Jazzitalia - A.I.R.E.: Apathic Avant-Jazz Anthems
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Ventisettesima Edizione per l'EFG London Jazz Festival, unanimemente riconosciuto come uno degli eventi più sfavillanti all'interno dell'offerta culturale della capitale inglese.

Sessantesimo anniversario del Bologna Jazz Festival, sui palchi e nei club anche di Modena e Ferrara, con un ricco programma e molti eventi didattici, culturali .

Chick Corea, John Scofield, Joe Lovano, Enrico Rava, Pat Martino tra i nomi di spicco del Padova Jazz Festival che si terrà dal 13 ottobre al 24 novembre.

Esce il 19 ottobre "La Fenice", registrazione del concerto che Keith Jarrett ha tenuto a Venezia nel luglio 2006.

Robert Vignola da Trivigno a Hollywood e ritorno con la musica di Zerorchestra: l'anteprima mondiale di "Beauty's Worth" è stato un autentico trionfo..

Brda Contemporary Music Festival: festival dedicato alla musica creativa e d'improvvisazione vede la sua ottava edizione tornare a Smartno, con la dir. artistica di Zlatko Kaučič.

Seconda edizione del Premio Internazionale "Pino Massara" per giovani compositori di musica pop e jazz. Premi per un totale di 25.000 euro.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VIGNALI Michele (sax)
A.I.R.E.
Apathic Avant-Jazz Anthems



El Gallo Rojo (2012)

1. la grande Fabbrica delle Cazzate (Marco Quaresimin)
2. Apathic Avant-Jazz Anthem (Piero Bittolo Bon) L
3. Gutkäfer Strut (Piero Bittolo Bon)
4. Pasta al Tonno (Riccardo Marogna)
5. Consequenze (Marco Quaresimin)
6. Three Little Sweet Prokaryotes (Riccardo Marogna)
7. Self-Made Puritan Hymn #2 (Riccardo Marogna)
8. Ah Ok! (Marco Quaresimin)
9. Vecchio Teatro Inferno (Marco Quaresimin)

Piero Bittolo Bon - alto aax, baritone sax
Riccardo Marogna - dlarinet, bass clarinet
Marco Quaresimin - double cass
Niccolo' Romanin - drums

Nice guest:
Enrico Terragnoli - guitar, podophono (1, 4, 9)



www.elgallorojorecords.com
info@elgallorojorecords.com


Il quartetto con due ance più basso e batteria è una formula che sta conoscendo un certo incremento in questo periodo. Basti pensare a "People, places & things" di Mike Reed sulla scena del nuovo jazz di Chicago, ai formidabili Liebman-Eskelin più Marino e Black, o, per quanto riguarda l'Italia, al "Nesso G" della stessa etichetta "El gallo rojo" fra i tanti.

In effetti l'assenza di uno strumento come il pianoforte o la chitarra permette una notevole libertà armonica e consente un'organizzazione degli spazi ampia e aperta, scevra da determinati vincoli. In realtà in questo disco in tre titoli è presente Enrico Terragnoli, ma i suoi interventi non restringono le facoltà dei partner di muoversi dentro o fuori dagli schemi a piacimento poiché anche la sua voce fluttua nelle atmosfere dettate dai due fiati o nelle indicazioni previste dal compositore di turno. Il chitarrista non si pone, cioè, come base, punto di riferimento su cui, poi, gli altri debbano fare i conti nelle loro improvvisazioni.
La musica che si ascolta è piuttosto disadorna, come scelta di fondo. Si avverte un andamento scarno, cioè, ridotto all'essenziale, privo di orpelli nei vari brani. Si divaga da pezzi di impronta rock blues a tracce su tempi dispari come nel progressive pop anni Settanta, a climi in stile New Thing anni Sessanta, a costruzioni più articolate con echi di camerismo free. I cambi di atmosfera si verificano anche all'interno dello stesso titolo. Bittolo Bon e Marogna dialogano con un solismo aggrovigliato e contorto o piano e referenziale. In particolare il clarinettista si distingue per un approccio efficace al clarinetto con puntate sull'atonale e ritorni indietro, privilegiando gli interventi increspati, insidiosi con una stabilità incerta. Il sassofonista è a suo agio principalmente nelle cadenze funky dove suona con fuoco e passione, ma anche in momenti più rumoristici e destrutturati sa essere convincente, dimostrandosi duttile e padrone di linguaggi differenti.
Quaresimin e Romanin pare che abbiano il compito di rendere leggibile e legittimo quanto prodotto dagli altri due. Si impegnano, infatti, in una scansione squadrata e regolare.

L' accompagnamento, generalmente, risulta privo del ricorso a sfumature o abbellimenti; per tentare un collegamento con altri ambiti, suonano in stile arte povera.
Tranne il batterista, tutti concorrono con alcune composizioni a realizzare un disco di musica indubbiamente attuale, dove i campi di ispirazione sono molteplici: il blues, il rock, il jazz dagli anni sessanta in poi. Bittolo Bon e soci non hanno preclusioni verso alcun genere. Si riappropriano di tasselli, di frammenti significativi ricavati dall'esperienza e che fanno parte della loro cultura per confezionare un disco assolutamente in linea con il loro vissuto, la loro estetica, il loro modo di intendere l'arte o la vita stessa.

Gianni Montano per Jazzitalia







Articoli correlati:
25/11/2013

Collettivo Gallo Rojo (Collettivo Gallo Rojo)- Gianni Montano

20/11/2013

Ohmlaut (Piero Bittolo Bon & Jump The Shark)- Andrea Gaggero

20/11/2013

Everything Is Whatever (Gallo & The Roosters)- Andrea Gaggero

02/09/2013

Yawp!!! (Rosario Di Rosa & Contemporary Kitchen)- Enzo Fugaldi

25/08/2013

From Time To Time (Emanuele Maniscalco)- Enzo Fugaldi

22/12/2012

The Leaping Fish Trio a Sestri in Jazz: "...un prodotto vivo e attuale perchè ottenuto con una esposizione riassuntiva personale di quanto metabolizzato, digerito in maniera adeguata." (Gianni Montano)

22/12/2012

Francesco Bearzatti Tinissima Quartet Monk'n' Roll: "Gli interventi al sax di Bearzatti sono intensi, aspri, sinceri e spietati. Ogni suo solo è unico, mai uguale a se stesso..." (Valeria Loprieno)

02/11/2012

Sankofa (The Leaping Fish Trio)- Enzo Fugaldi

09/07/2012

4 Stories (Matt Renzi, Stefano Senni, Jimmy Weinstein)- Enzo Fugaldi

01/05/2012

The Sky Above Braddock (Mauro Ottolini Sousaphonix)- Enzo Fugaldi

06/11/2011

Da Lontano era un'isola (Bandello, Corini, Battaglia) - Dario Gentili

22/10/2011

Ecce Combo (Alfonso Santimone Laser Pigs) - Andrea Gaggero

02/05/2011

Elegy For The Punk Movement (Orange room)- Gianni B. Montano

25/04/2011

The Big Empty (Simone Massaron)- Gianni Montano

27/11/2010

Large (Silvia Bolognesi Open Combo)- Vincenzo Fugaldi

18/09/2010

Fresh Frozen (Fresh Frozen)- Vincenzo Fugaldi

25/07/2010

Six Dances Under (Antonio Borghini & Malebranche)- Vincenzo Fugaldi

25/07/2010

God Fried Finger (Blonde Zeros)- Vincenzo Fugaldi

06/06/2010

Mundo melhor (Ligia França) - Fabrizio Ciccarelli

04/04/2010

When the Teacher (Einfalt) - Giuseppe Mavilla

06/03/2010

Pop Gossip (Osmiza) - Luca Labrini

16/02/2010

Half The Fun (Franco D'Andrea Quartet) - Gianmichele Taormina

05/01/2010

Off-Site Meetings (Giulio Corini Libero Motu) - Enzo Fugaldi

05/01/2010

Sugoi Sentai! Gattai!! (Piero Bittolo Bon Jump The Shark) - Enzo Fugaldi

22/11/2009

Tirodarco (Tirodarco)- Enzo Fugaldi

28/06/2009

Guitto Gargle (Guitto Gargle) - Enzo Fugaldi

06/07/2008

Comeglians (Daniele D'agaro Adriatic Orchestra)

27/05/2007

Sguardo d'insieme ad alcune produzioni del catalogo di El Gallo Rojo Records

21/01/2007

Dudek! (Mickey Finn)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 3.925 volte
Data pubblicazione: 21/01/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti