Jazzitalia - Artisti: Marco Panascia
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Marco Panascia
contrabbasso, basso elettrico


"Un bassista fenomenale" (Carol Kaye)

"Un gran contrabbassista, altrettanto formidabile sul basso elettrico" (Lenny White)

Marco Panasća è un bassista, compositore e didatta che vive nella città di New York. La sua competenza in molte situazioni e contesti musicali differenti, e la sua abilita' di passare dal contrabbasso al basso elettrico mantenendo un livello esecutivo altamente professionale sono i suoi punti di forza, che gli hanno procurato sinceri elogi negli Stati Uniti, in Europa ed in Giappone. Panasća si è affermato in maniera internazionale dopo essere entrato a far parte del trio di Eldar, un giovanissimo e virtuoso pianista jazz, osannato come "un vero prodigio musicale" dal giornalista Don Heckman del Los Angeles Times. Con Eldar, Panasća ha registrato il CD "Live at the Blue Note" per l'etichetta major Sony Classical, ed è regolarmente impegnato in tournee' per tre continenti.

Marco Panasća nasce a Venezia nel 1972 e comincia la sua educazione musicale all'età di 8 anni, studiando il pianoforte per sei anni. A 16 anni comincia a suonare il basso elettrico in vari gruppi rock, e in seguito viene ammesso all'Istituto Musicale Pareggiato "Vincenzo Bellini" di Catania, dove studia il contrabbasso per cinque anni con il Maestro Sebastiano Nicotra, e si diploma in teoria e solfeggio. Durante gli anni di conservatorio, Panasća suona in Italia e all'estero con vari gruppi da camera e l'orchestra sinfonica dell'Istituto "Vincenzo Bellini", vincendo premi in concorsi a carattere nazionale. La passione per il jazz comincia grazie alla scoperta della musica di Jaco Pastorius, e ad un concerto locale del trio di John Patitucci nel 1992; in seguito, ha anche l'occasione di studiare brevemente con lo straordinario bassista Dario Deidda, che diventa la sua principale influenza e lo sprona a coltivare in maniera paritaria sia lo strumento elettrico che quello acustico. In breve tempo Panasća diventa uno dei contrabbassisti jazz più richiesti in Sicilia, e si esibisce con noti musicisti italiani, come Claudio Fasoli, Gegè Telesforo, Francesco Lo Cascio, Roy Paci, Andrea Beneventano, Dino Rubino, Giovanni Mazzarino, Mimmo Cafiero, Alberto Alibrandi e Francesco Branciamore.

Dopo aver vinto il primo premio al Concorso Internazionale per Contrabbasso Jazz ad Edimburgo in Scozia, Panasća si trasferisce negli Stati Uniti nel 1999 e consegue una laurea (summa cum laude) al Berklee College of Music, che gli conferisce un totale di sei borse di studio e premi di distinzione, tra i quali il Roy Haynes award, "per un eccezionale rendimento in performance". In seguito, grazie ai suoi meriti artistici e strumentali, riceve una borsa di studio completa di 21000 dollari annuali dalla prestigiosa Manhattan School of Music di New York, ove consegue il titolo post-laurea di Master of Music nel 2004.

Sin dal suo arrivo a New York nel 2002, Panasća si distingue immediatamente come un indispensabile bassista e contrabbassista freelance, registrando con musicisti di fama mondiale come Roy Hargrove, Chris Botti, Greg Hutchinson e Lewis Nash, e diventando parte stabile del sestetto di Ben Dixon, leggendario batterista che prese parte a molte storiche sessions per l'etichetta Blue Note negli anni '50 e '60. Panasća, tenuto in alta considerazione come turnista di studio e come insegnante privato di basso e contrabbasso, si esibisce spesso in molti dei prestigiosi jazz clubs in citta' (come il Blue Note, Birdland, Dizzy's Club at Lincoln Center, Jazz Standard, Smalls, Sweet Rhythm, Lenox Lounge e 55 Bar) con molti musicisti affermati ed emergenti nella scena jazz internazionale, sia come leader che come sideman.

Nel corso degli anni, Panasća ha costruito un curriculum di primissimo livello, suonando con la Boston Civic Symphony Orchestra, ed esibendosi, nella veste d'orchestrale, bassista elettrico o contrabbassista jazz, con artisti di fama internazionale come il vibrafonista Gary Burton, i pianisti Herbie Hancock, Benny Green, Joe Sample, Dave Grusin, Michel Legrand, Shelly Berg, Billy Childs, Anthony Wonsey, Eric Lewis, Roberta Piket, Aaron Goldberg, Makoto Ozone, David Benoit; i cantanti Bobby McFerrin, Dianne Reeves, Shirley Horn, Kevin Mahogany, Patti Austin, Jane Monheit, New York Voices, Cheryl Bentyne dei Manhattan Transfer; i batteristi Peter Erskine, Lewis Nash, Greg Hutchinson, Rodney Green, Alex Acuna, Ben Dixon, Terri Lyne Carrington, Kenny Wollesen, Ej Strickland; i sassofonisti Joe Lovano, Dave Liebman, Vincent Herring, Tom Scott, Dave Koz, George Garzone, David Sanchez, Javon Jackson, John Ellis, Joel Frahm, Lew Tabackin, Teodross Avery, Wayne Escoffery; i trombettisti Roy Hargrove, Chris Botti, Wallace Roney, Terence Blanchard, Doc Severinsen, Jeremy Pelt, Darren Barrett, Tiger Okoshi, Duane Eubanks; i trombonisti Curtis Fuller, Andre Hayward, Isaac Smith; i bassisti Christian Mcbride, Carol Kaye, Al Mckibbon, Reginald Veal; i chitarristi Russell Malone, Ron Affif, Jonathan Kreisberg, William Ash, Ron Jackson. Le sue tournèe internazionali con Eldar ed altri artisti lo hanno portato in Giappone tre volte, ed anche in Turchia, Francia, Olanda, Spagna, Regno Unito e Germania, e si e' esibito su alcuni dei piu' famosi palcoscenici negli Stati Uniti, come la Royce Hall e l'Hollywood Bowl a Los Angeles in California, la Symphony Hall a Boston in Massachusetts, e il Kennedy Center for the Performing Arts a Washington, DC.

Benchè Panasća sia principalmente noto come bassista jazz, egli possiede un dono per essere musicalmente versatile. Tale dono gli ha permesso di diventare richiesto anche in molti altri generi musicali. Ne sono prova le sue registrazioni in studio e i concerti con gli artisti pop coreani Kim Dong Ryul e Shim Soo Bong, il pianista gospel Wydell Croom, il Negroni's Trio (formazione nominata per un Latin Grammy), il produttore hip-hop newyorkese Da 24th Elder, il chitarrista rock-fusion Andrea Quartarone e l'artista di world music Andromeda Turre (figlia del trombonista Steve, e corista per Ray Charles). La sua interpretazione della "Suite per Flauto e Trio di Piano Jazz" di Claude Bolling, registrata col Roselli 4et, proponendo una felice fusione di influenze jazz e classiche, è disponibile in CD sull'etichetta internazionale Naxos.

Panasća ha inoltre ricevuto numerose borse di studio che gli hanno permesso di prendere parte a numerosi programmi didattici di prestigio per strumentisti e compositori, come l'Henry Mancini Institute all'Università della California (Los Angeles) nel 2000, nel 2001 e nel 2005, e il Betty Carter's Jazz Ahead Program al Kennedy Center for the Performing Arts (Washington, DC) nel 2001 e nel 2002. Nel 2003, il leggendario pianista Billy Taylor lo sceglie per la serie televisiva "Jazz and the New Generation", che ha per protagonista un sestetto internazionale di musicisti emergenti, tra i quali Eldar, allora uno sconosciuto pianista prodigio quindicenne.

Panasća è un membro attivo della Local 802, il sindacato dei musicisti professionisti a New York, e dell'International Society of Bassists; inoltre mantiene una presenza attiva su internet, tramite il suo sito. Il suo primo cd americano, comprendente le sue composizioni originali, sarà registrato prossimamente con molte delle future stelle del jazz internazionale, e includerà una composizione che è valsa a Panascia una menzione d'onore nel John Lennon International Songwriting Contest.

Marco Panasća è un endorser ufficiale per gli amplificatori Markbass, i bassi elettrici Mike Lull Custom, le corde per contrabbasso Thomastik-Infeld, gli archi in fibra di carbonio Codabow, e viaggia in tour con un contrabbasso portatile Czech-Ease di David Gage.

(Riveduto il 29 Dicembre 2006)

Per contatti e informazioni:
Marco Panasća
web: www.marcopanascia.com



Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Marco Panascia

Questa pagina è stata visitata 11.756 volte
Data pubblicazione: 27/04/2002





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti