Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novità

Click here to read the english version

INDICE LEZIONI

Pentatoniche
di Toni Moretti
tonimore@inwind.it

In questa lezione vorrei parlare un po' delle scale pentatoniche, e cioè quella maggiore e quella minore, e per semplicità pensiamo di essere in tonalità di Do+.

Come saprete la scala pentatonica maggiore utilizza i seguenti intervalli: 1, 2+,3+, 5 e 6+, omettendo quindi sia la quarta, che nel quarto grado (scala lidia) è aumentata, e sia la settima (che negli accordi può essere maggiore o minore).
Il risultato che ne otteniamo è che su tutti gli accordi maggiori possiamo utilizzare la relativa scala Pentatonica senza preoccuparci del grado dell'accordo o se la settima sia maggiore o minore, offrendo quindi una relativa facilità di utilizzo ed è per questo che moltissimi assoli o riff di basso sono costruiti proprio su questa.

Lo stesso discorso vale per quella minore, che però utilizza i seguenti intervalli: 1, 3-, 4, 5, 7-, omettendo in questo caso la seconda (che nel terzo grado è minore) e la sesta (che è maggiore nella scala dorica e frigia e minore nella eolia).
Anche qui quindi possiamo utilizzare la scala pentatonica minore su tutti gli accordi minori 7 ad esclusione dei diminuiti e semidiminuiti.

Ma non è finita, se prendiamo la scala pentatonica di DO+: DO RE MI SOL LA e prendiamo quella relativa minore di Lam: LA DO RE MI SOL LA notiamo che le note sono le stesse!

Risultato
: se vogliamo fare un assolo possiamo sostituire negli accordi maggiori la relativa minore e sui minori viceversa!

Il vantaggio è che sugli accordi maggiori partiremo con la 6 dell'accordo e sui minori dalla 3! Questo si ricollega agli esercizi della prima lezione che ho inserito qui dove si parlava di partire con gli accordi dalla terza ricordate?

Ricapitolando: se vogliamo fare un solo e suoneremo sugli accordi una delle cose migliori è partire dalla terza o dalla settima e finire sulla terza dell'accordo successivo, oppure possiamo utilizzare la pentatonica dell'accordo oppure la sostituiamo con la relativa, ok? Ovviamente non è tutto ma sufficiente per divertirsi un po' e provare l'effetto.

QUESTO DISCORSO NON VALE SE FACCIAMO L'ACCOMPAGNAMENTO DOVE E' PREFERIBILE PARTIRE CON LA FONDAMENTALE.

Esercizio:
prendiamo il giro di DO DO7+ /Lam7 /Rem7 / Sol7.
Sugli accordi maggiori le pentatoniche maggiori e sugli accordi minori quelle minori, oppure sul DO pentatonica di Lam, su Lam pentatonica di Do+, su Rem pentatonica di FA+, e su Sol7 pentatonica di Mim (anche se qui vi consiglierei piuttosto di utilizzare la sostituzione dell'accordo con quello che si trova costruito una terza sopra e cioè di SI semidiminuito).

Per fare questo esercizio vi allego una semplice base in midifile del giro di Do per esercitarvi. (click per ascoltare )

Ora parliamo un po' delle diteggiature.

Se utilizziamo questa : 2-4/1-4/1-4 (il simbolo / intende passare alla corda sotto) arriveremo all'ottava con il 4 (mignolo) ma se utilizziamo questa 1-1-3/1-3/1 (vedi sotto) arriviamo all'ottava con lo stesso dito col quale suoniamo la fondamentale, possiamo quindi considerare l'ottava di nuovo fondamentale e continuare con un'altra pentatonica. Per esempio provate con la pentatonica di Sol e vedrete che quando arrivate all'ottava potete ripartire ancora sempre usando la stessa diteggiatura e riuscirete velocemente a fare 2 pentatoniche attaccate molto facilmente e con una diteggiatura molto semplice.
Per quella minore lo stesso discorso: siccome è relativa a quella maggiore la diteggiatura che consiglio è: 3/1-1-3/1-3.
Basta per oggi. Ciao.



 





Le altre lezioni:
16/09/2008

Amadeus Lives! (MozArt Ensemble Plays Die Zauberflöte)

16/10/2005

LEZIONI (Basso elettrico): Pattern ritmici 2: altri spunti derivati da noti standard (Toni Moretti)

18/09/2005

LEZIONI (Basso elettrico): Pattern ritmici: altri spunti derivati da noti standard (Toni Moretti)

24/08/2005

Yes I will (Toni Moretti)

01/07/2005

LEZIONI (Basso elettrico): Riff for Bass: alcuni importanti riff per basso che sono passati alla storia (Toni Moretti)

28/02/2004

LEZIONI (Basso elettrico): II, V, I minore: alcune delle soluzioni più congeniali da applicare soprattutto sul quinto grado. (Toni Moretti)

08/11/2003

LEZIONI (Basso elettrico): Il basso fretless. Analisi delle peculiarità del fretless attraverso un brano eseguito da Jaco Pastorius. (Toni Moretti)

22/07/2003

LEZIONI (Basso elettrico): Esercizi per lo slap in ausilio al libro Funk Bass. (Toni Moretti)

18/05/2003

LEZIONI (Basso elettrico): Donna Lee di Charlie Parker. Un brano che il grande Jaco Pastorious era solito suonare sul suo Fender. (Toni Moretti)

07/12/2002

LEZIONI (Basso elettrico): I rivolti. Cosa sono i rivolti? Noi bassisti come li possiamo usare? Ci sono delle regole? (Toni Moretti)

12/10/2002

Entrèe (Toni Moretti)

13/07/2002

LEZIONI (basso elettrico): Autumn Leaves a due voci con traccia audio separata per canale

12/05/2002

LEZIONI (basso elettrico): Il walkin' bass ovvero...il basso che cammina...

15/02/2002

LEZIONI (basso elettrico): Inseriti esempi audio di slap eseguiti da Toni Moretti

08/02/2002

LEZIONI (basso elettrico): Una line didattica di Nathan East con file MIDI e MP3

02/12/2001

LEZIONI (basso elettrico): Quattro esercizi per lo stretching.

14/11/2001

Esercizi sugli accordi (basso elettrico)

06/10/2001

Esercizi per lo slap ricavati dai paradiddles dei batteristi. (basso elettrico)

28/08/2001

Esercizi per lo slap con particolare attenzione alle dead notes.

24/07/2001

Attivata la sezione di basso elettrico a cura di Toni Moretti.







Inserisci un commento


Toni Moretti
Yes I will



© 2001 - Jazzitalia.net - Toni Moretti - Tutti i diritti riservati



© 2000 - 2014 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.

Questa pagina è stata visitata 81.605 volte
Data pubblicazione: 29/03/2002

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti