazione Fonoprint.

1999 Seminario di Improvvisazione con Michele Lo muto presso il CIMES di Bologna

1998 - Seminario avanzato su problemi e aspetti della musica del Novecento coordinato da Raffaele Pozzi

2000 - Incontro seminariale con Goran Bregovic Melodie Balcaniche tra cinema e musica.

2000 - Laboratorio di composizione elettroacustica con Tristain Murail e Salvatore Sciarrino.

2000 - Corsi estivi del Berklee College of Music di Boston tenutisi a Perugia all'interno di Umbria jazz, studia flauto traverso con Matt Marvuglio, improvvisazione con Mark White, composizione con Orville Wright e Greg Hopkins e partecipa a seminari straordinari di Winton Marsalis, James Moody e Gary Burton.

2001 - Borsa di studio di 5000 $ del Berklee College of Music di Boston riservata ai musicisti piu' meritevoli delle clinics svoltesi ad Umbria Jazz durante le quali studia con Matt Marvuglio, Dave Clark, Jim Oldridge, Mark White e Jeff Stout.

Tra le sue ricerche personali figurano gli studi sulla musica cosiddetta "descrittiva" di autori quali Carl Stalling e Scott Bradley, sulla musica medioevale e la musica da film. Nel 2002 studia Jazz ed improvvisazione con il maestro Augusto Mancinelli.

2007 - si diploma in Jazz con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Pesaro con una tesi su come il flauto è arrivato nella musica Jazz; studia arrangiamento e composizione insieme a Bruno Tommaso e Gian Marco Gualandi, Flauto Jazz ed improvvisazione con Giulio Visibelli, Storia della Musica Jazz con Stefano Zenni, Musica Elettronica con Eugenio Giordani, pianoforte con Enzo Vedovi.

Attualmente si sta perfezionando in Flauto presso il medesimo conservatorio con il Maestro Fulvio Farnedi.

Specializzando in didattica della musica al Biennio di Formazione Docenti presso il Conservatorio di Pesaro.

Ha studiato privatamente anche con il grande sassofonista David Liebman e con il chitarrista Augusto Mancinelli.

Lavori
1996 al 1999 si occupa della Direzione Musicale degli spettacoli teatrali prodotti dalla compagnia "Stella" (Aggiungi un Posto a Tavola, Forza Venite Gente, Beauty and The Beast). La sua passione per il Musical lo porta ad incontrare Pietro Garinei del quale gestisce il sito Internet fino al 2001.

Dal 2000 collabora con Carlo Gargioni (già arrangiatore e tastierista per Concato, la Vanoni ed ora Branduardi) come autore ed arrangiatore registrando con lui vari cd di productions music, le sue composizioni vengono regolarmente trasmessi da radio Rai e dalle reti del circuito Mediaset.

Dal 2001 si esibisce con il chitarrista classico Fulvio Rusticucci con il quale crea il Duo "ReLear" che propone musiche originali, per flauto traverso e chitarra classica, ispirate al repertorio medioevale e celtico.

Dal 2002 entra a far parte della DAMS Jazz Orchestra diretta da Teo Ciavarella con la quale si esibisce al Teatro Comunale di Bologna e ad Umbria Jazz e con la quale registra il cd tributo a Stevie Wonder "WonderLand".

Dal 2004 lavora con la compagnia teatrale Ritmosfera per la quale si occupa della direzione Musicale degli spettacoli (Disney's Magical Musical Moments, On Broadway). Collabora attualmente come Consulente Musicale ed arrangiatore per la realizzazione di Musical e Commedie musicali, con compagnie Teatrali in Italia e all'estero (tra gli spettacoli realizzati Evita, Il Re Leone, Grease, Cats, West Side Story, Se il tempo fosse un Gambero, Hair, Jesus Christ Superstar, Cabaret, Rugantino, Notre Dame de Paris).

Dal 2003 collabora con i Dreamstudios di Annalisa Corni per la produzione e registrazione di spot pubblicitari e Jingles.

2004 realizza le musiche per il film indipendente "The Mongol King" (USA).

2005 socio fondatore dell'Associazione Culturale Eccetera, che si occupa di realizzare e promuovere progetti originali teatrali e musicali.

Dal 2004 è direttore artistico ed organizzatore del festival Jazzfriends.it su incarico del Comune di Potenza Picena (Mc).

2003 fonda il Brookolino Project formazione Jazz con la quale nel 2005 si esibisce insieme a Stefano Belisari (Elio e le Storie Tese) in un concerto celebrativo della canzone italiana degli anni '30 e '40.

2005 costituisce l'Odd Times Quintet (con il quale porta avanti uno spettacolo di musiche originali ispirate a " Se una notte d'inverno un Viaggiatore" di Italo Calvino ed una rilettura in chiave Jazz di classici del repertorio Mozartiano) esibendosi in diversi teatri e festival Jazz suonando a fianco anche di Stefano Bollani e Mirko Guerrini.

2007 Realizza le musiche per il Lungometraggio "Apette" diretto da Andrea Baldassarri

Attualmente sta componendo le musiche per il film "Monkeyshine" del regista Nathan Spencer

Socio Siae dal 1997 Come Compositore ed autore della parte letteraria

Socio della Sidma (Società italiana di Musicologia Afroamericana) dal 2006

Live Project: Keyes III
Kristian Sensini - Flauto Traverso ed Ewi
Stefano Mora - Contrabbasso
Marcello Piccinini - Percussioni

Graditi Ospiti: Mirko Guerrini - Saxes, Samuele Garofoli - Tromba, Marco Pacassoni - Vibrafono

La formazione, primo progetto a nome del flautista Kristian Sensini, propone brani originali, arrangiamenti di classici del repertorio Jazz e stravolgimenti di classici della Storia della Musica (dalla musica dei Beatles ai madrigali di Monteverdi, dalla Canzone Francese alla Musica Medioevale alla musica da film) scritti appositamente per la formazione. Si parte dunque dal presupposto che ogni singolo brano sia una tela bianca che va dipinta con l'arrangiamento, l'improvvisazione e l'interazione dei musicisti. Si tratta di un approccio trasversale alla musica che si snoda tra sonorità elettriche e acustiche in un flusso narrativo moderno conservando del jazz le radici del Blues e della musica Afroamericana, lo spirito di re-invenzione continua e di variazione sul tema cercando di farsi guidare dalla melodia quale tratto di unione, come filo che cuce tessuti e trame. I brani in repertorio vengono dunque riletti ed interpretati in maniera assolutamente personale ed originale senza dimenticare in questa rilettura il Sense of Humour ed il senso of wonder,componente spesso dimenticata ma assolutamente imprescindibile dal fare Jazz. I concerti sono arricchiti dalla proiezione di immagini e filmati nell'aspirazione ad una forma d'arte globale, che raggruppi arti visive e musica, che fonda organicamente tendenze artistiche varie. Il trio grazie alla scelta di un contesto pianoless è adatto sia a contesti acustici (teatri e piccoli club) che a Festival di qualsiasi tipo; un ensemble del genere, essenziale e " bonsai", è inoltre il più adatto per avere ospiti altri musicisti, senza che si sacrifichi o snaturi l'idea di base del progetto.

Progetti Monografici

MITI MUTI
M
usiche originali per la sonorizzazione di capolavori del film muto (Buster Keaton, Charlie Chaplin, Carl Theodor Dreyer, Alfred Hitchock, Sergej Ejsenstejn). Tutte le musiche proposte nascono da una rielaborazione originale su temi composti per la musicazione dal vivo dei films, Cinema e Musica sono due forti emozioni che in questo progetto si incontrano completandosi reciprocamente. Nella scelta del materiale visivo da proiettare durante il concerto, si è privilegiato l'eclettismo degli stili e la varietà delle immagini, da qui l'idea di non musicare un unico film nella sua interezza. Ci si è invece orientati nel proporre diverse scene tratte da diversi film d'epoca o cortometraggi, in una sorta di "zapping virtuale" all'epoca del bianco e nero.

DEDICATO AD ITALO CALVINO: SE UNA NOTTE D'INVERNO UN VIAGGIATORE

Quando il Jazz incontra la Letteratura: il concerto prevede l'esecuzione di brani originali, ispirati ognuno ad uno dei capitoli del capolavoro di Italo Calvino. Così come l'autore mette in opera in un sottile, elaborato e originale gioco letterario, divertente e divertito, gli artifici, gli ingranaggi, i trucchi, le trappole della scrittura e della lettura, i musicisti si divertono a riscoprire nello stesso modo il piacere della musica intesa come "gioco". Si ripercorre l'intricato iter narrativo del Libro nel quale la narrazione, in un complicato gioco di scatole cinesi, più volte si interrompe e inaspettatamente riprende con continui "cambi" e "colpi di scena".La storia che il lettore finisce di leggere nel letto è la sua storia, di lui che legge di come sta leggendo, ovvero: la storia del lettore che è letto. Allo stesso modo la musica suonata, con continui rimandi, citazioni da brani famosi, libere improvvisazioni alternate a strutture precise non è altro che la metafora del complicato mondo sonoro nel quale l'ascoltatore d'oggi si trova immerso. Che lo voglia o no.

Insegnamento
Dal '98 al 2003 lavora presso il Liceo Musicale Toscanini dell ' International Music Institute insegnando flauto traverso, Pianoforte Teoria musicale e solfeggio nonche' educazione musicale nelle scuole materne ed elementari di Porto Potenza Picena, Potenza Picena e Civitanova Marche.

Dal 2004 insegna Jazz, Pianoforte, Flauto Traverso e Canto presso la scuola di musica Ritmosfera.

Collaborazioni dal vivo ed in Studio
Carlo Gargioni, Teo Ciavarella, Paolo Fresu, Henghel Gualdi, Antonio Marangolo, Roberto Manuzzi, Pietro Condorelli, Tino Tracanna, Hiram Bullock, Cheryl Porter, Lucio Dalla, Jeff Berlin, Stefano Mora, Emiliano Rodriguez, Piero Delle Monache, Francesco Bigoni, Massimo Tagliata, Mirko Guerrini, Stefano Bollani, Elio (delle Storie Tese).

Concerti e Festival più importanti
Bologna Jazz Festival, Alma Jazz, Umbria Jazz, Jazzfriends.it, La scuderia (Bologna), Cantina Bentivoglio (Bologna), Teatro comunale di Bologna, Jazz Cafè, Supestar awards (trasmissione rai condotta da Natasha Stephanenko), Sarteano Jazz, Lascensore Jazz Club, Jazz in Lamis Festival.

Ultime produzioni
Tropical Steel "Combo de la Muerte" (2008) No Shoes Records
Dance on Architecture (2006) KeyeS Music
Wonderland (2005) Dams Jazz Orchestra, Alma Entertainment
Latin Vibe 2 (2004) Latin Vibe, Antibe Music
Sounds from Middle Earth (2003), Keyes Music
Latin Vibe (2003) Latin Vibe, Antibe Music
Instrumental Landscape (2001), MP3com

Per contatti e informazioni:
Kristian Sensini
email: jazzflute@tin.it
web: www.jazzflute.net
myspace: www.myspace.com/kristiansensini



Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Kristian Sensini

Questa pagina è stata visitata 6.510 volte
Data pubblicazione: 16/09/2001





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti