Jazzitalia - Andrea Braido Jazz Organ Trio: Andrea Braido Jazz Organ Trio
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

E' morto Jimmy Cobb.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Aldo Bassi, trombettista, direttore d'orchestra, insegnante e leader di varie band, è venuto a mancare a Latina..

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Addio a Giorgia Mileto, Con grande dolore apprendiamo della scomparsa della responsabile ufficio stampa del Saint Louis College of Music di Roma e di vari festival internazionali della capitale. .

Vic Juris, chitarrista jazz, noto soprattutto per il suo importante ruolo nella band di Dave Liebman, è mancato il 31 dicembre 2019. Era ricoverato al St. Barnabas Medical Center di Livingston, New Jersey..

E' morto Mario Guidi, uno dei più illuminati manager del mondo del jazz, padre del pianista Giovanni e titolare della MGM Produzioni Musicali, agenzia tra le migliori e serie a livello internazionale.

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
Andrea Braido Jazz Organ Trio
Andrea Braido Jazz Organ Trio



Videoradio (2011)

1. Running
2. Night Train
3. Silver Moon
4. Gravity
5. Mick Moments
6. Gilles Villeneuve
7. Cat Steps
8. Lonnie's Lament
9. Fried Pies
10. Relax in Manduria

Andrea Braido - chitarra
Vito Di Modugno - organo hammond
Alex Napolitano - batteria



Via Giovanni da Udine 34
20156 Milano - Italia
Tel.(+39) 02 38093284/5
E-Mail: videoradio@tiscali.it
Web Site: www.videoradio.org


Chitarra, organo Hammond e batteria contraddistinguono l'ultimo lavoro del chitarrista Andrea Braido, conosciuto soprattutto nell'ambito pop/rock italiano per essere il turnista di artisti come Vasco Rossi e Zucchero.

La prima traccia "Running" ci introduce – d'amblè - nella struttura dell'album: una brillante chitarra che apre il brano, cambia tempo e ritmo seguita a ruota dall'organo Hammond di Vito Di Modugno. Per tutto il cd i due strumenti cercano di mantenere sempre bilanciate le parti; anche se il leader riesce qualche volta a prevaricare, mentre rimane sempre più in secondo piano la precisa e dinamica batteria di Alex Napolitano. In "Andrea Braido Jazz Organ Trio" otto delle dieci tracce portano la firma di tutti e tre i musicisti, e questo denota un ottimo lavoro di squadra, ma l'impronta si sente e gli altri due brani "Lonnies' Lament" di John Coltrane e "Fried Pies" di Wes Montgomery, che comunque non vengono stravolti, risultano completamente diversi rispetto al denso magma che contraddistingue il cd. Entrambi apprezzabili: "Lonnies' Lament" dove la chitarra esegue la melodia che in origine sarebbe del sax, per poi lasciare spazio al giocoso Hammond, e la brillantissima e ricca di energia "Fried Pies" dove la vocalità della chitarra di Braido rende il brano piacevole all'ascolto. Nell'album si ravvedono anche forti tracce di rock come in "Gravity" e sussulti di musica sud americana come in "Relax in Manduria", mentre risulta più lenta e sonnacchiosa "Silver Moon".

Un lavoro apprezzato soprattutto da chi suona la chitarra e l'organo Hammond data la indiscussa bravura dei musicisti.

Cinzia Guidetti per Jazzitalia







Articoli correlati:
07/09/2015

Something New! (Attilio Troiano Big Band & International All Stars)- Niccolò Lucarelli

18/03/2015

Intervista con Fabio Morgera: "...quando uno come Frank Lacy ti dice 'You're Black' mentre stai suonando con lui, beh, allora puoi dire di esserci veramente dentro." (Achille Brunazzi)

02/11/2012

Crystals (Alessandro Bertozzi)- Vincenzo Fugaldi

12/11/2011

Serravalle Jazz 20011: "...una kermesse ricca e gratuita. Nel numero consistente di appuntamenti organizzati non tutti sono stati all'altezza delle aspettative, ma la rassegna ha fornito un quadro abbastanza diversificato su quanto "gira" attualmente nel jazz o nei suoi dintorni." (G. Montano, A. Gaggero)

12/09/2010

The octave tunes (Carol Sudhalter)- Gianni B. Montano

31/07/2010

A poca distanza dalla Luna (Francesco di Giuseppe) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

05/04/2010

Nal Tarahara (Bruno Marinucci Trio)- Rossella Del Grande

21/12/2009

Canto De Perdas (Worldream) - Alceste Ayroldi

30/06/2009

Even Eight (Quarta Dimensione Trio) - Liliana Rosano

28/06/2009

All I Missed (Gendrickson Mena Quintet) - Eva Simontacchi

06/06/2009

Jazz Garden & Friends (Andrea Braido)

15/08/2008

Musicanima (Dario Skepisi)

05/05/2008

Open Day 9, Jazz e non solo: "Se l'emozione è il nucleo essenziale della musica, a prescindere dal genere, occorre che ci siano persone che sappiano dare vita e voce a questa emozione. I musicisti, innanzitutto. Ma anche il pubblico e il variegato mondo degli "addetti ai lavori". Migliaia di queste persone (appartenenti a tali categorie), nel corso degli ultimi anni, s'incontrano per quella che è stata definita la più grande fiera di strumenti musicali del Centro e Sud Italia." (Massimiliano Cerreto)

09/04/2008

Organ Trio Plus Guests (Vito Di Modugno)

15/09/2007

Fusion, Jazz, Rock & Groove, Vol. 1 & 2 (AA.VV.)

03/01/2007

Cin-Cue (Luigi Vitale 4et)

02/09/2006

Sensazioni Nel Tempo (Andrea Braido)

21/04/2006

No budget (Walter Calloni Electric Etno Combo)

04/02/2006

A. Menconi - Faso - C. Meyer (A. Menconi - Faso - C. Meyer)

05/10/2002

In anteprima assoluta, su Jazzitalia, il CD Organ Grooves di Vito Di Modugno con Sandro Gibellini, Massimo Manzi, Stefano D'Anna, Fabrizio Bosso e la partecipazione straordinaria del fisarmonicista Pino Di Modugno (Red Records)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.212 volte
Data pubblicazione: 18/12/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti