Jazzitalia - AA. VV.: Fusion, Jazz, Rock & Groove Vol. 1 & 2
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

AA.VV.
Fusion, Jazz, Rock & Groove, Vol. 1 & 2

Vol. 1
1. Too Much Easy But Not Easy - Maurizio Vercon
2. Acid Bobo - Faso-Meyer-Menconi Trio Bobo
3. Controluce - Francesco Bertone
4. The Long Goodbye - Luca Pascua
5. Walking By Myself - The Socialites
6. Levante - Maxx Furian & Luca Meneghello
7. Bad Idea - Eugenio Mori
8. Framar - South Vertigo With Bob Franceschini
9. Descarga Por Walter - Walter Calloni
10. Great Expectations - Luca Pasqua
11. Free - The Socialites
12. Settentrione - Francesco Bertone
13. Joe Funks For Me - Eugenio Mori
14. La Visione - Maxx Furian & Luca Meneghello
15. Counter Samba - Walter Calloni
16. The Song For Soon Ya - Maurizio Vercon
17. Bobemba - Faso-Meyer-Menconi "Trio Bobo"
18. Mamadou - Francesco Bertone
19. Calypso - Luca Pasqua


Videoradio - Anno 2006


Vol. 2

1. Africa song – Alex Carreri
2. Bobetti's Revenge – Trio Bobo
3. City sidewalk – Eugenio Mori
4. The time was – Vito Giordano
5. Maury's Place – Maurizio Vercon
6. Hypnotizer – Alex Carceri
7. Calle 763 – Walter Calloni
8. Born to boogie – Luca Pasqua
9. La fiera dei balocchi – Gianni De Chellis
10. Speak of you – Riccardo Cherubini
11. Sabe di pony – Eugenio Mori
12. Evolution – Maurizio Vercon
13. Minton's – Vito Giordano
14. Ne-yeah – Simone Ricci
15. Twelve tone rock – Luca Pasqua
16. Prendi un break – Alex Carceri
17. Lo specchio – Gianni De Chellis
18. The doubt – Riccardo Cherubini
19. Gimmie a break – Eugenio Mori
20. For my friends – Maurizio Vercon


Via Giovanni da Udine 34
20156 Milano - Italia
Tel.(+39) 02 38093284/5
E-Mail: videoradio@tiscali.it
Web Site: www.videoradio.org

La solerte etichetta Videoradio, intenta ad avvalorare i migliori nomi della scena italiana (ma non solo), mette alle stampe questa doppia raccolta di "hit" della propria produzione, attraverso cui intende ripercorre di alcuni dei momenti più felici delle carriere soliste dei singoli artisti.



Il filtro generale imposto alle selezioni, però, rende il risultato straordinariamente coinvolgente: come il titolo stesso fa intendere, ogni singolo brano si piega alle necessità del groove. In effetti non c'è un solo minuto di musica, in tutti e due i dischi, dove venga meno quella sensazione di "tiro" strepitosa, persino nei brani più lenti e morbidi; nel contempo tuttavia rimane alta la qualità, la varietà, dei brani e dei generi proposti. Si passa senza troppi ripensamenti da uno spudorato Rock'n'roll a esempi di Fusion raffinatissima, da ritmi latinoamericani a brani Funk-rock.

In questa prospettiva la principale nota di merito che bisogna fare è che questa compilation non stanca assolutamente, neppure dopo svariati ascolti, ed anzi sa mantenere alto l'entusiasmo. Molte volte infatti si rischia di ritrovarsi fra le mani un prodotto finalizzato più alla naturale portata pubblicitaria di questo tipo di raccolte, e scadente invece dal punto di vista artistico.

Qui invece l'acuto Giuseppe Aleo, a capo della realizzazione e della direzione artistica, ha saputo raccogliere il meglio senza forse preoccuparsi troppo delle generali produzioni di Videoradio (che in effetti ha una produzione più ampia e non solo limitata agli stili ascoltabili in questi due dischi). Per dirla con un motto stereotipato ma di chiara leggibilità: la qualità prima della quantità.

Il secondo interessante aspetto di "Fusion, jazz, rock & groove" è la rosa dei nomi che trovano posto nel progetto. Hanno infatti la precedenza grandi personalità, che però proprio per il loro particolare ruolo sono spesso situati in sfondo a nomi di spicco della musica italiana nel panorama internazionale. Si tratta per esempio dei "turnisti" di personaggi come Battiato, Antonacci, Laura Pausini, Renato Zero, Mina, PFM e così via: personalità musicali veramente elevate che finalmente trovano spazio indipendente per esprimere al meglio i propri personali modi di lavorare dietro agli strumenti, cosa non semplice e certamente costretta in una situazione di sfondo a grossi nomi. E' con gran piacere che quindi si ascolta questi musicisti in totale libertà: Maxx Furian, Alex Carreri, Walter Calloni, Eugenio Mori, il "Trio Bobo" di Faso, Meyer e Monconi, Luca Pasqua, Vito Giordano. Basta dare una rapida occhiata ai titoli del booklet per restare stupiti dalla quantità di musicisti coinvolti. Ma non è finita, perché in più si aggiunge una lunga lista di "Special Guest" che affiancano i vari artisti in quasi ogni brano. Prendono dunque parte indiretta alla raccolta Riccardo Fioravanti, Antonio Faraò, Horacio Hernandez, Elio, solo per citarne alcuni.

La proposta è così ampia e ben distribuita che non sembra esserci motivo per voler preferire il primo volume della raccolta al secondo, se non forse per stretto gusto personale. Quasi impossibile invece scegliere esempi più significativi di altri senza sentirsi in torto verso chi si è scartato. Si tratta sicuramente di un prodotto che non lascia a bocca asciutta l'ascoltatore, e verso cui ci si può muovere a colpo sicuro se si è alla ricerca di buona musica e di ritmi sostenuti, oppure se si vuole capire qualcosina in più delle personalità meno in vista della musica italiana, ma che proprio grazie alla loro presenza rendono grandi quelle più evidenti e conosciute.
Achille Zoni per Jazzitalia






Articoli correlati:
07/09/2015

Something New! (Attilio Troiano Big Band & International All Stars)- Niccolò Lucarelli

18/12/2011

Andrea Braido Jazz Organ Trio (Andrea Braido Jazz Organ Trio)- Cinzia Guidetti

31/07/2010

A poca distanza dalla Luna (Francesco di Giuseppe) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

05/04/2010

Nal Tarahara (Bruno Marinucci Trio)- Rossella Del Grande

21/12/2009

Canto De Perdas (Worldream) - Alceste Ayroldi

30/06/2009

Even Eight (Quarta Dimensione Trio) - Liliana Rosano

28/06/2009

All I Missed (Gendrickson Mena Quintet) - Eva Simontacchi

06/06/2009

Jazz Garden & Friends (Andrea Braido)

03/01/2007

Cin-Cue (Luigi Vitale 4et)

21/04/2006

No budget (Walter Calloni Electric Etno Combo)

04/02/2006

A. Menconi - Faso - C. Meyer (A. Menconi - Faso - C. Meyer)







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 4.545 volte
Data pubblicazione: 15/09/2007

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti