Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Riccardo Distasi
piano, composizione, arrangiamento

Il mio primo amore musicale sono stati i Beatles. Ho iniziato a studiare il piano a 8 anni sotto la guida di Riccardo Distasi. Ho cercato un insegnante migliore per studiare un po' di musica classica, ma sono presto tornato al mio primo docente. La maggior parte di quello che so l'ho imparata ascoltando i grandi e suonando con gente che aveva più esperienza di me.

Sono stato due volte ai seminari della Berklee a Perugia, mi sembra nel 1987 e nel 1991. La prima volta ho studiato con Joe Zawinul, la seconda con Ray Santisi e Bruce Gertz. Sono stato proposto per la borsa di studio a Boston, ma dovevo finire l'università e non sono potuto andare; mi hanno dato comunque il riconoscimento di "outstanding musicianship". Ho studiato musica elettronica e mi sono laureato con una tesi sulla lettura automatica di partiture. Fra gli altri seminari o lezioni che sono stati importanti per me ricorderei quelli di John Taylor, Jerry Bergonzi e Bruno Tommaso.

Negli anni '80 ho scritto un sacco di musica. Molta era prodotta con il computer, con programmi di sequencing. Ho scritto musica per il teatro, musica elettronica e ambient per mostre d'arte contemporanea, musica leggera, perfino musica minimalista indebitata con Steve Reich e Philip Glass. Ho anche fatto un bel po' di arrangiamenti di musica leggera per conto terzi (soprattutto cantanti che dovevano produrre demo). Per quanto riguarda la musica leggera, negli anni '80 ho fatto diversi tour estivi con vari cantanti italiani (Pino D'Angiò, Flavia Fortunato). Il mio coinvolgimento pop più recente è quello con il cantautore emergente Marcello Murru. Abbiamo registrato un album, abbiamo rappresentato le musica italiana d'autore all'Expo 98 di Lisbona e siamo stati chiamati a suonare al Premio Tenco - forse il festival più chic della musica leggera italiana.

Negli anni '90, ho iniziato a suonare jazz stabilmente in formazioni locali. La formazione più stabile è stata un quartetto chiamato Four Friends con Ondina Sannino (voce), Carlo Dalmini (contrabbasso) e Peppe La Pusata (batteria). Questo quartetto ha vinta la sezione "nuovi talenti" del festival jazz di Baronissi nel 1997 ed è stata finalista a Barga Jazz.

Era da un po' che studiavo armonia e orchestrazione, ma fu soltanto nel 1997 che mi sono messo a scrivere veramente per una big band. Il mio primo pezzo (Na tua cabeça) arrivò in finale al Festival Jazz del Sannio. Più tardi aggiunsi un testo per farlo cantare a Ondina.

Nel 1998 sono arrivato secondo in un altro concorso dedicato a Totò con un arrangiamento vocale a cappella (1 tenore, 3 tenori o baritoni e 1 baritono) di Malafemmena. Poi, con un bel colpo di fortuna, ho vinto primi premi in tutti i concorsi significativi di composizione e arrangiamento jazz italiani: "Scrivere in Jazz" (Sassari) con Torna a Surriento, "Tre passi nel delirio" (Roccella Jonica) con Delirium Tremens e Barga Jazz (Barga) con Fraseggio in mibemolle.

Tutti questi premi mi hanno fruttato un paio di commissioni, fra cui Angelo di vetro e anche un po' di copertura stampa. Qui potete leggere un'intervista che mi è stata fatta da una bella rivista online di musica: MusicbOOM.

Nel 2000, ho vinto di nuovo il concorso di composizione di Roccella Jonica "Tre passi nel delirio" con un pezzo che è un tributo al mio primo amore musicale - i Beatles - e a Miles Davis: Sage & Pepper & Mr. Miles.

Nel 2001, sono stato compositore invitato al Workshop Euroring, organizzato da un consorzio di radio europee ed extraeuropee (la NRK norvegese più altre consorelle). A ognuno dei 10 invitati è stato commissionato un brano; durante la conferenza, poi, la Metropole Orchestra (fantastica!) ha provato, registrato ed eseguito in concerto tutti i brani sotto la direzione di Vince Mendoza. Il brano che ho scritto per l'occasione è As Eyes Film Over.

Ondina Sannino - Riccardo Distasi
Homage to Wayne Shorter


 

Per contatti e informazioni:
Riccardo Distasi
tel: 081-8638123
web: http://distasi.cjb.net  



Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Riccardo Distasi

Questa pagina è stata visitata 10.347 volte
Data pubblicazione: 11/01/2003





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti