Jazzitalia - Filippo Bianchi e Pierpaolo Pitacco: 101 Microlezioni di Jazz
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Robert Vignola da Trivigno a Hollywood e ritorno con la musica di Zerorchestra: l'anteprima mondiale di "Beauty's Worth" è stato un autentico trionfo..

Brda Contemporary Music Festival: festival dedicato alla musica creativa e d'improvvisazione vede la sua ottava edizione tornare a Smartno, con la dir. artistica di Zlatko Kaučič.

Seconda edizione del Premio Internazionale "Pino Massara" per giovani compositori di musica pop e jazz. Premi per un totale di 25.000 euro.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            COLI Alessio (sax)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            RONCA Marco (piano)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VIGNALI Michele (sax)


Filippo Bianchi e Pierpaolo Pitacco

101 Microlezioni di Jazz

22publishing 2011
Pagine 134 – euro 20,00

Chi ha detto che per scrivere una storia occorrano tante parole? Una storia può racchiudersi in una frase, un aforisma forse, un brandello di pensiero o di un discorso. Di poche parole deve essere fatta una lezione, quelle essenziali che possano imprimersi nell'ippocampo e non scivolare più via. Filippo Bianchi che di jazz ne ha passato tanto e ne proietta in gran quantità, e non solo per essere da oltre dieci anni il direttore dell'autorevole rivista Musica Jazz, attraversa la sua vita per mano (per bocca, meglio) di alcuni protagonisti della musica afroamericana.

Una bugia pro-lettore è nel titolo: sono centoquindici e non centouno le micro-lezioni; "consideratele degli alternative takes, come spesso si usa in questa musica", dice Filippo Bianchi nella epifanica presentazione. Centoquindici mattoncini che hanno plasmato il credo musicale dell'autore lungo quarant'anni passati a braccetto con il jazz che conta. E' come dire una storia nelle storie, che si ritrova nelle parole di Louis Armstrong, John Coltrane, Thelonious Monk, Paul Desmond, Eubie Blake, dal sardonico epitaffio coniato dopo aver svoltato le novantadue primavere: "Se avessi saputo di dover vivere così a lungo, mi sarei preso più cura di me stesso"; e poi Evan Parker, Han Bennik, Dave Holland, Sun Ra, Aldo Romano, Enrico Rava, solo per citare a braccio. E via dicendo anche con chi ha gustato il jazz per altre vie, come Brian Eno, Federico Fellini, gli straordinari ballerini e coreografi Carolyn Carlson e Alvin Ailey, Bernardo Bertolucci, l'insigne semiologo Paolo Fabbri. Ognuno con il suo pensiero che si specchia nella vita di Filippo Bianchi, nella sua memoria, nel suo "ego".

Le centoquindici lectiones magistrales non sono poste casualmente ed il filo rosso che le lega è nell'essenza dell'assioma stesso proferito dal "saggio" di turno. In pratica, non è alla cronologia che si deve guardare, bensì al contenuto che materializza il pensiero dell'autore nel suo divenire. Questa è una chiave di lettura. Ma l'opera è double-face, oppure adattabile all'uso che più aggrada. Le micro-lezioni possono essere assunte a casaccio, prelevando di tanto in tanto ciò di cui si ha bisogno: si può farne un utilizzo da bancomat del pensare in jazz.

Coronano questo inusuale quanto imprevedibile lavoro le illustrazioni di Pierpaolo Pitacco, gioiosamente minimaliste, che riescono a fermare le vivide immagini offerte dalle parole e che sottolineano la perfetta sintonia e identità di vedute con Filippo Bianchi.

Un libro da leggere con cura e del quale se ne consiglia l'uso prolungato. Anche perché, per dirla con Art Blakey: "il jazz lava via la polvere della vita quotidiana".

Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
19/06/2016

Lo sviluppo dell'organizzazione concertistica e dei festival jazz dagli anni ottanta ad oggi (prima parte): "Affaire spinoso quello della memoria concertistica e festivaliera del jazz in Italia, perchè la confusione e le gesta leggendarie la fanno da padrone..." (Alceste Ayroldi)

20/07/2014

Il jazz frontiera - orizzonte: "Quali sono le frontiere del jazz oggi? Io mi sono sempre chiesto se il jazz non sia, piuttosto che una frontiera, un orizzonte: non qualcosa che chiude, ma qualcosa che apre..." (Filippo Bianchi)

09/03/2014

Il "caso" Amanda Palmer: tra favola e mercato: Internet oggi e la possibilità di far "pesare i sentimenti alternativi: la prossimità, l'empatia, la solidarietà." (Filippo Bianchi)

14/07/2013

Il jazzista suona la sua vita: "...una bella storia è irresistibile e, con un po' di fortuna, sempre più persone vorranno ascoltarla." (Filippo Bianchi)

03/04/2013

Il jazz non è una setta, è un mondo...: "...il jazz è un po' come quelle fidanzate con cui si passa volentieri il tempo ma che ci si vergogna di esibire in pubblico." (Filippo Bianchi)

03/04/2013

Il mio Faraone: "Pharoah Sanders mi ha spalancato la porta del jazz, fino ad allora socchiusa, facendo emergere una fonte che la vita avrebbe poi rivelato inesauribile..." (Filippo Bianchi)

01/07/2012

L'"International Jazz Day" proclamato dall'Unesco: "Per la prima volta il jazz ha avuto un riconoscimento planetario: l'Italia aderisce allo spirito di quel lodevole consesso internazionale?" (Filippo Bianchi)

22/04/2012

Quattro chiacchiere con Filippo Bianchi: "Il jazz è contemporaneamente un luogo di "tradizione", con tutto il suo peso, e un luogo di "creazione", con tutti i rischi impliciti nelle anticipazioni." (Alceste Ayroldi)

04/02/2009

Il secolo del jazz (Filippo Bianchi)





Video:
"La Drummeria" a Piazza Catuma - JAM Andria Jazz Festival
http://www.videoandria.com/ Interessante concerto quello svoltosi a Piazza Catuma il 22 Luglio 2010 ad opera del gruppo "La Drummeria" in oc...
inserito il 23/07/2010  da - visualizzazioni: 2834
Enrico Rava "Rapsodia in Blu" PM Jazz Lab Tentet con Petrella & Trovesi - Umbria Jazz Winter 17(2/2)
Enrico Rava "Parco della Musica" Jazz Lab Tentet ed il suo ultimo progetto, che lo porta a rileggere le partiture di George Gershwin. Lo fa ...
inserito il 09/01/2010  da nickingos - visualizzazioni: 4152
Renato Sellani,Tiziani Ghiglioni,Lucio Turco,Renato Gattone
Renato Sellani - Tiziana Ghiglioni Ispani Jazz Festival 2008Renato Sellani,pianoforteTiziana Ghiglioni,voceLucio Turco,batteriaRenato Gattone,contrabb...
inserito il 17/10/2009  da ciabbott - visualizzazioni: 3243
Imaharat (Felice Clemente, comp. di Tino Tracanna)
Felice Clemente Quintet in concerto al Crocevia di Suoni Jazz Festival 2008 - Agrate Brianza (Mi) (F.Clemente, B.Ferra, M.Colombo, G.Corini, M.Manzi)...
inserito il 08/03/2009  da feliceclemente - visualizzazioni: 2669
1°"I suoni dell'urlo del tramonto sul Mediterraneo"2008
Ecojazz Festival Internazionale 2008 Paolo Fresu Tino Tracanna.Riprese e montaggio Davide Ielo...
inserito il 05/10/2008  da donixfree - visualizzazioni: 2334
3°"I suoni dell'urlo del tramonto sul Mediterraneo"2008
Ecojazz Festival Internazionale 2008 Paolo Fresu Tino Tracanna.Riprese e montaggio Davide Ielo...
inserito il 30/09/2008  da donixfree - visualizzazioni: 2398
2°"I suoni dell'urlo del tramonto sul Mediterraneo"2008
Ecojazz Festival Internazionale 2008 Paolo Fresu Tino Tracanna.Riprese e montaggio Davide Ielo...
inserito il 30/09/2008  da donixfree - visualizzazioni: 2514


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 4.630 volte
Data pubblicazione: 20/11/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti