Jazzitalia - Giada Valenti: And I Love You So
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

In occasione delll'International Jazz Day 2019, a Tricase lo Unit Six Jazz Sextet ripercorre l'hard bop con la guida all'ascolto a cura di Alceste Ayroldi..

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

I 50 anni di Woodstock: fu vera gloria? Incontro gratuito col giornalista e critico musicale Alceste Ayroldi per un'analisi dei momenti chiave che ne hanno fatto un evento simbolo di una generazione..

JAZZ e Cinema: la storia della musica jazz nel cinema attraverso aneddoti, proiezioni a cura di Alceste Ayroldi con la band di Mike Zonno.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Rosario Giuliani Hammond Trio per il prosieguo della rassegna Boogie Jazz Season a Roma, curata da Gabriele Buonasorte.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Giada Valenti
And I Love You So



Perla Enterteinment
www.perlaentertainment.com

1. And I Love You So
2. Io Che Non Vivo Senza Te
3. Grande, Grande, Grande
4. It's Impossible
5. I Have But One Heart / Marinariello
6. La Vie En Rose
7. Tell Him I Love Him / Dicitencello Vuje
8. Io Che Amo Solo Te
9. La Voglia, la Pazzia
10. Estate
11. Se (Love Theme From Cinema Paradiso)

Giada Valenti - Voce
Ricardo Vogt - Chitarra
Mauricio Zottarelli - Batteria
Saadi Zain - Basso
C.j. Camarieri - Tromba
Davi Vieira - Percussioni
A.t.n. Stadwijk - Percussioni aggiuntive, pianoforte, fisarmonica, Rhodes & synth
Gregor Kitzis - Primo violino in traccia 6
Earl Maneein - Secondo violino in traccia 6
Lev Zhurbin - Viola in traccia 6
Jessie Reagen - Violoncello in traccia 6


Dal 2004 Giada Valenti lavora stabilmente a New York, ma a quanto pare ha dimenticato il cuore a casa. La cantante veneziana ha infatti girato a lungo la Penisola, tra il Conservatorio di S. Cecilia, l'Università di Padova e San Remo (con il brano vincitore Solo Con Te), per poi trasferirsi negli Stati Uniti. Questa "dimenticanza" ha lasciato un'impronta davvero forte nei suoi lavori.



And I Love You So è una raccolta dei più bei brani d'amore internazionali, arrangiati in una chiave più jazz e, per quelli nostrani, adattati in lingua inglese. Ma considerare il disco come un ponte tra la sola Italia e l'America sarebbe riduttivo: Giada Valenti danza magistralmente (e con una pronuncia impeccabile) tra l'italiano di Grande, Grande, Grande, il francese ne La Vie En Rose, fino al dialetto napoletano in I Have But One Heart / Marinariello, un'istantanea color seppia dei nostri nonni emigrati. Sapori caraibici vengono invece accennati in La Voglia, la Pazzia, mentre è immancabile, nella traccia finale, l'omaggio al Maestro.

Un progetto molto simile -un completamento, se vogliamo- a La Dolce Vita Swings and Moonlight & Romance, uno spettacolo dal vivo con il quale la cantante, nel corso degli ultimi 5 anni, ha riproposto la medesima scaletta nei teatri di newyorkesi.

Anche alle orecchie dei meno esperti la voce di Giada appare elastica ma ricca, capace anche di confrontarsi con Mina in un brano ostico come Grande, Grande, Grande. Registrazione impeccabile e accompagnamenti mai invasivi: solo la chitarra, molto delicatamente, duetta a volte con il canto. Per una volta, i turnisti di quest'album non sono mestieranti senza volto, ma musicisti con una loro identità, evidente anche nello spazio più ristretto dell'accompagnamento. Chapeau.

Matteo Mosca per Jazzitalia







Articoli correlati:
13/02/2011

Cidinho Teixeira & Fabiana Masili allo Zinc Bar di New York: "Cidinho è un vero e proprio mattatore e domina la scena sul particolarissimo piano dello Zinc Bar. Fabiana Masili da par sua si mostra sufficientemente all'altezza nelle difficili armonie brasiliane..." (Marco Losavio)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.243 volte
Data pubblicazione: 01/07/2012

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti