Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�
INDICE LEZIONI

Chord Melody: improvvisare con i chord scale - 1a parte
di Giuseppe Continenza
info@continenza.com



Ascoltando chitarristi quali Joe Pass, Joe Diorio, Wes Montgomery, Kenny Burrel, Barney Kessel, George Benson, Bireli Lagrene, Tuck Andress, Allan Holdsworth, ecc. vi sarà di sicuro capitato di soffermarvi su alcune parti dell'improvvisazione nelle quale avrete sentito accordi muoversi come linee di solo. Stiamo parlando per l'appunto in questo caso dei "chord scale" cioè improvvisare avvalendosi dell'uso degli accordi.

Questo difficile quanto affascinante modo di improvvisare richiede un notevole impegno che consiste nell'imparare correttamente i princìpi fondamentali dell'armonia e studiare le linee dei chord scale in modo da avere una ben libera coscienza e soprattutto libertà armonica quando si giunge all'improvvisazione.

Molti chitarristi si autolimitano in quanto non espandono armonicamente lo studio dello strumento. Usare gli accordi nel solo aiuta tra l'altro ad esprimersi con consapevolezza e soprattutto con maturità sui cambi.

Credetemi i benefici che se ne traggono non sono limitati esclusivamente alla musica jazz ma possono anche essere applicati in qualsiasi altro genere quale il Rock (abbiamo ad esempio Eric Johnson che li usa molto), al funky (basta ascoltare turnisti quali Paul Jackson Jr o Carlos Rios).

Procuratevi per cominciare album nei quali potrete ascoltare chitarristi che suonano in questo stile come per esempio "
Virtuoso 1 & 2" di Joe Pass, "Narayani" di Joe Diorio, "Standards" di Bireli Lagrene, "The Poll Winners" di Barney Kessel, "The Incredible Guitar of Wes Montgomery"
di Wes Montgomery.

La prima cosa è imparare a far suonare gli accordi come delle scale regolari; cominceremo ovviamente con la scala maggiore ed in seguito svilupperemo anche le altre. In ultimo tenete presente che il chord scale va integrato con l'improvvisazione su corde singole.

1) Major 7 Chord Scale/Ionico
Supponiamo ad esempio che qualcuno (un pianista o un altro chitarrista) stia suonando un accordo della famiglia dei Major7 per esempio CMa7 o CMa9 o CMa13 o C6/9, in questo caso voi potrete usare il chord scale senza dare alcun fastidio a chi vi suona l'armonia.

Semplicemente per il fatto che sono tutte armonizzazioni di voicings di Major7 ed affini, estratte dalla scala maggiore di C (Modo Ionico).

Vi chiederete dov'è la scala maggiore? La scala maggiore di C è suonata sul top dei voicings cioè sulla prima corda partendo dalla nota G ed arrivando fino all'ottava superiore.
C'è da tenere in considerazione che fin quando i bassi dell'accordo arrivano massimo alla 4a corda della chitarra non ci sono problemi, diversamente diverrebbe tutto più impegnativo e vincolante soprattutto quando si suona con altri strumenti che accompagnano.

Una volta imparato bene un chord scale in C potrete trasporlo ed impararlo in altre tonalità.

Vi consiglio di studiarne una per volta e molto lentamente in quanto la memorizzazione è molto lenta e difficoltosa.

2) Major 7 Chord Scale/Lidio
Nel sound lidio, come molti di voi ben sapranno, la caratterista determinante è la presenza della #4 (o #11 o b5); in questo caso staremo praticamente suonando la scala maggiore di G sull'accordo di CMa7 cioè il modo lidio. Difatti la scala maggiore di G contiene il F# che è la #4 in C.

A
nche in questo caso la scala è suonata al top dei voicings.

3) Minor 7 Chord Scale/Dorico
Il sound dorico appartiene agli accordi di minor7 ed è proprio su di essi che andremo ad applicarlo.



G. Continenza - v. Juris - P. Iodice - D. Di Piazza
Seven Steps To Heaven






Altri articoli:
14/04/2013

LEZIONI (chitarra): Uso creativo della scala diminuita (Giuseppe Continenza)

29/05/2010

LEZIONI (chitarra): Intervalli nella chitarra jazz moderna. (Giuseppe Continenza)

10/02/2008

LEZIONI (chitarra): Chord Melody Concept: Minor chord scale with diminished passing tones (Giuseppe Continenza)

26/04/2007

LEZIONI (chitarra): IIa parte dell'arrangiamento di "C Minor Prelude II" di Bach (Giuseppe Continenza)

16/02/2007

LEZIONI (chitarra): "C Minor Prelude II" di J.S. Bach arrangiato per chitarra - Ia Parte (Giuseppe Continenza)

22/08/2006

LEZIONI (chitarra): Il Minor Blues nel jazz (Giuseppe Continenza)

12/03/2006

Giuseppe Continenza e Gene Bertoncini: "...ci sono musicisti che riescono, con la propria creatività e con la loro preparazione, a trasmettere emozioni uniche e sublimi..." (Claudio Ranghelli)

26/02/2006

LEZIONI (chitarra): Virtuoso Techniques: come sviluppare la tecnica strumentale, IIa parte (Giuseppe Continenza)

23/11/2005

LEZIONI (chitarra): Virtuoso Techniques, come sviluppare la tecnica strumentale. Parte Prima: 1a Posizione (Giuseppe Continenza)

22/04/2005

LEZIONI (chitarra): Intervalli di 4a - In and Out (Giuseppe Continenza)

18/03/2005

Seven Steps to Heaven (Giuseppe Continenza - Vic Juris)

25/04/2004

LEZIONI (chitarra): Chord Melody: improvvisare con i chord scale, IIa parte. (Giuseppe Continenza)

08/02/2004

Jimmy Bruno e Giuseppe Continenza in duo: "...un concerto di quasi 2 ore che ha regalato grandi emozioni a tutti noi con 2 bis e grandi ovazioni nel finale, difatti sembrava che il pubblico non volesse mandarli via..." (Alex Smith)

01/05/2003

LEZIONI (chitarra): Blue bossa arrangiamento in modalità chord melody. (Giuseppe Continenza)

31/03/2002

LEZIONI (chitarra): Superimposizione di cicli di dominante 7, un modo per rendere i propri soli armonicamente moderni ed imprevedibili (Giuseppe Continenza)

15/11/2001

LEZIONI (chitarra): Bebop playing & chromatic approach II: i chromatic passing tones...cosa sono, come si applicano.

19/08/2001

Bebop playing & Chromatic approach. La scala bebop e i cromatismi con esempi di utilizzo - Ia parte. (chitarra)





Video:
Biréli Lagrène & Giuseppe Continenza - "Sunny" (Eddie Lang Jazz Festival 2013)
"Sunny" performed by Biréli Lagrène & Giuseppe Continenza during a jam session at Eddie Lang Jazz Festival, XXIII edition 2013...
inserito il 02/11/2013  da HandEye Family - visualizzazioni: 4396



Comunicati:
26/02/2005Corsi Jazz 2005/2006 all'European Musician Institute di Pescara
23/11/2004Jimmy Bruno in Italia per un concerto in duo con Giuseppe Continenza ed una Master Class.
04/06/2004E' uscito il nuovo Cd "Seven Steps To Heaven" del quartetto composto da Giuseppe Continenza, Vic Juris, Dominique Di Piazza e Pietro Iodice
06/12/2003Jack Wilkins & Giuseppe Continenza in concerto.
Inserisci un commento

© 2001, 2003 Jazzitalia.net - Giuseppe Continenza - Tutti i diritti riservati

© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.

Questa pagina è stata visitata 49.007 volte
Data pubblicazione: 26/10/2003

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti