Jazzitalia - Lezioni - Basso elettrico: Double thumbing
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�
INDICE LEZIONI

Lezione 2: Double Thumbing - IIa parte
di Alex Lofoco

Un saluto a tutti i lettori di Jazzitalia.net e benvenuti alla seconda di cinque lezioni sulla "Double-Thumbing" technique.

Nel primo appuntamento abbiamo visto come avvicinarsi alla tecnica, come impostare la mano ed abbiamo lavorato su due semplici pattern a tre note. I tre movimenti coinvolti sono Down () - Up () - Pluck (P). Nel pattern n.2 della lezione 1 abbiamo visto l' Hammer come complemento.
Mantenendo gli stessi tre movimenti vi propongo oggi altri nuovi esempi, sempre ternari.

A. Nel primo (n.3) lavoreremo su una corda, suonando terzine, impiegando combinazioni di Down, Up, Pluck e Hammer.

La nota in questione e' un MI al settimo tasto della corda LA.

1. Nel primo esempio si tratta di una sequenza Down-Up-Pluck.
N.B: Per rendere il movimento piu' fluido possibile e' bene mantenere la punta del dito in linea con il pollice. In questo modo una volta portato il colpo Down, ancor prima dell' Up, il nostro plucking finger e' gia pronto per lo strappo.

2. Nel secondo esempio invece usiamo l' Hammer per suonate il promo ottavo della terzina, e alterniamo un Thumb-Pluck per suonare gli ultimi due.

N.B: Anche qui il segreto e' tenere pollice e indice vicini, in modo da non perdere tempo a collocare il dito al di sotto della corda interessata. Un' attenzione particolare e' richiesta dall Hammer, il quale e' elemento integrante della terzina. La nota cosi prodotta e' sul battere e non e' una ghost note, ma va suonata con decisione e volume. (l' effetto della terzina, e quindi l' accento forte cade proprio su questa nota, e la solidita' della terzina dipende quindi dall' Hammer).

3. Nella terza cellula del nostro pattern abbiamo invece un' altra combinazione, che vede un Down e un Up stroke, inframmezzati da un Hammer. Il concetto e' quello basilare Down-Up, ma Hammerando tra i due movimenti otteniamo una suggestiva terzina.

N.B: In quest' ultima cellula ritmica vediamo il primo ottavo della terzina come un LA suonato a vuoto. In questo caso possiamo suonarlo sia come ghost che come nota piena, a seconda della dinamica che vogliamo dare. Il concetto alla base di quest' ultima terzina e' lo stesso che troviamo nel pattern n.2open-hammer-pluck (vedi Lezione 1), ma in questo caso sostituiamo il "pluck" con un "Thumb Up".


B. In questo secondo esempio, sempre basato su gruppi di terzine, vediamo invece l'uso del dito medio (m) come nuovo strumento atto allo strappo della corda.

1-2 Nelle prime due cellule ritmiche abbiamo un Hammer che suona una nota, in questo caso un MI al settimo tasto della corda LA, e due ghost notes sul SOL a vuoto. Le combinazione che questo pattern offre sono innumerevoli. Basto pensare a quante note e' possibile hammerare e quante altre possiamo strappare con indice e medio. Suggerisco quindi la pratica di questo pattern spostando la prima nota in modo da costruire scape ed arpeggi.

N.B:Per ottenere un suono compatto mantenete indice e medio vicini tra di loro, quasi fossero un unico dito, e lentamente articolate i loro movimenti. Da notare che in questo caso lo strappo e' determinato non dalla rotazione del polso all' infuori (alla M.Miller per intenderci) ma dal solo movimento delle dita.


3-4 In queste due ultime terzine vediamo sempre l' Hammer protagonista, che suona il nostro primo ottavo in battere, e due movimenti della mano destra: lo Strum nell'andare giù, e il Pluck nel tornare su.
Lo Strum è un movimento identico alla plettrata che solitamente e' tipico del mondo chitarristico. Viene eseguito con indice e medio e in questo caso colpisce percussivamente le corde RE e SOL. Il movimento della mano e' verso il basso e le corde in questione vengono colpite dalle unghie delle dita in modo da avere un suono netto e con molto attacco.
E' uno strumento molto utile che arricchisce la gamma di suoni a nostra disposizione.
Una volta che la nostra picking hand ha eseguito il movimento verso il basso, sara' semplice tornare su' e strappare la corda (P) con un movimento contrario al primo.

N.B: Lo Strum e' un movimento non comune a tutti, Stanley Clarke e' stato un pioniere in questo, introducendo i "double stops" suonati in questo modo, oserei dire chitarristico. Il guadagno in questo e' che non suonando una sola nota, ma due o piu', ghosts o no, produciamo un effetto che aggiunge groove alla nostra linea di basso. E' importante impadronirsi di una buona coordinazione del movimento e di un suono deciso e definito: colpire SOLO le corde che vogliamo e non fare attenzione a stoppare le corde in modo da evitare ogni risonanza indesiderata.

Vi auguro una buona pratica e vi invito a contattarmi su lesson@alexlofoco.com per ogni tipo di dubbi, commenti e suggerimenti.

A presto

Alex

Alex Lofoco Clinic Tour

Alex Lofoco sara in tour a Marzo 2013 con la sua
masterclass sul 'double thumbing'.

 









Le altre lezioni:
12/11/2017

Grazie (Marco Pacassoni 4tet)- Alceste Ayroldi

08/11/2015

Unconditioned (Alessandro Campobasso)- Alceste Ayroldi

13/07/2015

A New Journey (Francesco Lomagistro & Berardi Jazz Connection)- Niccolò Lucarelli

12/07/2015

Quattro chiacchiere con...Alessandro Campobasso: "Una delle poche certezze che ho è che la bontà della musica dipenda non solo dalle capacità tecniche ma anche e soprattutto dall'onestà intellettuale, dalla sincerità di quel che si vuol comunicare..." (Alceste Ayroldi)

26/01/2015

Aurum (Piero Delle Monache)- Alceste Ayroldi

31/08/2014

Nadzuti (Ivan Mazuze)- Nicola Barin

05/08/2014

LEZIONI (Trascrizioni): Like Someone in Love - Gianni Basso (Andrea Lucchesi)

05/05/2014

Beginnin of modern jazz in Milano (AA. VV.)- Marco Losavio

20/10/2013

Quattro chiacchiere con...Attilio Berni: Una collezione di sax unica al mondo: ogni strumento vintage è "vittima" della propria evoluzione ed è plasmato dall'alito vitale insufflato al suo interno da chi lo ha posseduto. (Alceste Ayroldi)

28/04/2013

Intervista a Ermanno Basso: Abbiamo incontrato a Dublino, nell'ambito del 12Points Festival, il produttore della CAM Jazz che ci racconta il lavoro di sostegno ai giovani e di come il jazz abbia bisogno di "coraggio"... (Daniela Floris)

23/02/2013

LEZIONI (Basso elettrico): Applicazione della tecnica del 'double thumbing' alla molto amata scala pentatonica. (Alex Lofoco)

02/09/2012

LEZIONI (contrabbasso): Charlie Haden, un genio dalla creatività estemporanea insuperata in "Take my hand, my precious Lord" (Marcello Sebastiani)

24/07/2012

LEZIONI (Basso elettrico): 4 groove funk, tratto dal nuovo libro "Metodo avanzato per basso elettrico". (Nico Di Battista)

08/12/2011

LEZIONI (Basso elettrico): Un nuovo corso di improvvisazione per basso: testare la propria preparazione (Andrea Fascetti)

24/09/2011

LEZIONI (Basso elettrico): Tap Waling with Comping (Dino Fiorenza)

24/04/2010

Steppin' Out (Idea 6)- Luca Civelli

18/04/2010

Una vita con il sax (Armando Brignolo)- Marco Losavio

14/02/2010

LEZIONI (Basso elettrico): Il Double Thumbing. (Alex Lofoco)

07/02/2010

LEZIONI (contrabbasso): Gli spostamenti cromatici - Ron Carter "Yardbird Suite" (Marcello Sebastiani)

05/11/2009

LEZIONI (contrabbasso): I Bicordi con arrangiamento del brano di Satie "Prelude d'Eginhard" (Marcello Sebastiani)

04/01/2009

LEZIONI (contrabbasso): Le "ghost notes" attraverso frasi di contrabbassisti celebri (Marcello Sebastiani)

13/09/2008

LEZIONI (contrabbasso): You Look Good To Me as played by Ray Brown (Marcello Sebastiani)

16/03/2008

Transitions (Mauro Campobasso, Mauro Manzoni)

09/02/2008

LEZIONI (contrabbasso): Warming: posizioni a capotasto e allargate (Marcello Sebastiani)

01/09/2007

LEZIONI (contrabbasso): United Blues di Ron Carter. Posizioni a capotasto. (Marcello Sebastiani)

23/06/2007

Italian Sessions (Patti Wicks )

18/03/2007

Just Smile (Matteo Brancaleoni with Renato Sellani)

04/01/2007

Un esclusivo reportage attraverso i festival piemontesi: "E' possibile percorrere centinaia di chilometri e ascoltare note di jazz senza uscire da una sola regione del nostro paese: Il Piemonte. Attraverso piccole città, paesi che sono ricordati solo per essere parte di una periferia, paesi che fanno parte di province troppo vaste per essere nominati singolarmente, si può vivere un viaggio a tappe, piacevolmente forzate, per rispondere ad un urgenza: il jazz." (Alessandro Armando)

08/08/2006

LEZIONI (contrabbasso): Butch Warren, contrabbassista dimenticato? Analisi di Blue Bossa.(Marcello Sebastiani)

15/06/2006

16 giugno 2005: un anno fa la scomparsa di Henghel Gualdi lasciava un grande vuoto oggi ancora più forte. Jazzitalia lo ricorda attraverso le testimonianze di: Nando Giardina della Doctor Dixie Jazz Band, Renzo Arbore, Pupi Avati, Lele Barbieri, Luigi Barion, Gianni Basso, Franco Cerri, Teo Ciavarella, Felice Del Gaudio, Gianni Giudici, Annibale Modoni, Marcello Rosa, Jimmy Villotti...

03/09/2005

Makin Whoopee - Stormy Weather (Andrea Pozza)

28/05/2005

Punto Zero (Mauro Campobasso - Mauro Manzoni)

27/04/2005

LEZIONI (contrabbasso): Spiral, as played by Buster Williams.(Marcello Sebastiani)

20/09/2004

LEZIONI (contrabbasso): Free Jazz, as played by Scott La Faro & Charlie Haden.(Marcello Sebastiani)

25/04/2004

LEZIONI (contrabbasso): Now Is The Hour, as played by Charlie Haden. (Marcello Sebastiani)

02/02/2004

LEZIONI (contrabbasso): Station 888: un rhythm change tratto dal mio CD "Desiderio". (Marcello Sebastiani)

04/05/2003

LEZIONI (contrabbasso): Analizzando il brano Red River Valley suonato da Gary Peacock si affronta l'argomento degli intervalli di VIa. (Marcello Sebastiani)

08/03/2003

LEZIONI (contrabbasso): Analizzando il brano Song for a woman si affronta l'argomento del vibrato. (Marcello Sebastiani)

26/01/2003

LEZIONI (contrabbasso): Analizzando due grandi contrabbassisti cone Ron Carter e Percy Heat, e una loro versione di Oleo, viene descritto come costruire efficacemente una bass line sia dal punto di vista armonico che ritmico. (Marcello Sebastiani)

11/12/2002

LEZIONI (contrabbasso): Alone Together: trascrizione di un solo di David Williams e quattro esercizi sul legato. (Marcello Sebastiani)

14/10/2002

LEZIONI (contrabbasso): C.C. Rider: trascrizione di un brano tratto da un CD che Richard Davis ha inciso in duo con John Hicks (Marcello Sebastiani)

07/08/2002

LEZIONI (contrabbasso): Port of Rico: trascrizione di un brano tratto dall'ultimo lavoro di Ray Brown (Marcello Sebastiani)

01/04/2002

LEZIONI (contrabbasso): D-Bass(ic) Blues: trascrizione e analisi di un brano di Cecil McBee (Marcello Sebastiani)

05/12/2001

LEZIONI (contrabbasso): Minuetto (Machaud) adattato da Marcello Sebastiani. "Cosa ci fa un Minuetto per due contrabbassi, e pure suonati con l'arco, in un Web Site dedicato al Jazz?". Scopriamo la risposta...

17/11/2001

Duets di Marcello Sebastiani. Gradevolissime esecusioni in duo con Garrison Fewell, Claudio Fasoli, Geoff Warren e Tino Tracanna.

11/06/2001

Too Close For Comfort. Trascrizione del tema suonato con l'arco da Chris McBride. (contrabbasso)

13/05/2001

SPLANKY. Un blues suonato a tre da tre grandi: Ray Brown, Christian McBride e Milton Hilton (contrabbasso).

09/02/2001

Posizioni a capotasto (contrabbasso)

01/01/2001

Trascrizione di "All of You" suonato da Buster Williams.

08/11/2000

Trascrizione con commento di Drifting suonato da Mraz (contrabbasso)

23/09/2000

Equinox in un adattamento per contrabbasso a cura di Marcello Sebastiani

10/09/2000

Nardis suonata da Scott La Faro (contrabbasso)

16/07/2000

Recensioni: Suite & Song (Marcello Sebastiani)

16/07/2000

Recensioni: Miniatures (Marcello Sebastiani)

14/07/2000

Lezioni Contrabbasso: We Bop Blues

01/07/2000

Lezioni contrabbasso: l'intonazione





Video:
Il mio Studio
Seduta di registrazione del Trio formato da Andrea Rea (Piano), Daniele Sorrentino (Contrabbasso), Gino Del Prete (batteria) Franco Cleopatra: Registr...
inserito il 23/03/2011  da - visualizzazioni: 3879
Progetto Luigi Ruberti "Dedicated to Bill Evans"
Progetto Luigi Ruberti "Dedicated to Bill Evans"...
inserito il 17/02/2011  da domingo7337 - visualizzazioni: 3921
Paolo Recchia Trio @ Le Cave, Isernia - Alto Sax Player VideoMix HD
Paolo Recchia Trio @ Le Cave - Isernia 23.12.2010.Paolo Recchia, saxNicola Muresu, double bassNicola Angelucci, drums."I Want To Be Happy" b...
inserito il 14/02/2011  da HandEyeFamilyMusic - visualizzazioni: 4601
Gavino Murgia and Riccardo Lay
Excerpts from Gavino Murgia and Riccardo Lay's performance at the Isole che parlano festival, Palau, Sardinia, September 2010. The concert too...
inserito il 21/11/2010  da RobertoBattista - visualizzazioni: 2789
Renaud Garcia Fons - agua dulce
Agua dulce, dall'album "La linea del sur" di Renaud Garcia Fons (2009)...
inserito il 13/10/2009  da kndfbl - visualizzazioni: 2128
Enrico Rava - Stefano Bollani NEW YORK DAYS
Jazz Cocktail (Network Sonoro 2009), Concerto del 5 febbraio 2009 presso Teatro Politeama, Poggibonsi FI, Enrico Rava (tromba), Stefano Bollani (piano...
inserito il 06/02/2009  da eventimusicpool - visualizzazioni: 2117
Enrico Rava
Enrico Rava eâ?? senzâ??altro il più famoso musicista italiano nel mondo. Enrico, a quasi settanta anni, è ancora cons...
inserito il 26/11/2008  da hornitos75 - visualizzazioni: 3823
Fabrizio Bosso-Alessandro Lanzoni-Gianni Basso-Bedo Bedetti
Fabrizio Bosso: tromba; Gianni Basso: tenore; Stefano Bedetti: tenore; Alessandro Lanzoni: piano; Massimo Moriconi: basso; Massimo Manzi: batteriaLive...
inserito il 21/06/2008  da jazzproev - visualizzazioni: 3324
magoni spinetti, il cammello e il dromedario + intro 1/2
petra magoni e ferruccio spinetti a palermo. il cammello e il dromedario con grande intro......
inserito il 01/09/2007  da peppeneo - visualizzazioni: 3172
magoni spinetti, il cammello e il dromedario + intro 2/2
petra magoni e ferruccio spinetti a palermo. il cammello e il dromedario con grande intro......
inserito il 01/09/2007  da peppeneo - visualizzazioni: 2718
Jazz Session [Varios Artistas]
Jazz Session [Nicola Arigliano - Franco Cerri - Gianni Basso - Bruno De Filippi Video (Sanremo 4 Marzo 2005)]...
inserito il 31/01/2007  da Recoaro - visualizzazioni: 2833



Inserisci un commento

© 2010 Jazzitalia.net - Alex Lofoco - Tutti i diritti riservati

© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.

Questa pagina è stata visitata 5.369 volte
Data pubblicazione: 14/03/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti