Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Silvio Zalambani
sax

Diplomato in sassofono, clarinetto e musica jazz, è risultato vincitore in numerosi concorsi e audizioni ("Ente Lirico Arena di Verona", "Accademia Bizantina Ravenna", "Orchestra Civica di Fiati Città di Milano", "Teatro Comunale G. Verdi di Trieste").

Ha collaborato con varie orchestre ("Teatro Comunale di Bologna", "Teatro Comunale G. Verdi di Trieste", "Orchestra Città di Ferrara", "Teatro Sociale di Rovigo", "Filarmonica di Bacau- Romania"), nonché in formazioni cameristiche quali il Duo (sax-pianoforte) e il Quartetto di sassofoni "Sax '900", proponendo programmi originali scritti per questi strumenti.

Ha partecipato a corsi tenuti dai sassofonisti: Serge Bichon, Jean Marie Londeix, Massimo Mazzoni, Federico Mondelci, Fabrice Morettì, ecc...

Ha ottenuto l'idoneità per l'insegnamento del Sax in Conservatorio, nel Concorso indetto dal Ministero della Pubblica istruzione ('92), ed è stato docente di Sax presso i Conservatori di Ferrara ('93), Como ('96), Rodi Garganico ('97), nella Scuola Comunale di musica "Vassura/Baroncini" di Imola ('98/1999), al "Centro di Formazione Musicale" di Bologna ('96/1998), nella Scuola Comunale di Musica "G. e L. Malerbi" di Lugo di Romagna ('00/2001).

Dal '96 al '03 ha insegnato Sax e musica jazz alla Scuola Comunale di Musica "G. Sarti" di Faenza, inoltre ha tenuto seminari a Marsala (TP), Fermo (AP), Ribeirão Preto e Jaboticabal - SP (Brasil) sulla musica improvvisata nella cultura Afro-americana e Latino-americana.

Attualmente è docente di ruolo nella classe di Sax del Conservatorio "A. Scontrino" di Trapani.

Si interessa da alcuni anni allo studio della musica latino americana, in particolare al Tango e alla cultura Afro-Cubana, esibendosi con numerosi artisti argentini (il musicista Javier Girotto, il coreografo e ballerino Oscar Raúl Benavídez, lo studioso Rubén Andrés Costanzo) e con il musicista cubano Pedro Mena Peraza.

Ha partecipato ad importanti rassegne concertistiche: "X° e XI° Festival Mondiale del Sax" (Pesaro '92, Valencia - Espana '97), "Accademia Chigiana" (Siena '96), "Asolo Musica" (Castelfranco Veneto '94), "Bergamo Jazz '95", "Bologna Sogna '95", "Mister Jazz '96", "Musica in gioco" (Europe Jazz Network - Ravenna '94/1995/1996/1997/1998 e '01), "Fiati Festival" (Rive del Garda '96), "Pavaglione estate" (Lugo '98), "Festival del Tango - Club Medialuna" (Cesena '99), "Faenza Jazz '99", "I Cortili di Modena" ('99), "Ferrara Buskers' festival '99", "Vicenza Jazz '00", solo per citarne alcune.

Ha frequentato numerosi corsi di musica jazz tenuti da: Giorgio Baiocco, Stefano Cantini, Claudio Fasoli, Giancarlo Gazzani, Tomaso Lama, Jimmy Owens, Marcello Piras, Mario Raja, John Surman, Pietro Tonolo, Tino Tracanna, Gian Luigi Trovesi, Stefano Zenni, ecc...

Si è esibito con l'Orchestra di "Siena Jazz" e con l'Orchestra "O.F.P." di Bologna, dirette da Carla Bley, Steve Coleman e Bruno Tommaso (col quale ha inciso nel '96 il CD "Vento"), col "Domenico Caliri Project", "Lele Barbieri Quartet", Paolo Fresu, Pierre Favre, Henghel Gualdi, Tom Kirkpatrick, Donovan Mixon, Steve Swallow, Marco Tamburini, Riccardo Tesi, Tino Tracanna, Gian Luigi Trovesi, Jimmy Villotti, ecc...

Nell'agosto 2002, su invito dell'Università USP di Ribeirão Preto - SP (Brasil), ha tenuto seminari e concerti con il quartetto del pianista Mario Féres e con il duo del chitarrista Dimi Zumqué.

Ha dato vita al "Progetto Piazzolla", al gruppo "Expreso Caribe", al trio "Tango Tres", e ultimamente al "Grupo Candombe".

Tango Tres
Silvio Zalambani,
sax soprano e arrangiamenti
Vittorio Veroli,
violino
Donato D'Antonio,
chitarra
Il trio propone il primo periodo della storia del tango (la "Guardia Vieja") negli stili in voga tra il 1880 e il 1917 a Buenos Aires: habanera, milonga, candombe.
Tutti i brani, motivi famosi composti da autori di fama internazionale (Villoldo, Bardi, Arolas, Greco, Saborido, Rodriguez, Mendizábal, Canaro, ecc…), sono stati arrangiati da Silvio Zalambani.
Il gruppo, costituitosi nel ‘97, ha debuttato al Palau della Musica di Valencia (Spagna) in occasione del "XI Festival Mondiale del Sassofono". Si è esibito poi con successo e consenso di critica e pubblico in tutta Italia, ricevendo attestati di stima da parte di importanti artisti internazionali quali Bob Moses, Steve Lacy e Fabrice Morettì.
Nel ‘99 ha esordito in due produzioni originali: "Sombras de tango" (in collaborazione con Europe Jazz Network, con la partecipazione del musicista argentino Javier Girotto) e "Storie di Tango" (con la presenza del coreografo e ballerino Oscar Raúl Benavídez e del narratore Rubén Andrés Costanzo).
La formazione ha realizzato nel ‘98 il suo primo CD, "Guardia Vieja", distribuito da Tratti e Materiali Sonori.

Grupo Candombe
Silvio Zalambani, sax soprano, musiche e arrangiamenti
Massimo Mantovani
, pianoforte
Luca Marcello
, congas e cajón
Filippo Tosi
,
timbales e percussioni
Pedro Mena Peraza
, bongos e güiro
Tiziano Negrello
, contrabbasso
Donato D'Antonio
, chitarra
Vittorio Veroli
, violino
"Candombe" in America Latina ha molteplici significati ma è generalmente utilizzato come sinonimo di "fare festa".
Il gruppo presenta brani originali di Silvio Zalambani, composti nei più caratteristici stili latino-americani (fandango, zapateo, danzón, son, milonga, tango).
Grupo Candombe è anche il titolo del CD realizzato nel 2001, che con i suoi 9 brani rappresenta un ipotetico viaggio alla riconquista della tradizione musicale latino-americana.
Il CD è stato presentato in prima assoluta al "Teatro Alighieri" di Ravenna, in esclusiva con Europe Jazz Network, dal vivo a Rai Radio3-Suite nella "Stanza della musica" (in diretta nazionale), alla Radio della Svizzera Italiana-RSI Rete 2 nella "Produzione jazz", a Rai Radio3-Mattina nelle "Novità Discografiche", a Radio Swiss Jazz di Berna e a Radio Popolare di Milano.
E' stato inoltre presentato in vari teatri e club di tutta Italia ("Teatro Rossini" Lugo, "Teatro Goldoni" Bagnacavallo, "Cantina Bentivoglio" Bologna, "Circolo Artisti" Faenza, ecc...) e recensito positivamente su: "All about jazz", "Musica" di Repubblica, Il Resto del Carlino, Il Corriere di Ravenna, La Nuova Ferrara.
Nel 2000 il gruppo ha accompagnato musicalmente la presentazione del libro "Quetzalcóatl" dello scrittore Ernesto Cardenál, ex Ministro della Cultura del Nicaragua.
La formazione è stata invitata a partecipare al Festival del Caribe di Santiago de Cuba che si terrà nel luglio 2003; lo stesso progetto sarà proposto in Brasile in una serie di concerti che avranno luogo nel settembre 2003.

Discografia:
2001
Silvio Zalambani "
Grupo Candombe" (Blue) (click)
Il CD presenta brani originali di Silvio Zalambani, composti nei più caratteristici stili latino-americani (fandango, zapateo, danzón, son, milonga, tango).
Rappresenta un ipotetico viaggio alla riconquista della tradizione musicale latino-americana. Questo viaggio parte dall'Andalusía, terra di conquista, scambio e contaminazione culturale, passa per Cuba, ricordando le atmosfere e i colori de la Havana, Trinidad o Santa Clara, fino ad arrivare a Buenos Aires.

1998 Tango Tres "Guardia Vieja" (Blue) (click)
Il CD propone il primo periodo della storia del tango (la "Guardia Vieja") negli stili in voga tra il 1880 e il 1917 a Buenos Aires: habanera, milonga, candombe.
Tutti i brani, motivi famosi composti da autori di fama internazionale (Villoldo, Bardi, Arolas, Greco, Saborido, Rodriguez, Mendizábal, Canaro, ecc…), sono stati arrangiati da Silvio Zalambani.

Collaborazioni:
2001
Fabrizio Tarroni "mica lo spezzi un DO" (Blue)
1998 Bandoli/Tarroni "Passo" (Blue)
1998 Orchestra Teatro Comunale di Trieste - Dir. J. Kovatchev / M. Ravel "Bolero"
1996 Orchestra Bruno Tommaso "Vento" (Ravenna Teatro/EJN)
1996 Moon Chin Jazz Orchestra "Enjoy the moon" (Pin J)
1996 Sax Society Orchestra "Numerozero" (AMF)
1996 Tribù Locale "Tribù Locale" (Blue)
1996 Orchestra Teatro Sociale di Rovigo - Dir. B. Aprea / J. Massenet "Werther"

Alcune immagini di Silvio Zalambani e "Grupo Candombe" dalla partecipazione al "XXIII Festival Internazionale del Caribe" tenutosi a Santiago de Cuba e Guantánamo dal 2 al 9 luglio scorso...

Silvio Zalambani "Gruppo Cadombe"

Silvio Zalambani "Gruppo Cadombe"   Silvio Zalambani "Gruppo Cadombe"

Silvio Zalambani "Gruppo Cadombe"    Silvio Zalambani "Gruppo Cadombe"

Nelle foto a colori alcuni momenti delle esibizioni del gruppo al "Café Cantante", alla "Casa del Estudiante" e dopo il concerto del "Teatro Heredia", invece nelle due foto in bianco e nero una prova tenuta a casa del violinista Roberto Leyva, membro del gruppo "Sol y Son" (una delle migliori formazioni tipiche di Santiago), poi nell'altra, all'interno della famigerata "Guagua" il bus messo a disposizione dall'organizzazione del festival (un cumulo di ruggine con scarico di cherosene direttamente all'interno dell'abitacolo)...in questa foto così come in quella di gruppo a colori, si può vedere anche il mitico Nolvis Calzado, colui che su ordine dei responsabili della Casa del Caribe si è prodigato per risolverci gli innumerevoli inconvenienti organizzativi, col motto di: todo se resuelve!!!

Silvio Zalambani Grupo Candombe 2
Después de Santiago de Cuba…passando para Brasil


Per contatti e informazioni:
Silvio Zalambani
email: zalamba@yahoo.it
web: www.silviozalambani.com
 


Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Silvio Zalambani

Questa pagina è stata visitata 6.996 volte
Data pubblicazione: 25/06/2003





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti