Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�
INDICE LEZIONI

Lezione 3: scale, esercizi e letture
di Max De Aloe
info@maxdealoe.it
Centro Espressione Musicale

Mi devo prima di tutto scusare per aver fatto aspettare molto chi desiderava affrontare la terza lezione di armonica cromatica. Spero che intanto non abbiate perso l'entusiasmo ma, al contrario, vi siate esercitati quotidianamente.

Da questa terza lezione in poi vi presenterò scale, esercizi e letture relative a due tonalità maggiori per ogni lezione. Cominciamo con la tonalità di do e di sol. Inevitabilmente vi riprospetterò delle cose che avete affrontato in parte già nelle precedenti lezioni ma penso che ciò sia utile al fine di rendere tutto più sistematico.

Gli esercizi che affronteremo, come del resto quelli della lezione precedente, sono prevalentemente meccanici, cioè basati su passaggi di terze, quarte, terzine, ecc. Non assolvono a nessun piacere melodico ma sono finalizzati agli aspetti meccanici della tecnica armonicistica e come tale sarebbe molto consigliabile che ogni esercizio, seppure scritto in una sola tonalità, sia trasportato ed eseguito in tutte le altre tonalità che affronteremo.

Inoltre, a differenza delle letture, vi suggerirei di soffermarvi molto su ogni singolo esercizio tale da impararlo a memoria.

Iniziamo con la scala di do maggiore


Ascolta MIDI

Questa scala dovreste averla già studiata seguendo le lezioni 1 e 2

Vi ricordo di eseguirla lentamente, su due ottave, legando le note.

Importante: fate suonare l'armonica, cioè pensate di investire tutta l'ancia con il vostro fiato. Andate in profondità, cercate un suono rotondo, pieno. Non limitatevi a far suonare la nota ma preoccupatevi del suono. Senza sfiatare dal naso (lez.2).

Di seguito troverete gli esercizi 1 e 2 che sono stati presentati anche nella lezione 2. Se li avete già studiati passate all'esercizio n. 3


Ascolta MIDI


Ascolta MIDI

L'esercizio n. 3 e n. 4 vi prospettano un salto di terze ascendente e discendente. Attenzione sul passaggio sol-si e su la-do


Ascolta MIDI


Ascolta MIDI

L'esercizio n.5 è un altro consueto pattern che serve a sviluppare un po' di fluidità e conoscenza dello strumento. Come i precedenti sarebbe utile studiarlo con il tempo in tutte le tonalità.


Ascolta MIDI

A conclusione di questi esercizi prevalentemente meccanici vi ho messo una lettura in tonalità di Do maggiore che presuppone il fatto che conosciate quarti, ottavi, note con il punto, legature di valore, contrattempo.
Troverete specificati gli accordi per l'accompagnamento in modo che possiate farvi accompagnare da un amico o da un sequencer.
La lettura seguente è meno banale di quanto sembri per cui vi suggerirei di studiarla misura per misura, lentamente e contando, cioè facendo attenzione al battere e levare di ogni movimento. Potete anche solfeggiarla prima di suonarla, vi sarà molto utile. Mi raccomando misura per misura.


Ascolta MIDI (base)
Ascolta MIDI (base + tema)

Passiamo ora alla tonalità di Sol Maggiore.

Eseguite la scala facendo attenzione soprattutto alle ultime note della seconda ottava che trovate sul buco 9, 10 e 11.
Il Sol maggiore presuppone la nota di Fa# e dunque per noi armonicisti l'uso del registro. A chi avesse problemi nell'utilizzo del registro suggerirei di rileggersi i consigli dati a lezione n. 2.


Ascolta MIDI

Eseguire uno dopo l'altro gli esercizi n. 6, 7, 8, 9, 10 in tonalità di Sol. Con particolare attenzione all'esercizio 10 che risulterà sicuramente più ostico degli altri. Vi ricordo che questi esercizi sono le fondamenta dello studio del vostro strumento. Suonateli molto con la solita attenzione a legare le note il più possibile.


Ascolta MIDI


Ascolta MIDI


Ascolta MIDI


Ascolta MIDI


Ascolta MIDI

Ora è la volta della lettura n.2 in Sol Maggiore. Mi raccomando cercate sempre di essere ligi nel rispettare i tempi e i valori delle note.
Studiate misura per misura rispettando la partitura. Il tempo per improvvisare e per metterci del vostro arriverà dopo!!!!!!


Ascolta MIDI (base)
Ascolta MIDI (base + tema)

Io vi suggerirei di sforzarvi di leggere le letture 1 e 2 così da esercitare la vostra capacità di comprensione delle note. Inoltre non mi affiderei molto al programma di lettura del computer che pur rispettando con precisione tempi e note rende la lettura fredda e priva di "swing".
In ogni genere musicale (e ancora di più nel jazz) la musica scritta deve essere "interpretata". Il concetto è alquanto complesso e ancora prematuro per chi si avvicina a uno strumento musicale. Dunque per ora vi suggerirei di sforzarvi di leggere le note dello spartito così come sono scritte. Successivamente vi consiglierei di ascoltare come nel jazz vengano esposti alcuni temi sui CD.
Un lavoro utilissimo è quello di acquistare l'OmniBook di Charlie Parker (contiene la maggior parte dei temi e dei soli di Parker così come sono stati registrati) e di confrontarli con la musica scritta. E' evidente che dovrete anche trovarvi i CD da cui sono stati trascritti i soli. Ma l'analisi dei soli e temi di Charlie Parker è fondamentale per chi voglia avvicinarsi al jazz in maniera seria, qualsiasi strumento si suoni.
Utilissimi, e anche di più facile consultazione, sono i libri curati da Frank Mantooth ("
Essential Jazz Standards", "Jazz Gems", "Jazz Classic Standards", "Jazz Favorites", "Cole Porter Classics", ecc - tutti editi da Hal Leonard: click per la ricerca su Birdland) dove ci sono delle basi ma anche degli strumenti solisti che espongono il tema. Così avrete la possibilità di leggere le note del tema e contemporaneamente ascoltare un CD dove è anche esposto in maniera stilisticamente corretta il tema. Le famose basi Aebersold, seppure utilissime e inimitabili, danno solo il supporto della base senza l'esposizione del tema.
Utilissimo a questo fine anche i libri di Fred Lipsius dal titolo "
Reading Key Jazz Rhythms" della Advance Music. Ci sono per diversi strumenti (ad esclusione dell'armonica - potete comprare la versione o per flauto o per piano). Poi per la lettura "swing" ci sono i sempre validissimi libri di Lennie Niehaus (versione flauto).

B
uono Studio da Max De Aloe
 



Max De Aloe Quartet
...e le poesie di Giuseppe Conte
L'anima delle cose



BELTRAMI - riparatore armoniche e fisarmoniche
Vai G. Di Vittorio n. 58/L
27049 - Stradella (PV)
0385.49830
email: info@beltrami-accordions.com
web: www.beltrami-accordions.com
oppure www.beltrami-fisarmoniche.it






Altre lezioni:
21/03/2004

LEZIONI (armonica cromatica): Esercizi in C, G, F e Bb e tre brani da suonare (Max De Aloe)

08/06/2003

LEZIONI (armonica cromatica): Scale maggiori, esercizi e letture sulle tonalità di Fa maggiore e Sib maggiore con basi MIDI (Max De Aloe)

02/02/2001

Nuova sezione dedicata all'armonica cromatica a cura di Max De Aloe





Video:
MAX DE ALOE BRUNO DE FILIPPI QUINTET - Ma l'amore no
MAX DE ALOE BRUNO DE FILIPPI QUINTET - Ma l'amore no, PINETO ACCORDION JAZZ FESTIVAL - July 2008 , Bruno De Filippi/Max De Aloe - chromatic harmonica,...
inserito il 28/07/2009  da TheJazzHarmonica - visualizzazioni: 6822
MAX DE ALOE BRUNO DE FILIPPI QUINTET / Pineto Jazz Accordion 2008
MAX DE ALOE BRUNO DE FILIPPI QUINTET - IN A SENTIMENTAL MOOD , PINETO ACCORDION JAZZ FESTIVAL - July 2008 , Bruno De Filippi/Max De Aloe - chromatic h...
inserito il 27/07/2009  da TheJazzHarmonica - visualizzazioni: 4416


Inserisci un commento

© 2000 - 2002 Jazzitalia.net - Max De Aloe - Tutti i diritti riservati

© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.

Questa pagina è stata visitata 46.580 volte
Data pubblicazione: 28/08/2002

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti