Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�
INDICE LEZIONI

Lezione 1: Appunti di carattere generale
di Renato Vecchio
renatovecchio@hotmail.it

La ciaramella (Calamaula degli antichi latini) è uno strumento musicale facente parte della famiglia degli Aerofoni (strumenti a fiato). risalente al XIII sec. Nel XIV sec. veniva molto usata nelle bende militari. La ciaramella darà origine alla Bombarda (strumento simile alla ciaramella ma con l'apporto di alcune chiavette che ne facilitano la diteggiatura), al Cromorno (strumento in legno, dalla forma ricurva ad Ancia incapsulata, tra gli strumenti più importanti del rinascimento), ed infine al nostro più moderno e diffuso Oboe, che noi tutti siamo abituati a vedere. La ciaramella possiamo, quindi, definirla una sorta di oboe popolare, ad ancia doppia, cameratura conica e senza chiavi.

Strumento molto in uso nelle regioni del sud Italia (Molise, Campania, Puglia, Lucania, Calabria.) la ciaramella viene spesso suonata in coppia con la zampogna (avete presente le novene natalizie?) (File Audio 1 - File Audio 2 )

Nel periodo che va dall'otto dicembre al sei gennaio, Zampognari e suonatori di Ciaramella andavano, in alcune regioni ancora oggi, di famiglia in famiglia suonando Novene Natalizie accanto al presepe e venivano ripagati con quello che la gente offriva; dolci, salumi, olio, legumi, pane e perchè no anche qualche bel bicchiere di vino.

La ciaramella viene spesso accompagnata, oltre che dalla zampogna come dicevamo, anche da un ensemble percussivo (tamburelli), oppure ancora dall'organetto. Il repertorio della ciaramella nella musica popolare comprende Novene, Tarantelle, Saltarelli. (File Audio )

La Ciaramella ricopre un ruolo Solistico, eseguendo tutte le parti cantabili dei vari repertori: tradizionali, popolari e come vedremo nelle prossime lezioni anche sonorità e melodie moderne.

La Ciaramella, viene costruita dagli stessi artigiani-tornitori che costruiscono la zampogna e può essere realizzata in un unico pezzo (meno usuale), oppure in due parti, Canna o Fuso e Campana avvitate fra loro.

La ciaramella viene costruita interamente in legno, solitamente si usano legni molto duri come l'ulivo o il ciliegio, essendo tali difficilmente si gonfiano di condensa. La condensa viene creata dalla saliva che si deposita all'interno delle pareti dello strumento man mano che si soffia per emettere i suoni. Vengono lavorati anche altri legni come il prugno, il mandorlo, l'acero. Molti strumenti sono fabbricati con l'uso di legni misti, ad esempio per la campana si usa il ciliegio mentre per il fuso l'ulivo. Per misure e tecniche di lavorazione, ne esistono diverse tipologie e diverse tonalità. (Vedremo nelle prossime lezioni).

La ciaramella può essere chiamata in modi diversi a seconda delle zone e dei vari dialetti (Ciaramedda, Cornetta, Bifara, Pipita, ecc). Affronteremo nelle prossime lezioni tutto quello che ha a che fare con le varie tecniche.

Cito un passo di Giovanni Pascoli: "Sono venute dai monti oscuri le ciaramelle senza dir niente e hanno destato nè suoi tuguri tutta la buona povera gente".

A presto, Renato.


"Renato Vecchio Woodwind Project"

Questo mio progetto è basato proprio sulla composizione di brani che mettono in risalto i vari strumenti a fiato antichi e di diversa etnia da me usati come il Duduk Armeno, flauti, sax soprano e appunto ciaramelle. Il brano che trovi qui, fa parte di questo mio progetto (per il quale sto cercando un produttore interessato alla pubblicazione del disco), il brano si chiama "Libellule" e da un certo punto in poi…la ciaramella la fa da padrona. E' uno stile diverso dall'uso popolaresco che di solito viene appropriato a questo strumento e quindi anche un modo per far sentire che la ciaramella può essere usata in un modo più lirico e improvvisativo…!!






Le altre lezioni:
29/03/2008

LEZIONI (Ciaramella): Diteggiatura della ciaramella (Renato Vecchio)







Inserisci un commento

© 2006 - Jazzitalia.net - Renato Vecchio - Tutti i diritti riservati

© 2000 - 2017 Tutto il materiale pubblicato su Jazzitalia è di esclusiva proprietà dell'autore ed è coperto da Copyright internazionale, pertanto non è consentito alcun utilizzo che non sia preventivamente concordato con chi ne detiene i diritti.


COMMENTI
Inserito il 3/9/2011 alle 13.42.25 da "nicola.capalbo"
Commento:
bravo! ottimo lavoro, ho appena letto solo la prima parte, è fatta bene... sono interessato a questo strumento, a breve me lo compro, sono un prof. di musica alle medie diplomato in clarinetto, voglio impararlo se puoi fornirmi qualche suggerimento aggiuntivo e qualche spartito da suonare te ne sarò grato...
grazie Nicola
 

Questa pagina è stata visitata 28.336 volte
Data pubblicazione: 27/05/2006

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti