Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Sergio Munafò
chitarra

Sergio Munafò nasce a Palermo l'11 Maggio del 1963, Chitarrista e Compositore.

All'età di 13 anni inizia a suonare la chitarra da autodidatta e dopo qualche anno addentratosi nel circuito pop rock siciliano, suona con svariate formazioni insieme a Mario Venuti, Tony Carbone, Seba Schillaci ed altri. All'età di 20 anni, avvertendo la necessità di approfondire qualcosa di più sofisticato e più incline alla propria natura, inizia lo studio del jazz attraverso l'ascolto di musicisti come: Wes Montgomery, Barney Kessel, George Benson.

Nel
1984
incontra il direttore d'orchestra argentino Vincent La Ferla, con il quale studia armonia. Da lì in poi partecipa a numerosi seminari tenuti da musicisti noti a livello mondiale.

L
'esordio nel mondo del jazz si concretizza nel
1985 attraverso un folto numero di concerti nei clubs del territorio Siciliano, dove esibisce un repertorio che molto attinge dagli standards americani e da composizioni originali; tra i brani di propria composizione più apprezzati emergono: Blue Jumps, T.A 37 (inciso per la Splasc(h) nel cd "Sicilian jazz collection" vol 1), Pasqualino, Blumerang.

C
ome su già accennato, un notevole fascino esercitano su di lui gli standards che propone nei suoi concerti con gusto e spiccata sensibilità jazzistica ed il tutto marcato da una forte verve improvvisativa.
E' stato definito dalla critica: "
Astro nascente del jazz Palermitano" (F. Bello), "Munafò abbina al contempo una eccellente padronanza tecnica dello strumento ad una verve assai ispirata" (S. Di Falco), "Non gli mancano originalità compositiva ed esecutiva e per lui, anni di studio hanno dato i frutti raccogliendo consensi unanimi soprattutto per quanto riguarda le composizioni originali" (G. Palazzotto), "Talento Palermitano che oltre alla musicalità si distingue per il rigore stilistico e la freschezza delle idee espressive" (A. Bonanno).

Nel
1988 incontra il famoso jazzista palermitano Enzo Randisi con il quale intraprende dei concerti sotto il patrocinio dell'Ente Autonomo Teatro Massimo e che risulterà fondamentale per la sua formazione artistica. Nel 1990
si avvicina a Mimmo Cafiero con il quale collabora in alcuni progetti e grazie al quale ha la possibilità di suonare con jazzisti di grossa levatura come Dario Deidda, Stefano de Bonis, Mark Abrams, Giampaolo Casati, Salvatore Bonafede, Stefano D'Anna ed altri.
In seguito viene chiamato a far parte dell'Ensemble del celebre batterista palermitano Gianni Cavallaro, che ne esalta le doti improvvisative e che dirà di lui: "
Chitarrista, giovane musicista del jazz siciliano, con spiccata sensibilità, buona tecnica che al momento opportuno sa utilizzare con aggressività e solo a favore del jazz
" .

Nel
1993
incontra il virtuoso chitarrista Milanese, Gigi Cifarelli con il quale approfondisce il linguaggio jazzistico e che da quel momento in poi diventa un fondamentale punto di riferimento artistico.
Nel
1998
partecipa alla "SCUOLA EUROPEA DI DIREZIONE D'ORCHESTRA JAZZ" diretta da Gunther Schuller e sempre nello stesso anno suona con il grande Franco Cerri, insieme a Franco La Rosa (basso elettrico) in un concerto a Trapani, riscuotendo un ottimo successo di pubblico e della critica.

A
ttualmente fa parte dei "DUKE ELLINGTON SINGERS" diretti da Enzo Randisi, del Gianni Cavallaro group, dell'ORCHESTRA JAZZ SICILIANA DEL BRASS GROUP DI PALERMO diretta da Ignazio Garsia, inoltre suona in diverse formazioni (duo, trio, quartetto, quintetto) e sovente è chiamato ad espletare il ruolo di solista.

Ultimamente ha effettuato due tour in Germania, suonando e scrivendo gli arrangiamenti per un gruppo etnico.
A Berlino ha effettuato diversi concerti all'Alexander Platz, al Musical Inn dell'hotel Adlhon ed al Quasimodo Jazz club.

Dal
1996 al 1998 è stato docente di chitarra jazz, musica d'insieme, teoria e tecnica dell'improvvisazione e assistente nei laboratori di canto tenuti da Loredana Spata, presso il "Centro Studi Musicale" dell'associazione Musica insieme diretto da Mimmo Cafiero.
Dal
1998
è docente di chitarra jazz presso il Brass Group di Palermo
Contestualmente svolge attività didattica per l'Associazione Wes Montgomery di cui è Presidente.

COLLABORAZIONI:
Enzo Randisi, Gianni Cavallaro, Mimmo Cafiero, Diego Spitaleri, Orazio Maugeri, Giuseppe Milici, Toni Vela, Andrea Beneventano, Gigi Cifarelli, Guido Pistocchi, Mark Abrams, Dario Deidda, Franco Cerri, Vincenzo Palermo, Giuseppe Urso, Giuseppe Costa, Salvatore Buonafede, Vito Giordano, Riccardo Randisi, Maurizio Caldura, Nicola Giammarinaro, Stefano De Bonis, Giampaolo Casati, Riccardo Lo Bue, Paolo Mappa, Massimo Patti, Pietro Ciancaglini, Francesco Bearzatti, Giovanni Mazzarino, Mauro Schiamone, Franco La Rosa, Enzo Zirilli, Gaetano Riccobono, Toni Piscopo, Giovanni Genovese, Gunther Shuller, Bruno Longhi, Ignazio Garsia.

FESTIVALS e RASSEGNE:
Trento 1986, Scodello 1990, Montepellegrino 1991/92/93/95, San Vito 1993/94, Monteroduni 1994, Isernia 1994, Fano 1994, Selinunte 1995, Carini 1995, Marineo 1995, Corleone 1997, Palermo (Natale in jazz) 1998/99/2000, Palermo di Scena 95/96/97/2000

DISCOGRAFIA:
1993
Sicilian Jazz Collection vol. 1 Splasc(h) (CD H-401-2)
1997 That's Life (Gaetano Riccobono) O.M.C. Records
2005  Blue Flat  (Sergio Munafò) A.W.M.


Sergio Munafò
Blue flat



Per contatti e informazioni:
Sergio Munafò
email:
info@sergiomunafo.it
sito: www.sergiomunafo.it



Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Sergio Munafò

Questa pagina è stata visitata 9.186 volte
Data pubblicazione: 10/06/2001





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti