Jazzitalia - Lezioni - Voce: Ondina Sannino - Lezione V: gli ingredienti della ricetta, ascoltare il jazz
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�
INDICE LEZIONI

Lezione V:
gli ingredienti della ricetta, ascoltare il jazz

di Ondina Sannino

Questa cosa è in assoluto la più importante di tutte. La prima delle priorità.  E' l'unica arma importante di chi non studia musica ma possiede una forte musicalità.  BISOGNA ASCOLTARE, ASCOLTARE, ASCOLTARE.

Le persone più dotate musicalmente "sanno" istintivamente cosa "rubare" da quello che ascoltano. Lo scopo primario dell'ascolto è l'IMITAZIONE…
Quindi ascoltiamo, poi COPIAMO…Brutta parola, vero? Copiare…ci ricorda la scuola, quando dovevamo nascondere ai professori i nostri maldestri tentativi di farci passare il compito dei compagni di classe…E' forse per questo che questa pratica viene assolutamente trascurata da molti neofiti? Perché l'associamo mentalmente con qualcosa da nascondere, di cui ci dobbiamo vergognare?Vi faccio una proposta: perché non cambiare punto di vista ed associare l'ascolto dei grandi jazzisti alla parola ESEMPIO? Un buon insegnante deve saper fornire spiegazioni chiare di ogni aspetto del canto jazz e dell' improvvisazione, ma poiché studiamo MUSICA, cosa c'è di più efficace di quello che ASCOLTIAMO con le nostre orecchie? Chi più dei grandi può fornirci una serie di risposte valide su tanti quesiti?

Ancora una volta se mi permettete torno ad un esempio tratto dal mio percorso personale. Sono rimasta "folgorata" dal jazz a soli 12 anni, ascoltando casualmente un disco di Thelonious Monk.
Da allora sono diventata una appassionata ascoltatrice di jazz (e all'inizio più di quello strumentale!)…a quell'epoca non mi sognavo neppure di poter cantare quelle cose che ascoltavo dai miti del jazz…nonostante la mia giovanissima età mi rendevo perfettamente conto di quanto quella musica meravigliosa fosse difficile da suonare (o cantare)…Però è stato fondamentale per me assimilare lentamente, seppure indirettamente, quel linguaggio per molti anni, anche se come semplice appassionata.
Perciò oggi mi meraviglio profondamente di quanti aspiranti allievi/e hanno una conoscenza spesso scarsa o quasi inesistente della musica dei grandi maestri del jazz, e ancor più del "repertorio" che un buon musicista/cantante di jazz dovrebbe conoscere. Del resto dovrebbe essere una cosa scontata che si desideri cantare o suonare la musica che più si ama!

Una prima fase di ascolto per così dire "passivo" farebbe sicuramente bene a chi vuole avvicinarsi al jazz da musicista…un ascolto passivo, anche se più superficiale, presenta il vantaggio di non veicolare tensioni nocive collegate all'ascolto come "oggetto" di studio in sé e per sé, e costituisce solo una piacevole (ma utilissima!) attività ricreativa. Ma quando passiamo al ruolo di allievi, ecco che l'ascolto deve trasformarsi da passivo in "attivo", il che presuppone un altro livello di attenzione, preparato a sua volta da un attenta valutazione di COSA ascoltare, e COME ascoltare. Su questo argomento vorrei tornare in seguito nelle lezioni successive. Per ora limitiamoci a fissare alcuni punti, e innanzitutto la differenza tra ascolto INTENSIVO ed ESTENSIVO.

Quest'ultimo si riferisce alla quantità di materiale ascoltato: è ovvio che più materiale ascoltiamo, conosciamo e cataloghiamo, più disponiamo di una grande varietà di stimoli cui attingere. E' auspicabile che la nostra cultura musicale si allarghi dal jazz al mondo latino-americano, alla musica classica ed a qualunque altra cosa possa fornire stimoli adeguati al nostro cervello ed al nostro cuore. Il mondo latino-americano in particolare è ricchissimo in stimoli da un punto di vista ritmico (e non solo)…pensate alla bossa nova e al samba brasiliano, ai ritmi cubani, al tango argentino, e chi più ne ha, più ne metta! E poi tutti sappiamo quanto i jazzisti abbiano attinto a questo repertorio…non è certo un caso!

Come allievi di jazz ci interessa molto l'ascolto intensivo, che è quello più mirato sul repertorio, cui accennavamo prima. Ascoltare per approfondire nei grandi musicisti l'aspetto ritmico, analizzare il fraseggio, trascriverne gli assoli, ecc. può dare a ognuno di noi, che non dovremmo mai smettere di essere allievi anche quando diventiamo maestri, grandi insegnamenti.

Dunque con la presente sezione si conclude questo primo ciclo di lezioni sul canto jazz che volevano essere un excursus introduttivo sull'argomento, utile (si spera) a coloro che vogliono avvicinarsi all'arte dell'improvvisazione e farsi un'idea di quale sia il lavoro da svolgere ed i vari aspetti da approfondire.

Mi farebbe piacere ricevere i pareri di allievi e docenti a riguardo e attendo proposte su specifici quesiti da affrontare prossimamente e che possono interessare i lettori di queste lezioni.
Buon studio!
 





Le altre lezioni:
07/10/2017

LEZIONI (voce): Autobiografia di una voce: il delinearsi di uno stile (Sandra Evangelisti)

06/09/2015

LEZIONI (voce): Le cartilagini laringee (Sandra Evangelisti)

06/09/2015

LEZIONI (voce): Le articolazioni laringee (Sandra Evangelisti)

16/08/2015

LEZIONI (voce): Forma della laringe, sua posizione all'interno del collo e rapporti principali (Sandra Evangelisti)

26/07/2015

LEZIONI (voce): Il corpo dietro la voce, Introduzione: gestione e controllo del potenziale vocale (Sandra Evangelisti)

26/07/2015

LEZIONI (voce): Introduzione al suono: la laringe e le corde vocali (Sandra Evangelisti)

13/05/2012

LEZIONI (voce): Come si canta uno Standard: (alcune) istruzioni per l'uso (Ondina Sannino)

29/01/2012

LEZIONI (voce): Gli ingredienti della ricetta, l'importanza di saper suonare uno strumento (Ondina Sannino)

08/12/2011

LEZIONI (voce): Anita O'Day...un errata-corrige(Sandra Evangelisti)

31/10/2011

LEZIONI (voce): Gli ingredienti della ricetta, la conoscenza linguistica (Ondina Sannino)

31/10/2011

LEZIONI (voce): Gli ingredienti della ricetta, la preparazione teorico-musicale (Ondina Sannino)

24/09/2011

LEZIONI (voce): Il ruolo della didattica nello Studio del Canto Jazz e nell'improvvisazione Vocale (Ondina Sannino)

24/09/2011

LEZIONI (voce): Una ricetta 'infallibile' per diventare buoni cantanti di jazz (Ondina Sannino)

01/03/2010

LEZIONI (voce): Frammentazione della scala in blocchi di quattro note; ritmiche con quarti e ottavi (Linda Valente)

01/03/2010

LEZIONI (voce): Ritmiche con quarti, ottavi, pause e terzine (Linda Valente)

13/02/2010

Celebration. Live at the Triad (Sheila Jordan + Cameron Brown)- Giovanni Greto

01/01/2010

The Modern Sound of Nicola Conte (Nicola Conte)- Alessandro Carabelli

18/10/2009

Ondina Sannino & Deidda Bros. "Sexteto Brasil" a Villa Celimontana: "Pienamente meritata la positiva e calorosa risposta del pubblico, per un concerto stilisticamente ben calibrato e dall'impatto immediato." (Alfonso Tregua)

03/07/2009

LEZIONI (voce): Cosa ascoltiamo quando sentiamo una voce? (Laura Pigozzi)

31/05/2009

LEZIONI (voce): Costruzione della scala di blues maggiore (Linda Valente)

11/04/2009

Presso la Divisione ORL dell'Ospedale Fatebenefratelli è ormai attivo, nella sua completezza, il Centro integrato e laser-assistito di video-endo-stroboscopia elettronica delle vie aerodigestive superiori, un Centro Specialistico per visite ed esami consigliabile a tutti coloro che utilizzano la voce cantata e parlata.

29/03/2009

LEZIONI (voce): Nuovo spazio didattico a cura di Debora Quattrini: Io "canto la vita", Percezione del respiro, Sostegno del fiato, Il suono, Volare in armonia: improvvisare con la voce le prima cinque lezioni (Debora Quattrini)

08/03/2009

LEZIONI (voce): Voce e silenzio: ovvero l'importanza di cantare da soli (Sandra Evangelisti)

18/08/2008

LEZIONI (Articoli): Il Cantare Naturale: seminario tenuto dal M. Antonio Juvarra (Bella Pezzoli)

24/11/2007

LEZIONI (voce): Per una riscrittura della storia del jazz...È possibile una 'storia della voce?' (Sandra Evangelisti)

01/11/2007

LEZIONI (voce): Ancora un po' di pratica...sbariando s'impara (Sandra Evangelisti)

14/08/2007

LEZIONI (Storia): Storia ed esecuzione vocale del musical (Stefano Brondi)

07/04/2007

LEZIONI (voce): Rimaniamo nella pratica…Unisono o non unisono?!? (Sandra Evangelisti)

08/02/2007

LEZIONI (voce): Passiamo alla pratica...Alcuni suggerimenti per un vocalizzo "in chiave" jazz. (Sandra Evangelisti)

27/05/2006

LEZIONI (voce): La voce nel jazz: tra fisiologia e patologia. Anita O'Day - Seconda Parte. (Sandra Evangelisti)

19/02/2006

LEZIONI (voce): La voce, l'emozione, la pulsione. Sintesi di un seminario tenutosi presso il Centro Studi Impara L'Arte di Cherasco (Laura Pigozzi)

12/02/2006

LEZIONI (voce): La voce nel jazz: tra fisiologia e patologia. Anita O'Day - Prima Parte. (Sandra Evangelisti)

27/11/2005

LEZIONI (voce): Dipingere con la voce: La forza di Legame. (Sandra Evangelisti)

29/10/2005

LEZIONI (voce): Nuovo corso dal titolo "L'interpretazione nel jazz: tra agogica, timbriche e dinamiche" (Sandra Evangelisti)

12/02/2005

LEZIONI (voce): Seminario sulla voce 2004 - seconda parte (Laura Pigozzi)

18/09/2004

LEZIONI (voce): Trascrizione del nuovo seminario sulla voce che Laura Pigozzi a tenuto a Bra nel quest'anno.(Laura Pigozzi)

18/09/2004

LEZIONI (voce): Attrazione e repulsione: tutto qui! (Sandra Evangelisti)

28/04/2004

LEZIONI (voce): L'atomo è prevalentemente uno spazio vuoto.(Sandra Evangelisti)

19/03/2004

LEZIONI (voce): I problemi della voce e la cavità di risonanza: due lezioni per imparare a conoscere meglio l'anatomia che regola lo "strumento voce". (Laura Pigozzi)

15/03/2004

LEZIONI (voce): Dall'atomo al suono, alla nostra voce...(Sandra Evangelisti)

07/02/2004

LEZIONI (voce): Nuovo spazio didattico a cura di Sandra Evangelistidal titolo "Dipingere con la voce". Prima parte dedicata al colore.

08/06/2003

LEZIONI (voce): Seminario sulla voce - seconda parte. Trascrizione integrale di un interessante seminario tenuto da Laura Pigozzi presso il "Circolo Culturale Linea Musicale" di Bra. (Laura Pigozzi)

01/05/2003

LEZIONI (voce): Seminario sulla voce - prima parte. Trascrizione integrale di un interessante seminario tenuto da Laura Pigozzi presso il "Circolo Culturale Linea Musicale" di Bra. (Laura Pigozzi)

23/09/2001

Voce di testa e voce di petto, il falsetto e il "passaggio". (voce)

08/09/2001

Il sistema laringeo: la laringe e le corde vocali. La laringe è la fonte di produzione del suono... (voce)

23/12/2000

Il sistema respiratorio (Ia parte) (voce)

27/11/2000

inaugurata la sezione di voce con Laura Pigozzi.





Video:
Department Of Good And Evil - feat. Rachel Z Ueffilo Jazz Club - Gioia del Colle (Ba) 2010 (3/3)
Department Of Good And Evil feat. Rachel Z, al Ueffilo Jazz Club - Gioia del Colle (Ba) 14/02/2010 , , Rachel Z - piano e voce,, Rodney Holmes - Drums...
inserito il 14/02/2010  da nicolacoviello - visualizzazioni: 3151
Department Of Good And Evil - feat. Rachel Z Ueffilo Jazz Club - Gioia del Colle (Ba) 2010 (1/3)
Department Of Good And Evil feat. Rachel Z, al Ueffilo Jazz Club - Gioia del Colle (Ba) 14/02/2010 , , Rachel Z - piano e voce,, Rodney Holmes - Drums...
inserito il 14/02/2010  da nicolacoviello - visualizzazioni: 2344



Inserisci un commento

© 2011 - 2012 Jazzitalia.net - Ondina Sannino - Tutti i diritti riservati

© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.

Questa pagina è stata visitata 2.320 volte
Data pubblicazione: 29/01/2012

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti