Jazzitalia - Artisti: Stefano Bagnoli
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Stefano Bagnoli
batteria

Ideatore in veste di talent scout di due progetti a suo nome, Stefano Bagnoli "We Kids" Trio e "Other Side Trio" svolge parallelamente una prestigiosa attività nei gruppi "Paolo Fresu Devil Quartet", "Franco Ambrosetti-Randy Brecker Quintet", "Mazzarino-Fioravanti-Bagnoli Songs Trio", "Dado Moroni The Cube Quintet", Paolo Jannacci "In concerto con Enzo", "Diavolo & AcquaSanta Gualdi-Bagnoli Duet", "Paolino Dalla Porta Urban Raga Quintet", "Giuseppe Mirabella Naumachia Quartet", "Riccardo Arrighini Rossini Jazz & More Quartet", "Petrin-DallaPorta-Bagnoli Italian Art Trio", Tantillo-Patti Rewind Quintet".

Stefano Bagnoli cresce in una famiglia immersa nel Jazz sin dal dopoguerra (i fratelli Carlo e Luigi Bagnoli - zio e papà - fondatori di uno dei primi tre gruppi di Jazz Tradizionale in italia nel 1951 la "Milan College Jazz Society").

Compie i propri studi musicali dapprima privatamente dal batterista dell'Orchestra Rai di Milano Carlo Sola e successivamente al Conservatorio G.Verdi di Milano sotto la guida del M° Franco Campioni dal 1981 al 1986, anni in cui Stefano collabora stabilmente con l'Orchestra Sinfonica della Rai di Milano, l'Orchestra de l'Angelicum di Milano e il gruppo "I Percussionisti di Milano" diretti dal M° Campioni con Carlo Boccadoro, Andrea Dulbecco, Beppe Cacciolla, Luca Gusella, Morgan Tortelli, Maurizio Ben Omar e Guido Querci.

Inizia la carriera batteristica nel 1978 mettendosi in luce giovanissimo come poliedrico batterista a proprio agio nelle diverse sfaccettature stilistiche legate al Jazz, in continua evoluzione egli stesso, assecondando nel corso degli anni innumerevoli artisti quali Carlo Bagnoli, Sante Palumbo, Paolo Tomelleri, Franco Cerri. Gianni Basso, Renato Sellani, Dino Piana, Glauco Masetti, Marco Ratti, Romano Mussolini, Lino Patruno, Sergio Fanni, Giulio Libano, Ettore Righello, Mario Rusca, Bruno de Filippi, Emilio Soana, Roberta Gambarini, Rossano Sportiello, Gianni Coscia, Gianni Bedori ed in tempi più recenti Enzo Jannacci, Dado Moroni, Franco Ambrosetti, Francesco Cafiso, Massimo Moriconi, Luciano Milanese, Mauro Negri, Bebo Ferra, Paolino DallaPorta, Antonio Faraò, Enrico Rava, Riccardo Fioravanti, Furio Di Castri, Aldo Zunino, Flavio Boltro, Emanuele Cisi, Dino Rubino, Giovanni Mazzarino, Fabrizio Bosso, Paolo Birro, Michael Rosen, Riccardo Arrighini, Riccardo Zegna per citarne solo alcuni.

Collaborazioni d'oltreoceano importanti con Clark Terry, Harry Sweet Edison, Benny Bailey, Buddy De Franco, Al Grey, Cedar Walton, Johnny Griffin, Slide Hampton, Carl Fontana, Bob Wilber, Keny Davern, Curtis Fuller, Chico Buarque, Jimmy Woode, Lee Konitz, Don Friedman, John Stowell, Claude Williams, Jimmy Witherspoon, Sam Most, Gene Conners, Buster Cooper, Lilian Bouttè, Rebecca Parris, Grey Sargent, Mark Elf, Red Holloway, Len Skeat, Tony Scott, Gunter Lenz, Dusko Goikovich, Jasper Thilo, Glenn Zottola, Ralph sutton, Steve Gut, Allan Vachè, Bob Havens, Ed Polcer, Jim Galloway, Dan Barret, Rebecca Kilgore, Adrienne West, George Robert, Chucho Valdes, Bob Mintzer, Peter Washington, Erik Alexander, Sarah Jane Morris, Isla Ekinger, George Garzone, Bobby Watson, Scott Hamilton, Tom Harrell, Steve Grossman, Anne Ducros, Randy Brecker, Miroslav Vitous.

Docente per alcuni anni all'Accademia di Percussioni di Soncino in corsi di specializzazione strumentale assieme a David Searcy, Andrea Dulbecco, Luca Gusella e Mike Quinn, autore del primo metodo didattico nazionale dedicato alle Spazzole ("Spazzole, ultima frontiera").
Attualmente docente di batteria nei Conservatori G.Verdi di Milano e G.Nicolini di Piacenza, all'Accademia del Suono di Milano ed infine ideatore con Roberto Gualdi di un progetto in Duo che divulga la storia della batteria ("Diavolo&AcquaSanta").

Chilometrica la discografia in continua espansione (circa 200 le registrazioni discografiche dal 1978 ad oggi) ed un'attività concertistica internazionale di rilievo.

Dal 2012 è anche leader di un proprio Trio formato con due giovani talenti siciliani Francesco Patti e Giuseppe Cucchiara.

Questo il link diretto per l'acquisto dei miei metodi e CD
http://www.ultrasoundrecords.it/index.php?option=com_virtuemart&page=shop.browse&category_id=9&Itemid=1&vmcchk=1

con Roy Haynes - Birdland, New York, giugno 2007


Francesco CAfiso 4et: Francesco Cafiso, Andrea Pozza, Aldo Zunino, Stefano Bagnoli

photo by Roberto Cifarelli


Mimmo Cafiero, Roberto Gatto, Nicola Angelucci, Stefano Bagnoli, Adam Nussbaum - Piazza Jazz 2011


con Steve Gadd, New York 2007


Roberto Gualdi - Stefano Bagnoli
Il Diavolo e l'Acquasanta
Un nuovo emosionante capitolo dell'eterna lotta tra Bene e Male.
Hard rock o Jazz? Spazzole o Doppio pedale? E se la verità stesse nel mezzo?
Un ciclo di seminari d'eccezione, per scoprire che in fondo gli estremi non sono poi così distanti.




Drummers Clinics
Venerdì 26 maggio 2006
presso "Ciac Music School"
(click per dettagli)


...il mio ultimo promettente allievo: Renato Sellani


Gualdi, Bandini, Bagnoli









Per contatti e informazioni:
myspace: www.myspace.com/stefanobrushmanbagnoli
youtube: www.youtube.com/mogarmusic





Links:
19/07/2015

Messina Sea Jazz 2015: "Quattro serate all'insegna del jazz, otto formazioni, una grande orchestra e un unico prezioso fil rouge: la Sicilia." (Nina Molica Franco)

08/12/2013

Beyond (Mattia Cigalini)- Enzo Fugaldi

15/09/2013

Desertico (Paolo Fresu Devil 4et)- Alceste Ayroldi

21/07/2013

Vittoria Jazz Festival Music & Cerasuolo Wine: Il festival diretto da Francesco Cafiso continua con determinazione a mantenere alta la fiamma del jazz di qualità in Sicilia, alternando star internazionali, nuove proposte europee e validissimi talenti isolani. (Vincenzo Fugaldi)

25/05/2013

Un Altro Viaggio (Stefano Bagnoli We Kids Trio)- Marco Losavio

21/04/2013

Paolo Fresu Devil Quartet: "...una formazione che si conferma ai massimi livelli del jazz italiano e internazionale, riuscendo a coniugare una ricerca musicale raffinata ed innovativa con la capacità di catturare emotivamente un vasto pubblico." (Roberto Biasco)

07/10/2012

Portraits (Fabio Crespiatico)- Matteo Mosca

16/07/2011

Vittoria Jazz Festival - Music & Cerasuolo Wine: "Alla quarta edizione, il festival di Vittoria si conferma come uno dei più importanti eventi musicali organizzati sul territorio siciliano. La formula prescelta dal direttore artistico è quella di dilatare nel tempo gli incontri musicali, concentrandoli in quattro fine settimana della tarda primavera, valorizzando uno dei quartieri più suggestivi della città, la restaurata Piazza Enriquez, e coinvolgendo, grazie a concerti e jam session notturne, una quantità di pubblico davvero rilevante, composto in parte da giovani e giovanissimi, portatori di un entusiasmo che fa davvero ben sperare sul futuro del jazz, almeno in questa parte della Sicilia." (Vincenzo Fugaldi)

24/04/2011

Harmonitaly (Federico Bertelli - Riccardo Arrighini trio)- Gianni B. Montano

06/03/2011

Intervista a Diego Baiardi: "...il mondo in questo momento abbia bisogno di forme artistiche che elevino, dunque se un disco ti eleva a livello vibrazionale, ti porta su di un piano di pace e apertura spirituale. Un disco ha la possibilità di modificare delle vibrazioni e di riportare l'ascoltatore su di un piano più positivo, meditativo." (Eva Simontacchi)

04/12/2010

Moti ondosi (Diego Baiardi quartet)- Gianni B. Montano

23/10/2010

4 Out (Francesco Cafiso)- Alessandro Carabelli

19/06/2010

Say The Truth (Gabriele Boggio Ferraris Quartet)- Rossella Del Grande

24/04/2010

Steppin' Out (Idea 6)- Luca Civelli

03/07/2009

Paolo Fresu Devil Quartet, Tom Harrell, Jerry Bergonzi al Vittoria Jazz Festival - Music & Cerasuolo Wine, diretto da Francesco Cafiso: "...una manifestazione che vuole crescere, quest'anno la rassegna si internazionalizza, grazie alla presenza di musicisti molto apprezzati in Europa e nel mondo." (Antonio Terzo)

19/04/2009

"Let's Get Lost: Chet Baker ed il Messaggio nella Bottiglia" nell'ambito del Piacenza Jazz Fest ideato da Luca Bragalini con conferenza e concerto con il Paolo Fresu. (Stefano Corbetta)

08/03/2009

Sunday Afternoon (Andrea Dulbecco Trio )

23/08/2008

From east to west (Menconi, Fioravanti, Bagnoli)

21/06/2008

Note Basse (Riccardo Fioravanti Quartet)

22/03/2008

Francesco Cafiso, be bop, ma non solo!. "Il quartetto di Cafiso è apparso "solido" come non mai. Già dal primo brano (di Sonny Rollins) s'è capito che c'era qualche cosa in più rispetto all'ultima volta che l'avevamo sentito. Ma soprattutto nei brani firmati da lui Francesco ha dato prova di aver intrapreso la strada della "ricerca"." (Marcello Migliosi)

16/03/2008

The Cube (The cube & Tom Harrell)

18/03/2007

Just Smile (Matteo Brancaleoni with Renato Sellani)

11/03/2007

Crocevia (Max De Aloe)

14/01/2007

Aphrodite (Alessandro Carabelli Group (featuring Franco Ambrosetti))

01/05/2006

Italian Trumpet Summit a Chiasso: "L'evento ha indubbiamente rappresentato una evidente dimostrazione dell'ottimo livello raggiunto dai jazzisti italiani che meritatamente si sono imposti in ambiti internazionali, riscuotendo i meritati riconoscimenti e consensi." (Bruno Gianquintieri)

05/07/2004

Around Satchmo (Stefano Bagnoli Brushtime Trio)

21/06/2003

Super Star Triok (Moroni - Moriconi - Bagnoli)

03/07/2002

A Jazz Story di Stefano Bagnoli con la Dream Band (Abeat records)









Per conoscere i prossimi appuntamenti Live di Stefano Bagnoli

Questa pagina è stata visitata 47.595 volte
Data pubblicazione: 30/04/2001

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti