Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�
INDICE LEZIONI

Da "21 studi op. 66"
Studio n° 16
di Massimo Colombo
massimocolombo_008@fastwebnet.it

Partitura completa dello Studio n: 16 (PDF)

Pagina 1 (GIF) - Pagina 2 (GIF) - Pagina 3 (GIF) - Pagina 4 (GIF) - Pagina 5 (GIF)

File Audio (MP3)

(Tutti gli esercizi preparatori vanno suonati lentamente, curando l'articolazione ed il suono e senza l'uso del pedale di risonanza).

Questo studio è dedicato ad una combinazione armonica molto usata ancora oggi nella musica jazz, si tratta dell'armonia per quarte (quartali). In campo jazzistico è stata ampiamente sfruttata dal pianista McCoy Tyner (dal 1960 al 1965 nel quartetto di Coltrane) al punto da diventare l'impronta personale del suo stile.

Si tratta di accordi costruiti per sovrapposizione di quarte (giuste o eccedenti) invece che di terze (maggiori e minori) come si usa nell' armonia tradizionale. I quartali si possono costruire su qualsiasi scala o modo e danno un maggior senso di apertura armonica, sono più legati quindi ad un discorso modale che tonale.

Nell' esempio che segue i quartali sono costruiti sul modo dorico.

Nello studio i quartali si sviluppano in combinazioni di arpeggi alternati a due mani, L'esercizio preparatorio vi aiuterà ad alternare le mani su una sequenza di arpeggi per quarte, costruite sul modo dorico dell' esempio precedente.

Oppure è possibile esercitarsi anche cromaticamente, partendo da una nota qualsiasi.

Nell'esecuzione dello studio l'uso del pedale rappresenta un punto essenziale e nella fase iniziale di lavoro è meglio non usarlo. Per ottenere un suono pulito è anche necessario articolare bene le dita, cercando di ottenere lo stesso suono per tutte le note, in particolare dalla misura 11 alla 14 e alla 44 dove la frase con la mano destra non è particolarmente agevole. Vi consiglio questo esercizio per migliorare l' articolazione. L'intera frase di misura 11 è spezzata in due esercizi preparatori che esercitano il passaggio del pollice. Con la stessa logica si possono inventare esercizi ad hoc per le due misure successive, esercitando così la tecnica e la creatività allo stesso tempo.



Alla misura 15 il tempo cambia in 6/4 e il tempo binario e ternario si esprimono nella stessa unità di tempo, segnalata dalla dicitura grafica sopra al rigo (la metà = metà puntata, ovvero 3/4). E' una sovrapposizione di tempi differenti, detta anche poliritmia.

Anche in questo punto si può esercitare il passaggio del pollice con altri arpeggi sulle quarte. Potete partire anche da una regione più bassa della tastiera e muovervi cromaticamente o per toni o per qualsiasi altro intervallo. Il modello d' esempio si muove cromaticamente.

Dalla misura 19 un'accellerando graduale, con un crescendo di dinamica porta ad un successivo cambio di tempo alla misura 27.

Liberamente, ma anche con espressione, è il carattere giusto per interpretare le successive misure e dalla 33 riprende il I tempo, con decisione.

Le misure finali 48 e 49 vanno suonate tenendo il pedale dalla 48 fino all' ultima nota, questo non deve compromettere l' articolazione e favorire la mancata emissione di note qua e là. Il gruppo irregolare dev' essere fluido, con l' accento sulla prima nota. Di seguito troverete un esercizio preparatorio per esercitarsi su questo passaggio, la progressione del modello è cromatica ma può essere variata (tono, terze minori, quinte, etc). Attenzione a non irrigidirsi durante l' esecuzione, mantenere sempre il polso sciolto e le dita ben articolate. I bicordi devono suonare compatti e sonori.

Ricordatevi di studiare lentamente e se necessario a mani separate.

Curate sempre il suono, la precisione e l'espressione.

Non abusate del pedale di risonanza.

Buon lavoro!





Le altre lezioni:
01/11/2017

Tempered Blues (Massimo Colombo)- Alceste Ayroldi

11/09/2016

Trio Grande (Massimo Colombo, Peter Erskine, Darek Oleszkiewicz)- Gianni Montano

02/09/2012

Bach Off Beat (M.Clombo, F. Faraò, O. Zoboli, Y. Zamir, S. Del Mastro)- Roberto Biasco

12/02/2012

'S Wonderful (Lara Iacovini Quartet)- Rossella Del Grande

29/05/2011

Nuvole di carta (Felice Clemente Quartet)- Alessandro Carabelli

25/12/2010

Doppia Traccia (Massimo Colombo, Felice Clemente)- Francesco Martinelli

28/11/2010

LEZIONI (piano): Notturno 1dai "9 Notturni" op. 581 per pianoforte e sax soprano (Massimo Colombo)

15/05/2010

Il Tino Tracanna Quartet presenta al Blue Note di Milano l'album "Un'ora": "Da una parte mi piace la ricerca, amo cercare di lavorare su organizzazioni del materiale musicale non convenzionale, non tonale, non tipo "standards", a volte lavoro su tempi dispari, con strutture anomale, ma mi piace molto anche la melodia. Quando mi capita di scrivere una bella melodia, mi piace suonarla anche in maniera abbastanza classica, perchè penso che in un concerto sia bello avere anche una melodia cantabile, perchè fa anche parte della nostra cultura." (Rossella Del Grande)

18/04/2009

Blue of mine (Felice Clemente )

16/09/2008

Il gioco delle forme (Massimo Colombo)

15/06/2008

LEZIONI (piano): "In breve 9", un brano dedicato al grande Bill Evans (Massimo Colombo)

15/08/2007

LEZIONI (piano): 7 pezzi per la mano sinistra op. 269 - 6. Mano Verde (Massimo Colombo)

10/03/2007

LEZIONI (piano): "21 Studi op. 66 – Studio N° 18" (Massimo Colombo)

12/08/2006

LEZIONI (piano): Esatonale, uno studio basato su una successione di scale esatonali da suonare in varie posizioni e con tutte e due le mani. (Massimo Colombo)

04/08/2006

Caravaggio (Massimo Colombo)

10/12/2005

LEZIONI (piano): Palla, breve studio tratto da una raccolta di 30 brani per pianoforte dedicati alla tecnica ed all'improvvisazione. (Massimo Colombo)

12/03/2005

ARTICOLI (intervista): Massimo Colombo: "...Una formazione classica è fondamentale per una buona preparazione sullo strumento e per la cultura musicale. E' fondamentale incontrare il "maestro" giusto, se incappi nell'insegnante mediocre sei "fregato"..." (Alceste Ayroldi)

02/02/2005

LEZIONI (piano): Corale Pop dall'album Conscious. (Massimo Colombo)

02/01/2005

Conscious (Massimo Colombo Trio)

08/10/2004

Virtualmente (Massimo Colombo)

03/05/2004

LEZIONI (piano): Preludi Apolidi n° 8 (Brincadeira). Un brano basato sul choro brasiliano. (Massimo Colombo)

06/09/2003

LEZIONI (piano): Mano Rossa: studio per l'esercizio della mano sinistra. (Massimo Colombo)

15/06/2003

LEZIONI (piano): Un'altra composizione originale di Massimo Colombo. Si tratta dello Studio N° 13 da 21 studi op. 66. (Massimo Colombo)

11/05/2003

LEZIONI (piano): Al via una nuova sezione contenente composizioni di Massimo Colombo attraverso cui analizzare risoluzioni armoniche, tecniche pianistiche, schemi di arrangiamento...La prima composizione è Studio N° 2 da 21 studi op. 66. (Massimo Colombo)

07/02/2001

Massimo Colombo (pianoforte)





Video:
Erskine, Oles and Colombo Ft. Bob Mintzer - We All Love Burt Bacharach
"We All Love Burt Bacharach", performed by the band Erskine, Oles & Colombo, which contains No.13 hits of the american composer among th...
inserito il 17/10/2016  da PLAY Record Company - visualizzazioni: 1003


Inserisci un commento

© 2003, 2004 - Jazzitalia.net - Massimo Colombo - Tutti i diritti riservati

© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.

Questa pagina è stata visitata 15.202 volte
Data pubblicazione: 31/01/2004

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti