Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

...Charles Mingus
di Giorgio Buratti

..::La cintura::..

Al Festival del jazz di Bologna nel 1963 suono la sera prima del gruppo di C.Mingus. Il palco era un ring, eravamo al palazzo dello sport.

La sera del suo concerto sono lì seduto in primissima fila con Raffaella.

Lo vedo scendere negli spogliatoi per cambiarsi; Raf mi dice: "….dai,vai!"

Lo seguo e scendo nello spogliatoio.

Stava cercando di allacciarsi i pantaloni ma non aveva una cintura.

Senza parlare poiché non conoscevo la lingua, mi slaccio i pantaloni sfilando la mia.

Mi guarda preoccupato.

Mi avvicino e gliela porgo abbracciandolo; tutto senza dire una parola.

Gli consegno il mio primo disco "Jazz forms for export" e lui capisce che sono un musicista e non un <beep> innamorato!

Di lì inizia la nostra amicizia.

Dopo il concerto si va nella famosa cantina di Francesco Lo Bianco, dove assai spesso avvenivano queste situazioni estemporanee, anche come dopofestival: quella sera c'erano Charlie Mingus, Rune Carlsson, Danny Richmond, Jakie Byard, Eric Dolphy, Amedeo Tommasi, Gato Barbieri, Franco Ambrosetti, Clifford Jordan e altri. Mi ricordo che Mingus suonò fino al mattino dopo alle sette.

Dopo la bella nottata usciamo insieme e Daniele Ionio commenta: "la famiglia Buratti torna a casa"; infatti eravamo io, Mingus e Raffaella. Il giorno dopo a Milano, cena al "Rebecchino" dove ordina un enorme filetto che non finisce di mangiare e che si mette in tasca avvolto in un tovagliolo dicendo che lo avrebbe terminato in albergo in quanto uno così non lo aveva mai gustato.

Una mia amica gli regala un grosso cartoccio di splendide arance.

Poi mitico concerto al Teatro dell'Arte a Milano e grande baraccata al "Little Club" in via Bonnet dove avevo il mio quartier/musical/generale.

Non abbiamo mai parlato di musica ma ci siamo comportati con grande semplicità come se ci conoscessimo da una vita e ci fossimo ritrovati parlando di noi e della nostra vita.


..::Ci vuole Tarzan::..

Mingus viene a Milano per un concerto al Palazzetto dello Sport e mi telefona preventivamente chiedendomi la cortesia di fargli usare il mio contrabbasso.

Nessuno, e confermo assolutamente nessuno, ha mai solamente sfiorato il mio strumento...Trattandosi di un grande amico e Maestro provvedo a portarglielo.

L'evento era organizzato dal mitico Leo Watcher geniale impresario e fondatore del teatro Ciak nato nel 1977 tra le mura dell'ex cinema Dea, in quella che era allora la periferia di Milano.

Grande casino nei camerini (spogliatoi) e il mio contrabbasso in attesa sul palco.

Il concerto inizia, Mingus mi chiama e dice che "per suonare il mio strumento ci voleva Tarzan". Ho sempre tenuto infatti le corde del basso molto alte sulla tastiera per avere una sonorità incisiva e molto hard. Senza dubbio limitative della agile tecnica da dattilografa oggi in uso, ma artefici di una voce esasperatamente ricca di pathos e mi si conceda grande swing e per dirla alla Pino Candini, (compianto critico e giornalista) "vulcanica".

Mingus si mette un cerotto di protezione sulle dita e via!

Atmosfera oltremodo rovente e carica di tensione in quanto alcuni scalmanati rimasti al di fuori volevano entrare senza pagare premendo per sfondare le porte d accesso. Nonostante gli fosse stato concesso di entrare gratuitamente ed ordinatamente per evitare danni peggiori; niente da fare, il branco frantuma, forza ed entra innescando grande casino e preoccupazione. A quel punto Mingus decide la pausa a del primo tempo.

Leo Watcher conoscendo la mie indiscusse doti di karateka (ero molto più giovane, prestante e rissoso), mi dice con voce preoccupata: "stammi vicino per favore!"….la mia risposta è: "Si, unicamente per proteggere il mio strumento perché se qualcuno sale sul palco,…gli spezzo il collo!" Indubbiamente la mia musica è sempre stata molto irruente ed esuberante come il mio fottutissimo carattere.

Dagli spalti sopra la platea un esaltato provvisto di un'armatura di plastica (anima di un candelotto fumogeno esploso), usato dalla polizia all'esterno, lo lancia con la precisione di un cecchino e colpisce in fronte (alla gatto silvestro) un personaggio replicantepseudopolitico che era salito sul palco con l'intenzione di innescare una filippica di convenienza.

Il personaggio con un macroscopico graffietto sulla fronte che non voleva sanguinare, si accorge fortunatamente che una nanogoccia di sangue stava per sgorgare dalla immensa ferita e……attende qualche istante e si passa la mano sulla fronte imbrattandosi stoicamente e leggermente il viso! Inizia quindi una "blateratoria alla Giglione" (personaggio del mio disco Homo Sapiens? - VEDETTE vpa 8334) contro non si sa bene che cosa.

Mingus capita l'antifona interrompe la farsa, sale sul palco ed inizia un magico secondo tempo.

Gli scalmanati rimangono affascinati ed ipnotizzati e tutto torna alla normalità e l'aria e lo spazio si satura di grande ed affascinante musica.

Il mio contrabbasso mi sorride salvo ed integro e fa sentire la sua voce sollecitato e guidato dal mio grande amico e Maestro purtroppo prematuramente scomparso!


Clifford Jordan ts, Eric Dolphy as/bcl, Jakie Byard p, Charles Mingus b, Dannie Richmond d.





Articoli correlati:
25/05/2014

Trilogy (Quintorigo + Italian Jazz Orchestra + Roberto Gatto): "Un Primo Maggio diverso, al teatro Diego Fabbri di Forlì: incontro speciale tra Mingus, Hendrix e Zappa grazie ai Quintorigo" (Eugenio Sibona)

13/01/2014

Intervista con Jack Walrath: "Mingus assomigliava a un bambino mai realmente divenuto adulto: capace delle più affettuose tenerezze ma anche delle più bizzarre stravaganze tipiche di un bambino." (Achille Brunazzi)

11/09/2011

Mingus Reform School (C.O.D. Trio)- Andrea Gaggero

31/07/2010

The Salle Wagram Concert – Complete Edition (Charles Mingus – Eric Dolphy Quintet/Sextet) - Alceste Ayroldi

06/02/2010

Altre x-roads (Franco Minganti)- Franco Bergoglio

12/01/2009

Quintorigo Play Mingus (Quintorigo)

03/05/2008

Birdland 1951 (Miles Davis)

23/02/2008

Una vita in quattro quarti (Giuseppe Barazzetta)

15/09/2007

Mingus' sound of love (Federica Gennai Quartet)

22/09/2006

LEZIONI (Analisi): Analisi varie e letture possibili del brano "Duke Ellington's Sound Of Love", grandioso omaggio di Charles Mingus al "suono d'amore" del Duca (Andrea Pellegrini)

31/12/2005

Ogni martedì sera, all'Iridium Jazz Club di New York, la Mingus Big Band, gestita da Sue Mingus, si esibisce all'insegna della musica del grande Charles ospitando artisti di fama sempre diversi come, in questo caso, è stato per Randy Brecker...(Roberta E. Zlokower)

23/01/2005

Charles Mingus 2002 80th Anniversary: Il ricordo del contrabbassista al Brass Group di Palermo (Antonio Terzo)

25/07/2004

Tonight at Noon (Sue Graham Mingus)





Video:
Charles Mingus Sextet featuring Eric Dolphy Take The A Train
Take The A Train, tune of Billy Strayhorn interpreted by Mingus Sextet in Oslo., Charles Mingus Double Bass, Eric Dolphy Bass Clarinet, Dannie Richmon...
inserito il 01/09/2007  da 27max - visualizzazioni: 2449


Invia un commento

COMMENTI
Inserito il 15/9/2006 alle 16.36.59 da "giuseppe_guizzardi"
Commento:
10, 100, 1000 di questi articoli
chi ha vissuto la musica deve parlare.
 
Inserito il 30/9/2006 alle 19.09.09 da "riccardosch"
Commento:
Un caro saluto a Giorgio - se si ricorda ancora di me - quella sera c'ero anch'io, sia al concerto che dopo, solo che l'anno era il 1964. Al Palazzetto dello Sport di Bologna in quell'anno suonarono anche Martial Solal e l'organista Lou Bennett, non so se la stessa sera. Riccardo Schwamenthal
 
Inserito il 20/3/2013 alle 18.31.52 da "domenico.meduri"
Commento:
ho fatto delle foto al tuo contrabbasso suonato da Chares Mingus posso sapere esattamente quando è stato il concerto? grazie
 

Questa pagina è stata visitata 9.453 volte
Data pubblicazione: 01/04/2006

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti