Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�
INDICE LEZIONI

Sostituzione di Tritono (o di quinta diminuita) - 2a parte
di Danilo Comerio
xigaze@libero.it

Abbiamo visto che, partendo da G7, spostandoci per terze minori otteniamo degli accordi le cui note d'appartenenza possono essere riferite ad un'unica fondamentale, visto che tali accordi sono intercambiabili. Teniamo però presente che noi partiamo da un accordo senza alterazioni e con estensione fino alla settima minore della scala su cui è costruito.

Andiamo a vedere che cosa succederebbe se dovessimo applicare il sistema per terze minori con un accordo di partenza già alterato.

Accordo utilizzato nell'esempio:

Note delle posizioni riferite a G come fondamentale:

Come possiamo vedere dalla tabella, traslando la posizione al CVI avremo una nota (F#) che non potrà essere riferita alla fondamentale G, poiché risulterà essere una 7° maggiore, mentre l'accordo di dominante ha la 7° minore.

Andiamo ora ad analizzare le note dell'accordo sulla seconda corda dove risulta esserci il F#:

  D#                F#                      A               C
(13°b)
 5°#        7°maggiore       9°maggiore       11°

Possiamo così dire che un accordo di dominante con la 9° maggiore, la 5°#, e l'11° non potrà essere trasportato liberamente per terze minori, perché incontrerebbe un accordo con la 7° maggiore che esula dal discorso.

La stessa cosa logicamente vale anche se riferiamo le note dell'accordo a Db come fondamentale.

Sarà invece possibile trasportare tutti quegli accordi aventi 9°b, 9°#, 5°b, 13°, senza imbattersi in note estranee al nostro discorso.

Esempio:




Se fate caso alla tabella potete vedere come, nell'accordo dove compare la nota fondamentale, manchi la 7° minore.

Tabella per Db7/9# in similitudine con G13/9b

Applicazione della similitudine di tritono.

Esempio con accordi che si muovono per quinte discendenti o per quarte ascendenti:




I
n questo caso avremo un basso che si muoverà con un salto di 5° diminuita e di un semitono diatonico.




Altro sistema d'applicazione con discesa per semitoni.

Usiamo ora un accordo alterato per terze minori.



Potremmo vedere la sequenza anche in questo modo:

Provate a disporre le note degli accordi in relazione ai nuovi siglati della seconda e quarta misura, rapportando le note ai nuovi accordi utilizzando l'enarmonia.

Esercizio:
suonare la seguente successione di accordi applicando la sostituzione di tritono ed il sistema per terze minori.







Le altre lezioni:
04/02/2007

LEZIONI (chitarra): Utilizzo degli arpeggi per improvvisare (IIa parte) (Danilo Comerio)

14/10/2006

LEZIONI (chitarra): Utilizzo degli arpeggi per improvvisare (1°parte) (Danilo Comerio)

11/08/2005

LEZIONI (chitarra): Il tremolo sugli accordi (Danilo Comerio)

06/02/2005

LEZIONI (chitarra): Ritmo bolero in stile manouche (Danilo Comerio)

04/09/2004

LEZIONI (chitarra): Ritmica manouche (2a parte): nuovi accorgimenti e il brano 'Minor Swing' di Django. (Danilo Comerio)

07/02/2004

LEZIONI (chitarra): Ritmica manouche: accorgimenti riguardanti il modo di accompagnare con la tecnica manouche. (Danilo Comerio)

01/07/2003

LEZIONI (chitarra): Accordi manouche. Alcune posizioni che il grande Django Reinhardt adottava nella sua incredibile tecnica. (Danilo Comerio)

08/12/2002

LEZIONI (chitarra): Le Triadi: maggiore, minore, diminuita ed eccedente (Danilo Comerio)

08/06/2002

LEZIONI (chitarra): Sostituzione di tritono (o di quinta diminuita). Posizioni, segreti e...14 esempi! (Danilo Comerio)

30/03/2002

LEZIONI (chitarra): L'accordo semidiminuito nel blues con voicing di esempio (Danilo Comerio)

13/02/2002

LEZIONI (chitarra): Nuova sezione di chitarra curata da Danilo Comerio. La prima lezione è sull'accordo semidiminuito.







Inserisci un commento

© 2002 - Jazzitalia.net - Danilo Comerio - Tutti i diritti riservati

© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.

Questa pagina è stata visitata 20.102 volte
Data pubblicazione: 10/07/2002

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti