Jazzitalia - Lezioni: Contrabbasso
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�
INDICE LEZIONI

Charlie Haden: "Take my hand, my precious Lord"
di Marcello Sebastiani
bass.school(at)marcellosebastiani.com


Emarcy

Il 23 gennaio 1943 Duke Ellington rappresentò la prima del suo lavoro mitico, la prima Suite che la storia del Jazz ricordi: "Black, Brown and Beige" articolata in tre sezioni, The Blues, Emancipation Celebration e Come Sunday. Ed è proprio in questa ultima sezione che si ispira il lavoro in Duo di Hank Jones e Charlie Haden i quali ripercorrono il repertorio legato alla prassi religiosa degli schiavi negri d'America nel loro giorno free, dedicato alla preghiera, momento di speranza e al tempo stesso di liberazione. "Take My Hand My Precious Lord ", scritto da Tommy Dorsey, è il primo brano del CD "Come Sunday" registrato nel 2011 e pubblicato nel 2012 per la EMarcy (Decca Records). Prendiamo dunque in considerazione questo brano per soffermarci ancora sulla figura del mitico contrabbassista provando a trarre qualche utile spunto didattico analizzando il tema, l'accompagnamento e il solo del nostro beniamino.

Il Tema del contrabbasso
ha inizio dopo una breve intro pianistica di 4 battute nella tonalità di F maggiore. Nella tessitura semplice ed essenziale della melodia, così come vuole la tradizione popolare afroamericana, si evidenzia tutta la pregnanza espressiva del linguaggio contrabbassistico di Haden, espressività fatta di pronuncia cruda priva di enfasi, dal suono pieno e naturale, dalla declamazione sicura ma non ostentata. Per questa sezione forse è molto utile ascoltare lo stralcio audio disponibile notando anche come siano ben differenziate le figurazioni binarie e ternarie, tuttaltro che meramente accademiche anzi naturali e spontanee come lo sarebbe una linea melodica cantata dalla voce che sgorga dal profondo dell'Anima.

All'esposizione tematica segue l'intervento pianistico di Hank Jones (magistrale) e anche in questo caso l'accompagnamento del contrabbasso si limita ad una efficace sobrietà, perfettamente coerente alle caratteristiche espressive e ritmiche che abbiamo rilevato nel tema. La tendenza sarebbe quella di adeguare l'incedere contrabbassi stico alle evoluzioni solistiche del pianoforte, mentre invece Haden, con rigorosa precisione adegua la linea ai leggeri ritardi e ai minimi anticipi del solista, indice di grande sensibilità musicale e di profonda conoscenza del linguaggio musicale afroamericano. Anche in questo caso non si evidenziano inutili concessioni a giochi ritmici da parte del contrabbasso che da abile declamatore tematico si trasforma in altrettanto funzionale strumento di supporto ritmico e armonico, umile e per questo ancor più prezioso.

Molto interessante il solo contrabbassistico di Haden che si snoda con abili movimenti melodici e particolarità ritmiche che, pur nella solo essenzialità, rendono un grande effetto. Il costrutto del solo è di estrema efficacia richiamandosi al mood del brano che ha caratteristiche intimistiche e piuttosto evocative.E veniamo all'aspetto più specificamente tecnico-musicale che la sezione relativa al solo contrabbassistico ci offre. L'abilità di produrre spunti improvvisativi è davvero superlativa in Charlie Haden, genio dalla creatività estemporanea insuperata di cui la letteratura jazzistica ne è davvero ricolma. In Haden si coniugano con sapiente spontaneità rigore ritmico e costruzione melodica, frammenti di respiro con argute evoluzioni, ritardi ed anticipi come sarebbe possibile nell'eloquio verbale dando alle frasi una magica espressività. Anche in questo caso giova l'ascolto (e la riflessione) sul corredo audio disponibile anche perché la trascrizione non restituisce le sfumature che la notazione musicale renderebbe sia pur in maniera approssimativa. Gli spunti didattici seguenti sono stati desunti da alcuni passaggi solistici di Haden e offrono l'opportunità di praticare scale frammenti di esse con alcune varianti ritmiche così come vengono suggerite dal solo.

Alla bar 37 è associato l'Ex. 1 che consiste in una scala di modo maggiore nella tonalità di C, scala che poi dovrà essere praticata con la stessa figurazione e a velocità progressive, in tutte le tonalità. L'EX. 2 invece tra spunto dalla bar. 39 in cui si evince che la scala inizia dal quinto grado per terminare sull'ultimo ottavo della battuta. L'EX. 3 è una possibile variante fra le tante del frammento di bar. 42. In questo caso il nostro esercizio si basa sulla scala maggiore di C applicando la figurazione ritmica su i vari gradi della scala che generano gli accordi moralmente. La bar.44 ci suggerisce un fraseggio su un accordo di dominante basato sull'inizio dal secondo grado della scala per chiudere sulla tonica dell'accordo così come proposto nell' EX. 4. Nell'augurarvi buon lavoro vi ricordo che gli esercizi proposti vanno eseguiti in tutte le tonalità e incrementando progressivamente la velocità metronomica onde assicurarsi una solida meccanica dell'esercizio.

Un ultimo suggerimento è quello di tralasciare questi esempi dopo lo studio costante ed evitare accuratamente di riproporli intenzionalmente così come pedissequamente memorizzati: Le frasi studiate a…tavolino non hanno mai avuto un fascino significativo e soprattutto vengono meno a quello che è il fondamento del jazz, l'improvvisazione. Perciò, seguendo l'insegnamento del geniale Dizzy Gillespie ("Studia tutto, impara tutto, poi dimentica…") studiamo approfonditamente e lasciamo che ciò che è stato acquisito maturi e scaturisca spontaneamente durante la performance. Buon Lavoro.

File Audio






Le altre lezioni:
23/04/2016

Gato Barbieri (1932-2016): Gato Barbieri (1932-2016): "...ci lascia una delle voci strumentali tra le più originali e passionali, infuocate vien da dire, degli anni d'oro del free post coltraniano." (Andrea Gaggero)

12/10/2014

Intervista con Roberta Gambarini : "...a me interessa il pubblico, altrimenti resterei a casa, mi interessa portare questa musica agli altri perchè se la musica non la porti agli altri muore lì." (Laura Scoteroni)

26/04/2014

Nero, free, di sinistra: introduzione: Il legame tra la musica jazz e la politica negli anni Sessanta. Perchè il jazz, in particolare quello etichettato come free, libero, funziona da pietra di paragone estetica per analizzare tout court l'arte del periodo? Perchè diventa uno degli emblemi riconosciuti dell'arte rivoluzionaria? (Franco Bergoglio)

26/06/2011

Live At Birdland (Konitz, Mehldau, Haden, Motian)- Giammichele Taormina

29/05/2011

Pursuit of radical rhapsody (Al Di Meola) - Alessandro Carabelli

06/03/2011

The shape of jazz to come (Ornette Coleman)- Giovanni Greto

05/12/2010

Il Charlie Haden Quartet West apre la prestigionsa 26ma edizione di "Aperitivo in concerto" al Teatro Manzoni di Milano: "Charlie Haden mancava da otto anni da Milano, vi è tornato nel migliore dei modi e la platea gli ha tributato la giusta accoglienza....Haden disegna linee di basso come suo solito, un walkin' bass sempre molto pulito e cantabile, strepitoso nella sua capacità evocativa..." (Massimiliano Farinetti)

22/08/2010

Jasmine (Keith Jarrett – Charlie Haden) - Alceste Ayroldi

07/02/2010

LEZIONI (contrabbasso): Gli spostamenti cromatici - Ron Carter "Yardbird Suite" (Marcello Sebastiani)

07/02/2010

Bass Express (Marcello Sebastiani) - Marco Buttafuoco

05/11/2009

LEZIONI (contrabbasso): I Bicordi con arrangiamento del brano di Satie "Prelude d'Eginhard" (Marcello Sebastiani)

17/08/2009

Ornette Coleman al Meltdown Jazz Festival di Londra: "Adesso che è universalmente adorato dopo anni di feroci contestazioni, Ornette Coleman sfoggia i suoi settantanove anni portati con invidiabile leggerezza, poggiandosi su nuovi entusiasmi. Con il suo fare ieratico e apparentemente distaccato da ogni cosa terrena, in virtù della piena consapevolezza del suo essere. Mr.Coleman forse non sperimenta più come un tempo, ma il suo carisma rimane intatto e nei momenti di grazia, sentirlo suonare sfiora l'incanto." (Vittorio Pio)

04/01/2009

LEZIONI (contrabbasso): Le "ghost notes" attraverso frasi di contrabbassisti celebri (Marcello Sebastiani)

13/09/2008

LEZIONI (contrabbasso): You Look Good To Me as played by Ray Brown (Marcello Sebastiani)

09/02/2008

LEZIONI (contrabbasso): Warming: posizioni a capotasto e allargate (Marcello Sebastiani)

14/10/2007

Pescara Jazz 2007: "Giunto alla 35^ edizione, e in ottima salute, il Festival pescarese ha proposto cinque eccellenti formazioni, con i loro accattivanti progetti, e due gustosi fuori programma: il concerto della splendida Nathalie Cole (quasi un antipasto al luculliano pranzo che Pescara Jazz ha offerto al suo pubblico), e la bella iniziativa del Jazz in Città (una passerella dei migliori gruppi dell'area metropolitana pescarese)." (Dino Plasmati)

01/09/2007

LEZIONI (contrabbasso): United Blues di Ron Carter. Posizioni a capotasto. (Marcello Sebastiani)

11/05/2007

Nuova gallery per le foto di Elena Venier

26/04/2007

LEZIONI (Trascrizioni): "Our Spanish Love Song" solo di Charlie Haden (Marcello Zappatore)

27/01/2007

Frammenti d'anima (Badal Roy, Geoff Warren, Marcello Sebastiani)

19/09/2006

Live Session (W.S.B. Trio)

08/08/2006

LEZIONI (contrabbasso): Butch Warren, contrabbassista dimenticato? Analisi di Blue Bossa.(Marcello Sebastiani)

15/07/2006

Hank Jones & Roberta Gambarini Quartet a Jazz In Parco 2006 (Francesco Truono)

14/07/2006

La gallery di Umbria Jazz 2006 di Alessia Scali.

11/07/2006

La gallery di Umbria Jazz 2006 di Giorgio Alto.

17/04/2006

Nuova gallery con le foto di Barbara Rigon

11/03/2006

Hank Jones e Joe Lovano in "Joyous Encounter" per Aperitivo in Concerto: "Da una parte 60 anni di storia ‘vissuta' - dall'altra la conoscenza e capacità di esprimere quei 60 anni non vissuti con estrema duttilità e naturalezza in quanto facenti parte della propria cultura..." (Patrizio Gianquintieri)

12/12/2005

Ritratti di Omar Sosa e Charlie Haden (Ziga Koritnik)

27/06/2005

Charlie Haden apre Terniinjazz 2005 supportato dallo splendido scenario delle Cascate delle Marmore: "...Chi abbia mai ascoltato qualcosa di Charlie Haden saprà benissimo che nelle profondità curvilinee del suo ligneo contrabbasso, batte un cuore sensibile e appassionato..." (Antonio Terzo)

27/04/2005

LEZIONI (contrabbasso): Spiral, as played by Buster Williams.(Marcello Sebastiani)

20/09/2004

LEZIONI (contrabbasso): Free Jazz, as played by Scott La Faro & Charlie Haden.(Marcello Sebastiani)

04/09/2004

Charlie Haden, Carla Bley, e la Liberation Music Orchestra: "Carla Bley è splendida nell'intonare l'Orchestra, nell'attribuire compiti e tempi...Haden è semplicemente magistrale..." (Alceste Ayroldi)

25/04/2004

LEZIONI (contrabbasso): Now Is The Hour, as played by Charlie Haden. (Marcello Sebastiani)

02/02/2004

LEZIONI (contrabbasso): Station 888: un rhythm change tratto dal mio CD "Desiderio". (Marcello Sebastiani)

24/12/2003

Desiderio (Marcello Sebastiani Fourtet)

04/05/2003

LEZIONI (contrabbasso): Analizzando il brano Red River Valley suonato da Gary Peacock si affronta l'argomento degli intervalli di VIa. (Marcello Sebastiani)

08/03/2003

LEZIONI (contrabbasso): Analizzando il brano Song for a woman si affronta l'argomento del vibrato. (Marcello Sebastiani)

26/01/2003

LEZIONI (contrabbasso): Analizzando due grandi contrabbassisti cone Ron Carter e Percy Heat, e una loro versione di Oleo, viene descritto come costruire efficacemente una bass line sia dal punto di vista armonico che ritmico. (Marcello Sebastiani)

12/01/2003

Jim Hall e Charlie Haden: "...musica allo stato puro; è suono approdato alla sua bella delicatezza dopo chissà quali complessi e tortuosi percorsi, è maestria senza presunzione alcuna." (Vito Mancino)

11/12/2002

LEZIONI (contrabbasso): Alone Together: trascrizione di un solo di David Williams e quattro esercizi sul legato. (Marcello Sebastiani)

14/10/2002

LEZIONI (contrabbasso): C.C. Rider: trascrizione di un brano tratto da un CD che Richard Davis ha inciso in duo con John Hicks (Marcello Sebastiani)

07/08/2002

LEZIONI (contrabbasso): Port of Rico: trascrizione di un brano tratto dall'ultimo lavoro di Ray Brown (Marcello Sebastiani)

27/06/2002

Charlie Haden a Roma. "Siamo usciti dal teatro per raggiungere chi la sua moto chi l'auto blu con autista ma tutti con il desiderio di dire: «Grazie Charlie!».

01/04/2002

LEZIONI (contrabbasso): D-Bass(ic) Blues: trascrizione e analisi di un brano di Cecil McBee (Marcello Sebastiani)

05/12/2001

LEZIONI (contrabbasso): Minuetto (Machaud) adattato da Marcello Sebastiani. "Cosa ci fa un Minuetto per due contrabbassi, e pure suonati con l'arco, in un Web Site dedicato al Jazz?". Scopriamo la risposta...

17/11/2001

Duets di Marcello Sebastiani. Gradevolissime esecusioni in duo con Garrison Fewell, Claudio Fasoli, Geoff Warren e Tino Tracanna.

11/06/2001

Too Close For Comfort. Trascrizione del tema suonato con l'arco da Chris McBride. (contrabbasso)

13/05/2001

SPLANKY. Un blues suonato a tre da tre grandi: Ray Brown, Christian McBride e Milton Hilton (contrabbasso).

09/02/2001

Posizioni a capotasto (contrabbasso)

01/01/2001

Trascrizione di "All of You" suonato da Buster Williams.

08/11/2000

Trascrizione con commento di Drifting suonato da Mraz (contrabbasso)

23/09/2000

Equinox in un adattamento per contrabbasso a cura di Marcello Sebastiani

10/09/2000

Nardis suonata da Scott La Faro (contrabbasso)

16/07/2000

Recensioni: Suite & Song (Marcello Sebastiani)

16/07/2000

Recensioni: Miniatures (Marcello Sebastiani)

14/07/2000

Lezioni Contrabbasso: We Bop Blues

01/07/2000

Lezioni contrabbasso: l'intonazione





Video:
Il mio Studio
Seduta di registrazione del Trio formato da Andrea Rea (Piano), Daniele Sorrentino (Contrabbasso), Gino Del Prete (batteria) Franco Cleopatra: Registr...
inserito il 23/03/2011  da - visualizzazioni: 3879
Progetto Luigi Ruberti "Dedicated to Bill Evans"
Progetto Luigi Ruberti "Dedicated to Bill Evans"...
inserito il 17/02/2011  da domingo7337 - visualizzazioni: 3921
Paolo Recchia Trio @ Le Cave, Isernia - Alto Sax Player VideoMix HD
Paolo Recchia Trio @ Le Cave - Isernia 23.12.2010.Paolo Recchia, saxNicola Muresu, double bassNicola Angelucci, drums."I Want To Be Happy" b...
inserito il 14/02/2011  da HandEyeFamilyMusic - visualizzazioni: 4601
Joe Henderson - Serenity
Joe Henderson - Serenity. An Evening with Joe Henderson, 1987. Henderson (ts); Charlie Haden (b); Al Foster (d)....
inserito il 29/12/2009  da Praguedive - visualizzazioni: 2563
Keith Jarrett, Charlie Haden & Paul Motian - Germany 1972
Keith Jarrett performing with his trio in the Hamburg Funkhaus, Germany, on June 14, 1972., , Keith Jarrett - p, Charlie Haden - b, Paul Motian - dr...
inserito il 13/12/2009  da OhNoxius - visualizzazioni: 2565
Renaud Garcia Fons - agua dulce
Agua dulce, dall'album "La linea del sur" di Renaud Garcia Fons (2009)...
inserito il 13/10/2009  da kndfbl - visualizzazioni: 2130
Bird, Bean, and Prez, et al (1950) - 2 of 2
Personnel:1. Ad Lib: Hank Jones (p), Ray Brown (b), Buddy Rich (d)2. Pennies From Heaven (unrecognizable): Bill Harris (tb), Lester Young (ts), Jones ...
inserito il 14/12/2008  da kenjames64 - visualizzazioni: 3609
Enrico Rava
Enrico Rava eâ?? senzâ??altro il più famoso musicista italiano nel mondo. Enrico, a quasi settanta anni, è ancora cons...
inserito il 26/11/2008  da hornitos75 - visualizzazioni: 3823
ornette coleman 4 tet 1987
in spain...
inserito il 19/11/2007  da dliberg - visualizzazioni: 2788
magoni spinetti, il cammello e il dromedario + intro 1/2
petra magoni e ferruccio spinetti a palermo. il cammello e il dromedario con grande intro......
inserito il 01/09/2007  da peppeneo - visualizzazioni: 3172
magoni spinetti, il cammello e il dromedario + intro 2/2
petra magoni e ferruccio spinetti a palermo. il cammello e il dromedario con grande intro......
inserito il 01/09/2007  da peppeneo - visualizzazioni: 2718


Inserisci un commento

© 2000, 2012 - Jazzitalia.net - Marcello Sebastiani - Tutti i diritti riservati



© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.

Questa pagina è stata visitata 4.401 volte
Data pubblicazione: 02/09/2012

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti