Jazzitalia - Artisti: Melissa Stott
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�
<

Melissa Stott
voce, composizione

Click here to read the english version    J-Blog...

Melissa Stott è nata nel 1972 a Manchester, Inghilterra, da padre inglese e madre cinese. Il padre, pianista jazz e organista di chiesa, ha introdotto Melissa alla musica sin dalla nascita. All'età di sei anni iniziò a prendere lezioni di pianoforte classico. Prima di diplomarsi in pianoforte a diciotto anni ha studiato anche il violoncello e l'arpa celtica.

Dopo alcuni anni passati fra Londra, Canterbury (dove si è laureata in teatro), Svezia, Danimarca e Singapore, Melissa decise di trasferirsi in Italia, dove iniziò a frequentare l'ambiente jazzistico e dove ha studiato con Barry Harris, Stjepko Gut, Dennis Jeter e LaVerne Jackson.

Ha lavorato con Nico Menci, David Fairburn, Greg Burk, Jonathon Robinson, Callum Gourlay, Gerald Cleaver, Dave Ohm, Richard Turner, Niall Marron, Karl Rooney, Pietro Ciancaglini, Alessandro Minetto, Danilo Gallo, Nicola Muresu, Antonio Ciacca, Giancarlo Bianchetti, Aljosa Jeric, Carlo Atti, Paolo Benedettini, Max Dall'Omo, Max Chirico, Davide Brillante, Matteo Raggi, Valerio Pontrandolfo, Paolo Mappa, Barend Middelhoff, Luca Pisani e molti altri. Suona regolarmente in rassegne e festivals quali Guinness Jazz Festival (Irlanda), Sant'Elpidio Jazz Festival, Appennino Music Festival, Toscana Jazz, Magra Jazz, Seravezza Jazz, Livorno Jazz, Suoni dell'Appennino, Zola Jazz and Wine, Rassegna Moovì, Lemon ‘900.

Melissa è autrice e compositrice di molti brani originali, alcuni dei quali per i due dischi "Why Now" e "The Picture", incisi per l'etichetta inglese FeetFirst Records, con l'ospite d'eccezione Stjepko (Steve) Gut.

Melissa ha insegnato nelle edizioni 2002, 2003 e 2005 dell'Appennino Music Festival ed è direttrice musicale ed insegnante di canto e propadeutica musicale per la nuova scuola di teatro musicale della Polisportiva Onda Blu, situata nell'Appennino Tosco-Emiliano.

Rassegna stampa:
"una vocalist jazz che catturerà il vostro cuore" (Hal Hill, Canada, giugno 2005)

"Strepitoso!" (Jazz Loft, USA,2005)

"un capolavoro" (Catfish records, Giappone2005)

"puro professionalismo e energia…delizia i suoi ascoltatori con la naturalezza e grazia della sua presentazione. Come il suo CD di esordio dimostra, però, ha molto in più oltre ad una presenza scenica affascinante: è anche una songwriter spiritosa e raffinata con l’abilità di presentare il suo materiale con intimità incantevole…quello che colpisce di più è la sicurezza di tono emotivo che lei raggiunge sempre." (Chris Parker, Vortex Jazz Club, Londra 2006)

"Possiede una voce che è sia innocente che fresca, ma che emana una certa generosità" (Jazz Notes, Francia,2005)

"Molte [delle canzoni originali], comunque, non sfigurerebbero certo di fronte agli standard…la Stott è proprio una scoperta straordinaria in questo campo" (Jazz Review, UK,2005)

Discografia:

The Picture (FeetFirst Records, 2007)

Why Now (FeetFirst Records, 2005)

Per contatti e informazioni:
email: melissastott@gmail.com
web: www.melissastott.com

Melissa Stott
The Picture




Melissa Stott
Why Now




Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Melissa Stott

Questa pagina è stata visitata 11.362 volte
Data pubblicazione: 31/01/2004





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti